Sento di non amare più il mio ragazzo

Inviata da Pegghy · 19 apr 2016 Terapia di coppia

Salve,
Questo pensiero di non amare più il mio ragazzo mi mette timore ..
Tutto è iniziato ieri, di pomeriggio ...mi sveglio e come se ad un tratto non lo amo più ..però non voglio questo, non voglio farlo stare male ...non capisco perché all'improvviso non sento più niente .
Mi è già capitato una volta, l'anno scorso con un altro ragazzo ..per 2/3 giorni e come se la mia mente si assentasse..non so se è un tipo di stress (perché la nostra relazione è un po' complicata).

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 5 MAG 2016

Cara Pegghy
allora tu "senti" di non amare più il tuo ragazzo o "pensi" di non amarlo più?
Fai attenzione a questi due diversi verbi che ho usato nella domanda perché sono cose completamente diverse.
Sentire ti pone davanti ad un dato psichico ben preciso che è una emozione.
Pensare ti dice il modo in cui la tua mente ha decodificato una cosa ....
Facciamo un esempio fisico: un conto è sentire il caldo, un altro conto è pensare al caldo.
Se sento il caldo sulla pelle questo è vero. Se penso di sentirlo, potrebbe essere che me lo invento.
Devi sentire cosa è vero dentro di te, non lasciarti fuorviare dai pensieri e dalle interpretazioni.
Semplifica la mente e stai sul "sentire".
Un caro saluto
Dott. Silvana Ceccucci Psicologo Psicoterapeuta

Dott.ssa Silvana Ceccucci Psicologo a Ravenna

3084 Risposte

7010 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

20 APR 2016

Buongiorno Peggy,

nella sua richiesta fa riferimento ad un pensiero (il pensiero di non essere più innamorata), sarebbe interessante capire che tipo di emozione lo accompagna. Spesso capita di avere paura dei nostri pensieri, come se fossero immutabili e rappresentassero un punto di non ritorno. Se invece consideriamo la natura della mente come mutevole e i pensieri come la sua naturale manifestazione, potremmo avere curiosità e cercare di esplorarli, invece di spaventarci e prenderne distanza. Potrebbe parlarne anche con il ragazzo? Potrebbe essere un'occasione per fare il punto sul vostro rapporto, capire se è una sua paura o un segnale di qualcosa che sta accadendo tra di voi.

Un saluto,

Dott.ssa Marilena Simionescu
Psicologa
Como

Anonimo-142267 Psicologo a Como

5 Risposte

3 voti positivi

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

19 APR 2016

Cara Pegghy,
dalle poche informazioni che dai, si può dedurre che con molta probabilità hai una bassa soglia di tolleranza delle frustrazioni per cui, quando una relazione sentimentale si complica, per te la soluzione migliore è quella di scappare senza riuscire o volere fare alcuno sforzo per affrontare e risolvere il problema in altro modo.
E' ovvio che questa, però, non è una buona soluzione e, nel tempo, potrebbe crearti serie difficoltà relazionali per cui ti invito a consultare uno psicoterapeuta e cercare col suo aiuto soluzioni alternative.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno)

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

7088 Risposte

20219 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

19 APR 2016

Cara Pegghy,
E' importante che tu capisca se effettivamente non provi più amore per il tuo ragazzo o se questo è solo un pensiero dovuto a qualcosa che è accaduto o ad una tua paura che, mi sembra di capire, si sia già presentata in passato.
Se non riesci a farlo da sola, credo che una consulenza psicologica possa aiutarti.
Rimango a disposizione per ulteriori chiarimenti.
Dott.ssa Daniela Vinci
Psicologa e Consulente Sessuale
Arluno (MI)

Dott.ssa Daniela Vinci Psicologo a Arluno

316 Risposte

666 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

19 APR 2016

Cara Pegghy,
le informazioni che scrivi sono un po poche per cercare di capire cosa realmente tu stia provando. Se hai un pensiero di non amare più il tuo ragazzo, dovresti cercare di capire dentro di te, da dove parte, se è frutto di un momento, magari successivo ad un evento che è avvenuto fra di voi, oppure se ha radici più profonde e più datate e ogni tanto riaffiora. Cerca di indagare meglio dentro di te.
Ad ogni modo quando vuoi puoi contattarmi
Dott.ssa Manuela Tamma

Dott.ssa Manuela Tamma Psicologo a Bari

13 Risposte

25 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 24200 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17050

psicologi

domande 24200

domande

Risposte 86900

Risposte