Abusata psicologicamente dai genitori

Inviata da Ron · 9 feb 2018 Psicologia risorse umane e lavoro

È da un po’ di giorni che mi domando:cosa ci sia di sbagliato in me. Perché sono continuamente presa di mira dai miei genitori e spesso anche insultata, non sapendone una valida ragione. Se gliela chiedo mi dicono che ci devo arrivare da sola, se non gli chiedo il motivo mi dicono le peggio cose.
Non sapendo il motivo non cerco nemmeno di difendermi, perché so che peggiorerei le cose.
Il problema è che questo influisce a sulla mia vita, con attacchi di panico e rabbia dove a volte ferisco solo me stessa (non parlo di autolesionismo), la mia autostima si è abbassata in modo incredibile dalle medie alle università.
Magari il problema sono io? Magari ho 20 anni e non lavoro a differenza dei miei?
Grazie mille a chi mi aiuterà.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 10 FEB 2018

Gentile Ron,
In età adolescenziale il rapporto con i genitori spesso vive momenti di difficoltà e crisi. E' possibile migliorare la capacità relazionale assumendo comportamenti maggiormente assertivi senza aspettare il cambiamento nei familiari. E' difficile infatti, se non impossibile cambiare gli altri....
Per innalzare l'autostima e diminuire l'ansia le consiglierei di intraprendere un percorso di counseling, anche breve.
Cari saluti
Dott.ssa Donatella Costa

Dr.ssa Donatella Costa Psicologo a Rezzato

2768 Risposte

2324 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

13 FEB 2018

Cara Ron in effetti sarebbe importante avere un confronto con i suoi genitori,se si rifiutano può provare a parlare con una persona di cui loro si fidano e cercare alleanza per un colloquio su come la faccia sentire insicura non avere ilbloro sostegno.
Cordialità dottoressa Tina Carone Psicologa psicoterapeuta Roma san Paolo

Dott.ssa Tina Carone Psicologo a Roma

30 Risposte

16 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

10 FEB 2018

Gentile Ron,
a volte, soprattutto in questo momento storico, le differenze generazionali tra genitori e figli si fanno molto sentire. Si, è vero, alla sua età, probabilmente, i suoi genitori avevano un lavoro e una prospettiva diversa, ma i tempi sono cambiati.
A 20 anni studiare e costruirsi un futuro acquisendo conoscenze e competenze è ormai la normalità.
Se questo rapporto conflittuale con i suoi genitori influisce molto sulla sua vita, si rivolga a uno psicologo che possa aiutarla a gestire la conflittualità e a riscoprire le sue risorse.

Anonimo-170039 Psicologo a Torino

6 Risposte

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Psicologia risorse umane e lavoro

Vedere più psicologi specializzati in Psicologia risorse umane e lavoro

Altre domande su Psicologia risorse umane e lavoro

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 31200 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 19350

psicologi

domande 31200

domande

Risposte 107050

Risposte