Come affrontare un dialogo interiore critico? 4 chiavi per cambiarlo

Che cos'è un dialogo interiore e come può influenzarci? Scoprite cosa possiamo fare quando ci trattiamo in modo critico.

20 FEB 2023 · Tempo di lettura: min.

PUBBLICITÀ

Come affrontare un dialogo interiore critico? 4 chiavi per cambiarlo

La maggior parte delle persone ha una voce interiore che spesso "parla" nella propria testa. Questa voce viene chiamata "dialogo interiore" e ci sono casi in cui alcune persone non la sentono. Tuttavia, avendo questa voce interiore, molte persone tendono a sperimentare un dialogo con se stesse in modo negativo, poiché tende ad essere autocritico.

Che cos'è il dialogo interiore?

L'esperienza interiore, cioè la parte interiore del nostro pensiero, può avvenire attraverso un monologo o una voce interiore che si rivolge a se stessi. In realtà, i bambini sviluppano questo dialogo interiore intorno ai 2 o 3 anni, insieme allo sviluppo del linguaggio espressivo, che è la capacità di comunicare pensieri e desideri attraverso mezzi verbali e non verbali. Secondo la ricerca, il discorso interiore delle persone ha tre dimensioni:

  • Condensazione: cioè quanto è conciso o dettagliato il nostro monologo interiore. Le persone possono avere una voce interiore descrittiva e comunicativa, con un dialogo interiore che può includere frasi e interi discorsi, mentre altri possono essere solo una parola o frammenti di frase.
  • Dialogicità: si tratta di pensare con una o più voci. Più comunemente, sentiamo una voce nella nostra testa, che può apparire quando ci diciamo cose da ricordare o ci incoraggiamo prima di affrontare un compito difficile. In altri casi, però, si può pensare con più voci.
  • Intenzionalità: il monologo interiore può essere usato deliberatamente o meno. In alcuni casi, cioè, si può usare il dialogo interiore per esercitarsi in una presentazione o in un discorso di fronte ad altri. D'altra parte, può anche comparire involontariamente.

Come pensano le persone senza dialogo interiore?

Per le persone che hanno un dialogo interiore può essere difficile capire come pensa chi non ce l'ha. Tuttavia, la ricerca suggerisce che le persone possono pensare in cinque modi diversi:

  1. Discorso interiore: avere un monologo interiore in cui pronunciamo parole o discorsi nella nostra mente.
  2. Visione interiore: immaginare immagini nella nostra mente che non corrispondono a ciò che vediamo nella realtà.
  3. Pensiero non simbolizzato: pensare senza usare parole, ma immagini e altri metodi di comunicazione simbolici.
  4. Sentimento: la comunicazione interna avviene attraverso le emozioni e i sentimenti.
  5. Consapevolezza sensoriale: pensare agli aspetti sensoriali del nostro ambiente, ad esempio a come il vento accarezza il nostro corpo.

Questi modi di comunicare internamente non si escludono a vicenda, cioè se ne può avere più di uno.

Perché alcune persone non hanno un dialogo interiore?

Le ricerche su questo aspetto del nostro cervello e del nostro modo di pensare sono molto scarse a causa della difficoltà dell'investigazione di questo fenomeno.
Una condizione che può spiegare la mancanza di dialogo interiore in alcune persone è l'afantasia, che comporta l'incapacità di vedere le immagini visive, che può anche essere collegata all'assenza di monologhi interiori, chiamata anauralia.

Cambiare la dialogo interiore

Come cambiare la voce interiore critica?

In molti casi, le persone hanno spesso un dialogo interiore molto duro con se stesse, e questo può essere collegato alla nostra voce interiore. Sebbene tutti tendiamo a essere autocritici di tanto in tanto, quando la nostra voce interiore è costantemente critica non è considerata sana.  Una voce interiore critica può comparire perché stiamo affrontando un periodo di forte stress. Questo può anche essere collegato a disturbi mentali come l'ansia e la depressione. D'altra parte, il dialogo interiore critico può anche parlare negativamente di se stessi, criticando il modo in cui si lavora, si socializza o si partecipa a determinati eventi.  Sebbene possa sembrare facile cambiare il modo in cui parliamo a noi stessi, potrebbe non essere così semplice come spegnere un interruttore, ma dovremmo cercare di parlare in modo più positivo ogni volta che si presentano questi pensieri critici: 

  1. Affermazioni positive: Un altro modo per cambiare il nostro dialogo interiore critico è attraverso le affermazioni positive, cioè frasi di sostegno per far fronte alla negatività dei nostri pensieri.
  2. Meditazione: Anche la meditazione, praticata regolarmente, può aiutarci a controllare il monologo interiore critico. Infatti, la meditazione può insegnarci a scartare i pensieri negativi che non ci fanno bene, portando a un maggiore equilibrio nel modo in cui ci relazioniamo con noi stessi.
  3. Scrivere pensieri e sentimenti: Scrivere ciò che pensiamo può renderci più consapevoli del nostro dialogo interno. Questo può aiutarci a prestare maggiore attenzione al modo in cui ci trattiamo e soprattutto a cercare di invertire la rotta.
  4. Parlare con un professionista della salute mentale: anche se nella maggior parte dei casi un dialogo interiore non è motivo di preoccupazione, la realtà è che quando è critico e negativo, può indicare che siamo di fronte a un disturbo della salute mentale. In terapia, è probabile che vengano utilizzate tecniche di terapia cognitivo-comportamentale (CBT) per aiutarci a trasformare i pensieri negativi in pensieri positivi.

Il nostro dialogo interiore riguarda il modo in cui ci trattiamo, quindi può essere un segno della mancanza di sostegno o di amore che abbiamo per noi stessi. È per questo motivo che dobbiamo essere consapevoli di questa voce interiore e del modo in cui ci rivolgiamo a noi stessi, perché è un modo per sapere come stiamo andando.

PUBBLICITÀ

psicologi
Scritto da

GuidaPsicologi.it

Consulta i nostri migliori professionisti specializzati in autostima

Bibliografia

  • Vinney, C (2022). Does Everyone Have an Inner Monologue? Very Well Mind. https://www.verywellmind.com/does-everyone-have-an-inner-monologue-6831748
  • Rose, D (2022). Everything to Know About Your Internal Monologue. Healthline. https://www.healthline.com/health/mental-health/internal-monologue 

Lascia un commento

PUBBLICITÀ

ultimi articoli su autostima