Un periodo bruttissimo, cosa devo fare?

Inviata da Fabio · 27 feb 2017 Crisi adolescenziali

Salve, in parole povere vi spiego come sono andate le cose. È da circa un anno che non ho più voglia di fare niente. Ho lasciato la scuola perché ho una madre che mi stressa sempre e mi dice sempre le stesse cose, ma oltre a quello, credo che a me non mi sia mai piaciuto andarci (un po' come tutti) e questi motivi mi hanno portato a lasciarla. Poi facevo sport (calcio) e non ci vado più per una lunga storia. Amici non ne ho e forse è meglio così perché quelli che avevo prima fumavano marjiuana e mi dicevano di provare, ma dicevo di no. E quindi ho lasciato anche quelle brutte compagnie. Ora come ora non faccio nulla, sto a casa a giocare alla play, a dormire, a mangiare e queste cose qui, poche volte esco, anche perché non so il motivo per il quale non mi piaccia vedere le altre persone, non so, mi stanno tutti sulle scatole, in realtà vorrei qualche amico che la pensi come me, ma il problema è che non ne trovo! Penso che si drogano tutti! Per fortuna che durante la giornata parlo al cellulare sempre con mio cugino almeno lui la pensa come me, questo è tutto, mi dareste qualche consiglio? Cosa posso fare?

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 28 FEB 2017

Gentile Fabio,
innanzitutto non dici quanti anni hai e che scuola fai che sono dati importanti.
Non frequenti gli amici di prima che fumano cannabis e va bene ma per fortuna non tutti i tuoi coetanei si drogano.
Dici anche che parli molto solo con tuo cugino che la pensa come te e cioè che cosa pensa? Pensa che la miglior cosa per un ragazzo è oziare, giocare alla play station, mangiare e dormire senza fare nulla per costruire il suo futuro?
Se non ti piace andare a scuola come liceo classico o scientifico potresti scegliere un istituto professionale per imparare un mestiere e trovarti poi un lavoro.
Per altro, hai la tendenza a generalizzare ( " a tutti non piace la scuola, tutti si drogano etc.") ma questo è un evidente errore cognitivo.
Spero di averti dato qualche spunto di riflessione e ti consiglio di farti autorizzare dai tuoi genitori per un sostegno psicologico oppure, se la tua scuola ha uno psicologo scolastico, faresti bene a tornarci, almeno per un confronto con questa figura professionale per chiarirti meglio le idee.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

7180 Risposte

20397 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Crisi adolescenziali

Vedere più psicologi specializzati in Crisi adolescenziali

Altre domande su Crisi adolescenziali

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 25650 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17400

psicologi

domande 25650

domande

Risposte 90400

Risposte