Perché mi sento inadeguata a tutto?

Inviata da Elly. 7 feb 2016 5 Risposte  · Relazioni sociali

Sono una ragazza di vent'anni e non posso di certo lamentarmi della mia vita. Sono carina, frequento l'università e piaccio a molti ragazzi ma nonostante tutto mi sento sempre malinconica, vuota. Piango senza un motivo... anche mentre leggo un libro scoppio a piangere a caso. Spesso mi isolo per giorni a casa...senza rispondendo al cell ai miei amici.
Anche quando sono fuori con i miei amici rido e scherzo ma in realtà non vedo l ora di tornare a casa perché mi sento così fuori posto.... Mi dicono sempre che sono strana e se prima lo prende o come un complimento oramai e diventato più un peso che mi fa sentire ancora più diversa dagli altri.
Le conversazioni con le persone mi sembrano così prive di senso e ogni cosa mi annoia.... Se non ci fossero i libri veramente non saprei come andare avanti.
Non ho mai avuto un ragazzo nonostante non abbia che da scegliere ma tutti mi sembrano così vuoti e insignificanti.
La notte ho crisi di pianto e attacchi di panico soprattutto dovuti alla mia paura della morte il cui pensiero e costantemente presente nella mia mente e mi sento così tanto sola e incompresa...
La vita mi fa così paura...ma non riesco più a continuare così....

paura , panico , amici , crisi

Miglior risposta

Cara Elly,
credo non ci sia niente di più spiazzante della sensazione di avere tutte le condizioni per stare bene e sentire che non è così. Non dici nulla su quanto tempo è che ti senti così, se è qualcosa legata a questo ultimo periodo oppure più presente nel tempo, comunque sia sembra evidente che in questo momento tu abbia bisogno di essere aiutata a fare chiarezza sul tuo disagio e le tue paure. Rivolgiti con fiducia ad un professionista che ti supporti in un percorso di sostegno , e abbi fiducia che le cose possono cambiare. Un grosso in bocca al lupo,
dott.ssa Roberta Monda

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

Cara Elly,
all'inizio dici che piangi senza un motivo ma poi si scopre che i motivi ci sono e li descrivi bene nella seconda parte della tua mail.
Frequenti gli amici ma esibisci un falso Sé e li guardi tutti dall'alto in basso perché sono "vuoti e insignificanti" ma poi di notte hai crisi di ansia e panico per la paura della solitudine e della morte.
Elly, ce n'è abbastanza per capire che devi cambiare delle cose di te e imparare a costruire relazioni vere per uscire dal tuo disagio!
Puoi farlo meglio e senza correre rischi con l'aiuto di un percorso di psicoterapia.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

11 FEB 2016

Logo Dott. Gennaro Fiore Dott. Gennaro Fiore

6078 Risposte

16975 voti positivi

Cara Elly
sei su una posizione che chiamerei "altezzosa ed evitante" (la definizione è mia).
Non ho dubbi sul fatto che tu soffra e che questo stare chiusa in casa non ti faccia affatto bene e accentua lati del tuo carattere che non saranno tra i migliori.
La lettura è costruttiva ma ne stai facendo un uso improprio come strumento di fuga e quindi...abbiamo un problema.
È necessario ed importante che tu riesca ad invertire il senso di marcia della tua vita e che tu riesca ad aprirti al mondo, "mischiandoti" agli altri, che non ti interessano e che reputi vuoti.
Ma poi dici di provare un senso di vuoto anche dentro te stessa.
Forse le cose del mondo e i suoi abitanti vanno accettati come sono con i loro difetti.
Pensaci!
Un caro saluto
Dott. Silvana Ceccucci psicologa psicoterapeuta

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

10 FEB 2016

Logo Dott.ssa Silvana Ceccucci Dott.ssa Silvana Ceccucci

3084 Risposte

6578 voti positivi

Elly....ti senti inadeguata come ti hanno abituata a sentirti sin dall'infanzia, di conseguenza provi le relative emozioni (tristezza, rabbia, ansia), e ti comporti come logica conseguenza (evitare le relazioni per paura che "l'inadeguatezza" esca fuori). Da sola non ne puoi uscire, ti occore un aiuto professionale, ma se ne esce, specie se affronti il problema in giovane età. Coraggio.
Dott.ssa Papadia

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

10 FEB 2016

Logo Emozioni Umane - Dott.ssa Papadia Emozioni Umane - Dott.ssa Papadia

554 Risposte

357 voti positivi

Cara Elly,
La descrizione che ci pone è molto incentrata sul sentire da parte sua un senso di vuoto e incomprensione ma manca di fatti e avvenimenti, nonché di cosa abbia fatto improvvisamene cambiare il suo modo di rapportarsi al mondo ( mi dicono sempre che sono strana e marina li prendevo come un complimento mentre adesso mi fa sentire ancora più diversa dagli altri). Mancano molti elementi per poterle dare un aiuto concreto e a mio avviso occorrerebbe approfondire queste tematiche in sede di terapia, anche per capire da quanto tempo va avanti questo malessere e se è scaturito da qualche avvenimento in particolare.
Le lascio un caro saluto e qualora avesse bisogno non esiti a contattarmi.
Dott.ssa Di Rosa Raffaella
Psicologa clinica e dell'età evolutiva, Psicodiagnosta, Psicoterapeuta cognitivo-comportamentale a Villaricca (Napoli).

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

9 FEB 2016

Logo Dott.ssa Di Rosa Raffaella Dott.ssa Di Rosa Raffaella

97 Risposte

42 voti positivi

Domande simili:

Vedi tutte le domande
Perché mi sento inadeguata rispetto alle altre donne?

4 Risposte, Ultima risposta il 27 Marzo 2019

perchè mi sento inadeguata

3 Risposte, Ultima risposta il 24 Febbraio 2017

Mi sento e sono socialmente inadeguato?

1 Risposta, Ultima risposta il 01 Giugno 2019

Omosessualità e amici, mi sento inadeguato e ferito

8 Risposte, Ultima risposta il 19 Maggio 2015

Non riesco ad apprezzarmi e mi sento inadeguato, cosa posso fare?

1 Risposta, Ultima risposta il 10 Maggio 2018

Mi sento molto solo e inadeguato e non so bene a chi rivolgermi

3 Risposte, Ultima risposta il 10 Luglio 2019

Sono inadeguata io?

3 Risposte, Ultima risposta il 26 Marzo 2019

Sentirsi inadeguati

3 Risposte, Ultima risposta il 20 Agosto 2016

Iniziare l'università a 25 anni, sono davvero cosi inadeguato?

4 Risposte, Ultima risposta il 23 Novembre 2018