Aborto

Inviata da Debora Derrico · 24 mag 2018 Depressione

Ho abortito due anni fa, contro la mia volontà. Non riesco a superare il trauma. Sono caduta in depressione, allontano le persone che mi sono vicine perchè sfogo la mia frustrazione su di loro. Come posso superare questa cosa senza impazzire?

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 25 MAG 2018

Gentile Debora,
Mi dispiace per quello che prova. Come lei stessa ha affermato, non ha ancora superato questa perdita. Si tratta di un vero e proprio lutto che va elaborato. Se in due anni non sente da sola di aver fatto passi avanti ma anzi di cadere in una spirale depressiva, le consiglio di rivolgersi ad uno psicologo che saprà aiutarla a convivere con questa sofferenza. Non aspetti ulteriormente, perché merita di ritrovare la serenità.
Resto a disposizione,
Dott.ssa Daniela Vinci
Arluno (MI)

Dott.ssa Daniela Vinci Psicologo a Arluno

316 Risposte

667 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

26 MAG 2018

Cara Debora, credo che lei si debba concedere uno spazio più ampio rispetto a quello che può trovare sul web. Si rivolga ad un terapeuta della sua zona l aiuterà a ripercorrere quanto è successo, ad accogliere la sua rabbia e ad elaborare il suo vissuto di dolore.

Un caro saluto
Dr.ssa Laura De Martino
Napoli

Dott.ssa Laura De Martino Psicologo a Napoli

24 Risposte

10 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

25 MAG 2018

Gentile Debora,
mi dispiace davvero per quanto ha vissuto, è una perdita importante per una donna, difficile da superare. Il dolore rimane incistato dentro di noi ed è difficile esprimere le emozioni così intense e dolorose. Il tempo non sempre permette di superare da soli tale difficoltà, allora può essere necessario richiedere un sostegno psicologico specifico.
I miei migliori auguri
Dott.ssa Donatella Costa

Dr.ssa Donatella Costa Psicologo a Rezzato

2757 Risposte

2254 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

25 MAG 2018

Buongiorno. Le consiglio di iniziare una psicoterapia con l EMDR in quanto sta verosimilmente vivendo un lutto traumatico. pertanto è importante che lei elabori tale sofferetta e non la tenga conto lei. buonagiornata

Dott. Davide Perrone Psicologo a Torino

86 Risposte

18 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

25 MAG 2018

Gentile Debora,
l’aborto e’ un momento difficile nella vita di una donna e lo è ancor di più se lo si fa contro la propria volontà. I rimandi rimangono e spesso possono essere di colpa, frustrazione, di fantasie (come sarebbe stato, se l’avessi tenuto ecc., di perdita perché si diventa madri nel momento in cui si apprende di essere in attesa di un bambino.
Credo le sarebbe utile elaborare questa triste esperienza che mi sembra non riesca a superare, con l’aiuto di un professionista che accolga il suo stato emotivo, lo sfogo del suo dolore in modo autentico. Proverei a pensarci visto che parlarne con le persone a lei vicine non ha prodotto beneficio, forse non si sente capita.
Un cordiale saluto
Elisabetta Ciaccia (Psicologa Psicoterapeuta Milano)

Dott.ssa Elisabetta Ciaccia studio di psicologia Psicologo a Milano

498 Risposte

167 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

25 MAG 2018

Buongiorno Debora,

Un aborto è un lutto a tutti gli effetti è possono essere stati coinvolti aspetti della sua storia personale che le rendono difficile superare il trauma e la perdita che ha vissuto.

L'EMDR è un metodo molto efficace in queste situazioni, la invito a cercare un terapeuta EMDR nella sua zona e a non aspettare ancora. Rischia di spostare la rabbia o la frustrazione su altro e questo nel tempo può complicare le cose.

Spero di averle almeno in parte risposto,
Resto disponibile per darle eventuali riferimento e indicazioni.

Buona giornata
Camilla Marzocchi
Bologna BO

Dott.ssa Camilla Marzocchi Psicologo a Bologna

341 Risposte

176 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

25 MAG 2018

Cara Debora,
è molto chiara la sofferenza che prova, come altri colleghi hanno già scritto, si tratta di un vero e proprio lutto: sarebbe importante affrontare una volta per tutte la situazione negativa in cui il trauma si è verificato e per fare questo le sento di raccomandarle una terpia EMDR (Eye Movement Desensibilitation and Rescripting). Se le è possibile contatti un profesionista nella sua zona che sia certificato terapeuta Emdr, terapia attialmente considerta lo standard per il trattamento del disturbo post traumatico da stress e in generale per il lavoro sul trauma.
Sono a disposizione per ulteriori delucidazioni.
Saluti cari.

Dott.ssa Sabina Marianelli Psicologo a Roma

122 Risposte

63 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

25 MAG 2018

Gentile Debora, il suo lutto tocca corde profonde e non è rielaborabile partendo da consigli esterni .È una posizione che lei ha assunto nei confronti di quello che "sarebbe stato " a renderle oggi la vita impossibile ma la sua richiesta di aiuto indica la sua volontà ad accettare la perdita. Non sa come riuscirci? Non deve farlo da sola . Condivida il suo sentimento con uno psicoterapeuta della sua zona che potrà esserle affianco in un percorso condiviso di comprensione ed elaborazione.

Saluti,
Dott.re Lorenzetto Claudio

Dott.re Lorenzetto Claudio Psicologo a Ferrara

354 Risposte

119 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

25 MAG 2018

Gentilissima signora Grazie di aver condiviso con noi Questo suo momento molto particolare che dura da 2 anni a causa di un evento non voluto, come ha specificato lei si tratta di un vero e proprio lutto.
grazie a un percorso psicoterapico potrà elaborare questo lutto.
Dott.ssa Enza Pecora
Psicologa e psicoterapeuta
Reggio Calabria

Dott.ssa Enza Pecora Psicologo a Reggio Calabria

41 Risposte

33 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

25 MAG 2018

Gentile Debora, immagino quanto sia stato,ed è attualmente, difficile fronteggiare questo vissuto.
L'esperienza del lutto conseguente all'aborto non voluto può includere sentimenti di impotenza e colpa
rientrando, quindi, in un quadro post-traumatico.
Già parlarne, per quanto difficile, possa essere è già di aiuto per lei. Spesso il
Trauma si perpetua nel presente proprio perché viene "nascosto" a se stessi e agli altri un po come la polvere sotto il tappeto. Posso ipotizzare che per lei sia già tanto
Aver scritto qui.
La sindrome Depressiva e ,mi sembra di aver capito, la
Facile irritabilità sono risposte normali e fisiologiche conseguenti al trauma.
Sarebbe importante, comunque, appurare una diagnosi corretta a riguardo per un intervento puntuale e capire quali altri disturbi lamenta :qualità del sonno, appetito, sbalzi di umore improvvisi, livello di energia fluttuanti durante la giornata ecc.
In ogni caso, restando nell'ambito del disturbo post-traumatico, potrebbe pensare di iniziare un percorso soprattutto se il disagio limita la sua vita a più livelli.
Un buon intervento sul trauma
Richiede una guida che rispetti i suoi vissuti ed i tempi e, Contemporaneamente, la faccia sentire al sicuro per poterne parlare ed elaborare sul piano verbale, emotivo e corporeo questi vissuti.
Se Desidera altre delucidazioni mi contatti tranquillamente.
Un caro saluto

Dott. Roberto Pugliese Psicologo a Roma

69 Risposte

64 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Depressione

Vedere più psicologi specializzati in Depressione

Altre domande su Depressione

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 25700 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17450

psicologi

domande 25700

domande

Risposte 90450

Risposte