come accettare il sacrificio

Inviata da Chiara · 6 feb 2017 Orientamento scolastico

Buongiorno sono Chiara.Ho capito di avere una crisi universitaria perché non riesco a sopportare che la mia vita e stia cambiando per via del mio poco tempo per via dello studio.Premettendo che penso di non riuscire a trovare del tempo in più di quello che già non dedico a me stessa o ai miei amici.Non riesco a sopportare che loro per avere scelto delle università meno difficili siano sempre insieme e a fare cose che io non ho il tempo di fare e se mi chiedono di farle ho dei sensi di colpa per via dello studio.È normale?Dovrei trovare più tempo o più motivazione nello studio per dedicarmi a questo senza sensi di colpa per i miei amici?Mi sento di dover scegliere continuamente tra l'uno e l'altro

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 8 FEB 2017

Buon giorno Chiara,
la sensazione di dover fare dei sacrifici è molto frustrante e mi pare che lei continui a sentirsi sempre sacrificata fra due fuochi.
La invito a sostituire il termine sacrificio con scelta. Qual'è la cosa a cui tiene di più?
Cosa desidera dalla sua vita?
La facoltà che ha scelto le piace?
Deve capire qual'è la sua strada e sceglierla. Scegliere comporta sempre un impegno e delle rinunce, si guadagna qualcosa e si perde qualcos'altro.
Certo in un obiettivo lungo come può essere l'università o un lavoro in costruzione, sicuramente l'impegno è protratto nel tempo, ma del resto questo dipende da quanto teniamo a quell'obiettivo e quanto siamo disposti a dare. Quanto tempo riusciamo ad aspettare prima di raggiungere l'obiettivo definitivo, godendo di quelli intermedi.
E' disposta a rinunciare ad un pò di tempo dedicato al tempo libero?
E' di questo che si tratt! Non di quanto i suoi amici possano sentirsi sacrificati. Non c'è da sentirsi in colpa, non ha fatto niente di sbagliato!
Non li sta dimenticando o abbandonando!
Sicuramente non deve annullare la sua vita, è importante che mantenga anche i momenti di piacere e di svago, ma per sè e per il suo benessere, non perchè deve qualcosa a qualcuno.
E' chiaro che le relazioni necessitano anche di investimento, ma deve essere un piacere ed una gestione serena, non un peso!
La vita è sua e deve decidere quali equilibri vuol mantenere e in quale modo, in base al proprio sentire e alle energie.

Un caro saluto
Dott. sa Sabrina Costantini
Psicologa - Psicoterapeuta Pisa

Sabrina Costantini Psicologo a Pisa

116 Risposte

316 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Orientamento scolastico

Vedere più psicologi specializzati in Orientamento scolastico

Altre domande su Orientamento scolastico

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 36350 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 21200

psicologi

domande 36350

domande

Risposte 123800

Risposte