Non puoi recarti in nessun centro?
Trova uno psicologo online
Accesso Psicologi Registra il tuo centro gratis

Sentirsi falliti a causa dell'università

Inviata da Sabrina il 21 mag 2018 Orientamento scolastico

Buonasera,
sono una studentessa di Architettura al 4 anno (la mia è una laurea magistrale quinquennale).
In questi 4 anni sono riuscita a sostenere solo 11 esami un po' per degli eventi non belli in famiglia e un po' per il mio carattere ansioso, pauroso e timido nei confronti di chi deve giudicarmi.
Ho scelto questa facoltà perché non sapevo cos'altro fare, provengo da un liceo scientifico e la mia unica strada era quella di proseguire gli studi.. Non è che non mi piace proprio questa facoltà, ci sono corsi interessanti che mi piacciono, il problema è dopo, quando devo sostenere gli esami, ho un blocco e ciò mi porta a sentirmi male e a sentirmi incapace.
I miei genitori stanno investendo tanto sul mio futuro, tra tasse universitarie e affitto perché sono una fuorisede. Non vorrei deluderli ma non so come superare questo blocco.. Ne ho parlato anche con loro e mi hanno detto che se voglio posso lasciare l'università anche se so che in fondo non gli fa affatto piacere, soprattutto a mio padre..
Vorrei capire come superare questo blocco ed essere meno ansiosa e più spensierata per affrontare ancora tutti gli esami che ho lasciato indietro e il percorso di studi che dovrò ancora seguire.
Grazie mille

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta

Gentile Sabrina,
il suo problema potrebbe essere causato da uno stato d’ansia che le impedisce di sostenere gli esami e va di conseguenza ad innescare tutta un’ulteriore serie di meccanismi che si autoalimentano e non fanno altro che crearle altre difficoltà e preoccupazioni, fino a giungere ad uno smarrimento e ad uno stato di apparente immobilità e incapacità. È necessario quindi che lei possa intervenire in modo mirato su questa ansia, in modo da riuscire ad affrontare le sue paure, in questo caso il sostenere un esame, piuttosto che evitarle. Una terapia Cognitivo-Comportamentale potrebbe essere particolarmente indicata alla sua situazione. Piuttosto che abbandonare tutto ed evitare ulteriormente, affronti le sue ansie e si rivolga ad un professionista per migliorare la sua condizione e ristrutturarsi in maniera funzionale.

Cordialmente,
Dott. Colamonico Damiano

Dott. Damiano Colamonico Psicologo a Torino

643 Risposte

1116 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Orientamento scolastico

Vedere più psicologi specializzati in Orientamento scolastico

Altre domande su Orientamento scolastico

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 20650 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 16000

psicologi

domande 20650

domande

Risposte 80300

Risposte