Problema sessualità forse omosessualità

Inviata da Francesco · 3 mar 2019 Problemi sessuali

Gentili dottori
Scrivo qui sperando di riuscire a capire qualcosa di più.
Sono in una situazione molto pesante.
Da molto tempo ho il dubbio di essere omosessuale, questo dubbio si traduce in ansia alla vista di maschi, senso di inferiorità verso gli altri maschi, test per vedere se mi eccitano scene omosessuali o eterosessuali e altre compulsioni .
I miei test vengono fatti su materiale pornografico gay dove devo vedere se le scene omosessuali mi generano attrazione
Spesso devo cercare fisicamente di masturbarsi guardandolo e vedere se prendo l'erezione.
Spesso volentieri l'erezione non avviene e allora passo al materiale eterosessuale che sempre mi eccita ( non mi è mai successo che non mi arrivasse eccitazione su porno etero )
Soltanto che a volte il test va male e mi arriva ( dopo aver forzato ) erezione fino all'orgasmo
Ho parlato di questa situazione con amico e conoscenti omosessualinhe mi hannondetto che un gay nonna paura di esserlo, al massimo la.paura e per fare coming out ecc ecc
Soltanto che nell'ultimo periodo la situazione è ancora peggiorata perché ho fantasie omosessuali e mi eccita spesso la pornografia gay.
Oggi ho visto l'immagine di un ragazzo molto bello e allora mi è arrivato un attacco d'ansia molto forte con tachicardia e affanno e ho dovuto andare a masturbarsi e ci sono riuscito...
Dal vivo non mi è mai successa eccitazione per i maschi ma nelle fantasie con ansia questo succede
In più ho perso l'autostima nei confronti delle ragazze e ho paura di non piacere, non esserne all'altezza è non riuscire ad avere eccitazione.
Le ragazze spesso dal vero mi hanno eccitato !
Questo dubbio mi sta distruggendo e la mia paura principale è di essere un omosessuale represso...
Voglio sottolienare che non sono omofobo e infatti ho anche degli amici gay
Mi scuso per lo sfogo
Grazie

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 4 MAR 2019

Gentile utente,

Il DOC con contenuto relativo alla omosessualità è oggi molto frequente.
Per lo più afferisce all'ansia, come testimoniano i "tests" comportamentali che Lei si fa.
Se Lei percepisce questo malessere come pregiudizievole per la Sua qualità di vita,
non traccheggi affidandosi a pareri irrilevanti,
si rivolga ad uno Psicologo per una valutazione psicologica e ad uno Psicoterapeuta per un eventuale percorso ad hoc.
Mi riferisco ad un percorso riguardante l'ansia probabilmente;
non la eventuale omosessualità - naturalmente - considerato che non è una patologia.

Ma la diagnosi è possibile solo in presenza.

Saluti cordiali.
Dott. C.M. Brunialti, psicoterapeuta, sessuologa clinica, psicologa europea.

Dott.ssa Carla Maria Brunialti Psicologo a Rovereto

215 Risposte

746 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Problemi sessuali

Vedere più psicologi specializzati in Problemi sessuali

Altre domande su Problemi sessuali

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 27650 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 18000

psicologi

domande 27650

domande

Risposte 95350

Risposte