Come le faccio capire che sono cambiato?

Inviata da Domenico · 20 dic 2017 Terapia di coppia

Dopo vari mesi di relazione con la mia fidanzata ci siamo dovuti lasciare a causa di alcuni miei comportamenti sbagliati nei suoi confronti che nonostante lei mi dicesse di evitare io continuavo ad averli inconsapevolmente senza farlo con cattieria. Questo motivo ci ha portati a lasciarci e solo adesso ho capito di aver sbagliato e se dovessi tornare con lei questi comportamenti sbagliati non li avrò più ne sono sicuro, ma come faccio a farle capire che sarà così?Gia gliel’ho detto di essere cambiato ma lei vuole delle dimostrazioni di un cambiamento non le bastano le parole. Cosa devo fare?

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 21 DIC 2017

Gentile Domenico,
specie se in precedenza hai fatto già altre volte promesse non mantenute, è comprensibile che la tua (ex)fidanzata possa avere dei dubbi sul fatto che hai capito i tuoi errori e non intendi ripeterli.
Ad ogni modo, penso che saresti molto più credibile e convincente se intraprendessi un percorso di psicoterapia per la tua crescita personale specificando che questa è anche una valida possibilità per recuperare e migliorare decisamente la qualità della vostra relazione .
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

7088 Risposte

20217 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

27 DIC 2017

Buonasera Domenico,
La fiducia nella coppia è basilare, probabilmente la ragazza non crede ai suoi cambiamenti.
Provi a concedere un po' di tempo e nel frattempo si informi per poter iniziare un percorso psicologico mirato al cambiamento.
In tal modo avrà possibilità di correggere gli errori commessi e crescere dal punto di vista affettivo e relazionale.
I miei migliori auguri
Dott.ssa Donatella Costa

Dr.ssa Donatella Costa Psicologo a Rezzato

2691 Risposte

2217 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

21 DIC 2017

Buongiorno Domenico
Il rapporto affettivo si basa sulla fiducia, che una volta persa richiede tempo ed azioni concrete coerenti per poter essere ridata.

La sua ex ragazza ha perso la fiducia nel fatto che lei potesse/ volesse cambiare ed ha perso fiducia nella sua capacità effettiva di avere cura di lei, non solo a parole ma proprio nei fatti e nei comportamenti. La sua ex ragazza si é sentita ferita ed ha infine deciso di proteggersi chiudendo la relazione.

Se desidera riconquistarla dovrà lavorare su sé stesso e cambiare i suoi comportamenti non come modalità transitoria al solo fine di riconquistarla ma perché veramente si rende conto che vuole modificare questa parte di sé. Solo un cambiamento concreto potrà ridarle fiducia, sempre che abbia ancora interesse a valutarlo ed a prenderlo in considerazione. Sappia tuttavia che ci vorrà del tempo, tutto quello di cui la sua ex ragazza sentirà bisogno.

Un caro saluto
Dott.ssa Fabiana Nicolini

Dott.ssa Fabiana Nicolini Psicologo a Bologna

124 Risposte

45 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

21 DIC 2017

Caro Domenico, da quello che racconta sembra aver preso consapevolezza di alcuni aspetti di sè che non gli piacciono e che vorrebbe modificare. Spesso questa è una motivazione che può spingere ad un percorso psicoterapeutico. Senza un lavoro personale il rischio è quello di ricadere sempre negli stessi errori pur non volendo o sforzandosi di non farlo. A mio parere è fondamentale comprendere il sentire alla base di questi comportamenti, quali situazioni li scaturiscono e contestualizzarli. Solo in questo modo potrà gestirli, arrivare ad una maggiore comprensione di sè e sentirsi fiero.

Dott.ssa Alessandra Mallo Psicologo a Aprilia

19 Risposte

2 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

21 DIC 2017

Caro Domenico,
da ciò che scrivi, e considerando che i comportamenti a cui fai riferimento sono da te riconosciuti come causa della fine della relazione con la tua compagna, non è facile, non conoscendoli, tentare di darti delle risposte che in qualche modo possano essere utili ed esaustive. Tuttavia, se ritieni davvero di aver affrontato, lavorato e risolto questi aspetti che, a tuo dire, hanno portato all’interruzione di questa relazione, non c’è un modo chiaro con cui tu possa trasmettere all’altra persona questo lavoro da te fatto e questo cambiamento raggiunto, ma un primo passo per ottenere un riscontro dall’altro potrebbe essere continuare ad impegnarsi in un lavoro di consapevolezza e crescita personale che riguarda te ed il tuo benessere a prescindere dalla relazione. La tua situazione in ogni caso, meriterebbe di essere meglio approfondita, quindi ti inviterei ad essere più chiaro o ricercare se lo riterrai opportuno, un consulto con un professionista della tua zona.

Cordialmente,
Dott. Colamonico Damiano

Dott. Damiano Colamonico Psicologo a Torino

643 Risposte

1122 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 24150 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17050

psicologi

domande 24150

domande

Risposte 86850

Risposte