Perché non riesco ad avere una relazione stabile?

Inviata da Martina. 11 nov 2016 6 Risposte  · Terapia di coppia

Salve, sono una ragazza di 23 anni. So di avere ancora molta strada da fare e che non devo aver fretta, ma credo di avere un problema e non so come risolverlo. Ho avuto una sola relazione stabile nella mia vita, durata 5 anni (dai 16 ai 21 anni). Quando la relazione é terminata avevo necessità di conoscere gente nuova, senza impegno, in totale leggerezza e mi andava bene. Questo genere di relazioni vanno avanti da quasi un anno e mezzo, ma da qualche mese a questa parte credo di essere tornata sui miei passi: mi sono già stufata del "divertiamoci" ma senza impegno; all'inizio era divertente, adesso voglio di piú, é quasi una fissazione, tanto che adesso non riesco a tenere in piedi nemmeno quel genere di storie senza impegno . Così ho deciso di evitare a priori i ragazzi che volevano solo divertirsi, promettendomi di avvicinarmi ai ragazzi che lasciano aperte anche altre possibilità. Niente da fare, tutte le mie "storie" sono destinate a concludersi. Ad esempio in agosto ho conosciuto casualmente un ragazzo della mia città con il quale non ci siamo mai parlati . Dopo aver trascorso una serata con amici "comuni" ci siamo aggiunti su Fb, ogni tanto qualche saluto in chat ma nulla di che fino ad ottobre. Una sera infatti, ci stavamo scambiando dei messaggi e in maniera inaspettata mi ha chiesto se poteva passare sotto casa mia . Ho accettato, 2 ore piacevolissime in cui abbiamo parlato di tante cose. Questo mi ha sorpreso, perché per messaggi non è molto loquace. L' altro ieri ci siamo rivisti e ci siamo baciati, l'intesa era perfetta ma non siamo andati oltre per mia scelta. Ero felicissima, é stato veramente dolcissimo nei miei confronti. Adesso però non mi manda nemmeno un messaggio. E non me l'aspettavo, nulla mi ha fatto pensare che non gli piacessi. Per l' ennesima volta ho costruito dei castelli nella mia testa e ne sono rimasta delusa. Mi ero già proiettata molto avanti con la mente e ogni volta ci rimango sempre male. Questa volta più di tutte perché mi piace molto. So che mi scriverà, ma nel frattempo io lo avrò già catalogato nelle storie senza impegno. E non voglio! Vorrei dirglielo ma non voglio risultare pesante già dopo due incontri. Temo di non riuscire ad approcciarmi all'altro sesso. Sono circondata da ragazzi che andrebbero sulla luna pur di stare con me, anche carini e gentili, ma non mi attraggono minimamente. Sono attratta dal mistero, dall'ignoto che però mi delude continuamente. Cosa dovrei fare?

amici

Miglior risposta

Gentile Martina,

se è vero che le conseguenze stanno nelle loro premesse credo proprio che dovrà rassegnarsi a restare sola!

Ottimo che accadano cose che lei non si aspetta altrimenti il gusto della scoperta come lo vivrebbe? Non è lei stessa a ricercare il mistero e l’ignoto?

Ha vissuto una storia di 5 anni, non la penso incapace di stare in una relazione, semmai fossi in lei mi domanderei cosa le è mancato e quali bisogni sono rimasti insoddisfatti.

Penso che abbia un idea di sé che non rispecchia la persona che effettivamente è.

Non lasci che la ricerca della conferma e il desiderio di essere potente nella relazione la renda perdente, investa questa sua ambizione e voglia di emergere in altri campi della vita.

Faccia suo il principio economico win-win. Una relazione per essere gratificante deve soddisfare entrambe le parti.

Cordialmente,

Dott.ssa Elena Consenti
Psicologa - Psicoterapeuta Latina

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

Cara Martina,
il fatto che tu ora non trovi una persona con la quale avere una relazione stabile non significa che non ne sia capace. Hai 23 anni e sei già stata in una relazione di 5 anni con una persona. Se non ti va di stare in relazioni per "divertirsi" non ci stare, non è detto che il divertimento altrui sia anche il tuo.
Inoltre hai subito interpretato il comportamento di questo ragazzo, cioè il non mandarti nessun messaggio, come un rifiuto, invece forse anche lui non sa come comportarsi forse vorrebbe qualcosa di più, ma non è certo di trovarlo in te.
Rimango a disposizione

un caro saluto

Dott.ssa Monica Salvadore
Psicoterapeuta
Torino

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

14 NOV 2016

Logo Dott.ssa Monica Salvadore - Psicologa Psicoterapeuta Dott.ssa Monica Salvadore - Psicologa Psicoterapeuta

369 Risposte

833 voti positivi

Salve Martina, probabilmente è propria questa "fissazione" di avere rapidamente una storia seria che la porta a vivere con disagio la situazione attuale. Non che sia sbagliato questo suo proposito, ma ovviamente si tratta di cose che a volte richiedono un po' di tempo ed il desiderio di volere "tutto e subito" può portare le persone ad essere ansiose e frustrate e, a volte, a rapportarsi male agli altri.
Ci dice che è solo da qualche mese che sta cercando dei ragazzi che non vogliono solo divertirsi. Non le sembra un po' troppo aspettarsi necessariamente di aver trovato già quello giusto? È passato pochissimo tempo.
Teme di non riuscire ad approcciarsi bene all'altro sesso e questo effettivamente è un aspetto che potrebbe approfondire dal momento che sembra avere delle difficoltà a comunicare il suo punto di vista per timore di risultare pesante. Queste difficoltà nella comunicazione e nel confronto con gli altri a volte possono generare anche delle incomprensioni. Ad esempio, ha già catalogato questo ragazzo nelle storie senza impegno, ma da quello che ci scrive è una sua opinione, non ha avuto un confronto diretto ed esplicito con lui in merito a questo aspetto. Il fatto che non le abbia scritto può significare tante cose.

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

14 NOV 2016

Logo Dott.ssa Erica Tinelli Dott.ssa Erica Tinelli

234 Risposte

294 voti positivi

Cara Martina,
Dalle sue parole traspare tutto il disagio che sta provando per questa situazione..
Se la sua storia di 5anni si è conclusa, probabilmente era così che doveva andare... per i motivi più svariati che sapete nello specifico solo voi due come coppia.
Anche la reazione del cercare storie "senza impegno"
Subito dopo una relazione stabile, può essere una fisiologica risposta ad un cambiamento importante.
Se questo ragazzo le piace davvero, può provare a contattarlo in maniera poco invasiva e soft, senza per questo risultare pesante...
Il consiglio che posso darle è quello di contattare un terapeuta della sua zona, e passare di intraprendere un percorso individuale che possa aiutarla a potenziare la sua autostima ed assertività.
Resto a disposizione per ogni cosa,
Un caro saluto!

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

12 NOV 2016

Logo Dott.ssa Marilù Altavilla Dott.ssa Marilù Altavilla

110 Risposte

66 voti positivi

Gentile Martina,
intanto sarebbe bene, a mio avviso, che lei si chiedesse per quali motivi è finita quella sua relazione stabile e approfondisse questi motivi per essere più competente in relazioni future.
Sembra quasi che prima le è venuta a noia la relazione stabile ed ha cercato situazioni non impegnative ma ora invece vuole ritornare alla situazione impegnativa che prima aveva e che ha lasciato.
Purtroppo questo genere di cose non vanno "a comando" e le relazioni sentimentali devono essere costruite ed alimentate con pazienza e continuità.
Il mio suggerimento è di non trarre conclusioni affrettate e, con l'aiuto di un terapeuta, chiarirsi meglio le idee su ciò che vuole dalla vita.
Può darsi che questo ragazzo che le interessa stia pensando come lei ed aspetta che sia lei a farsi viva per capire se è davvero interessata a lui.
Pertanto, trascorsi un pò di giorni, potrebbe chiamarlo lei per chiedergli come va e come mai non si è fatto più sentire facendosi così una idea più precisa sulla situazione senza arrivare a conclusioni affrettate.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

12 NOV 2016

Logo Dott. Gennaro Fiore Dott. Gennaro Fiore

6075 Risposte

16968 voti positivi

Cara Martina,
leggendo la sua storia effettivamente sento il suo disagio. Mi sembra premura di avere una relazione, ma ovviamente con la fretta non si può costruire un rapporto solido e duraturo come lei desidera.
Le consiglio di viversi i momenti appieno senza pensare troppo al passo successivo, perchè così rischia di farsi scivolare gli eventi e di non coglierne gli aspetti positivi.
Comunque se intraprendesse un percorso psicologico con un professionista della sua zona potrà essere aiutata a gestire queste situazioni.
Dott.ssa Denaro Francesca
Prato

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

11 NOV 2016

Logo Dott.ssa Francesca Denaro Dott.ssa Francesca Denaro

104 Risposte

135 voti positivi

Domande simili:

Vedi tutte le domande
Perché non riesco ad avere relazioni?

2 Risposte, Ultima risposta il 17 Aprile 2017

Perché non riesco ad avere una relazione?

4 Risposte, Ultima risposta il 04 Aprile 2016

Perché non riesco ad avere una normalissima relazione?

6 Risposte, Ultima risposta il 28 Febbraio 2015

PERCHE' NON RIESCO AD AVERE UNA RELAZIONE SANA?

2 Risposte, Ultima risposta il 05 Giugno 2019

Non riesco ad avere relazioni sentimentali, perchè?

3 Risposte, Ultima risposta il 24 Dicembre 2015

Perché non riesco ad avere relazioni sociali?

3 Risposte, Ultima risposta il 10 Marzo 2018

perchè non riesco ad avere relazioni di coppia?

3 Risposte, Ultima risposta il 14 Aprile 2014

Perché non riesco ad avere relazioni reali?

3 Risposte, Ultima risposta il 15 Luglio 2014

Non riesco ad avere relazioni durature

4 Risposte, Ultima risposta il 20 Gennaio 2016