perche mi arrabbio con il mio ragazzo???

Inviata da elizabeth pacho · 21 mar 2016 Terapia di coppia

Sono una ragazza di 19 anni ed ho un figlio di quasi due anni... Il problema che ho e che mi arrabbio per ogni piccola cosa con il mio ragazzo e lui ci rimane male perché si fa altre idee e pensa che lo tradisco ma non è cosi, è solo che a volte mi viene spontaneo di arrabbiarmi con lui e non capisco perché lo faccio??? Mia mamma all'inizio ha accettato la mia relazione con lui dopo di che sono sorti dei problemi. Mia mamma diceva che lui mi aveva cambiata e che ero diversa allora ha iniziato a non volerlo più vedere a casa e le ha detto anche che non è d accordo con la nostra storia... Io a casa non sto bene perché la mia famiglia non lo accetta nonostante lui che non é il padre del mio bimbo ma è dolcissimo, buono, paziente, romantico ed altro ancora.. Io lo amo tanto e quando non c'è mi manca da morire ma quando lo vedo a volte sono contentissima e di un tratto sono arrabbiata con lui e lo tratto male e lui mi dice sempre "dai amore comunica con me dimmi che hai" ma io lo tratto comunque male e gli dico cose brutte ma poi di un tratto già lo abbraccio, lo bacio, pero poi ci penso alla situazione a casa mia che mia mamma non lo vuole e sto male... Io lo amo lui e abbiamo intenzioni di fare famiglia ma non capisco perché ho questo atteggiamento con lui quando lui mi tratta sempre bene e mi porta pazienza...

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 24 MAR 2016

Cara Eli
io credo che questa tua modalità di arrabbiarti sempre con lui sia una tua insicurezza che si esprime e, proprio con questa rabbia tu cerchi, inconsciamente, di metterlo costantemente alla prova per "saggiare" la sua affidabilità.
Non dobbiamo dimenticare che la tua precedente relazione da cui è nato il tuo meraviglioso bambino, deve averti lasciato una certa sfiducia ed è questa sfiducia che (ripeto inconsciamente) ti spinge a provocare e scaricare la rabbia sul tuo nuovo ragazzo.
Io credo però che tu gli voglia bene e lui a te, quindi cerca di renderti più sicura e abbandona la paura che hai di essere ancora abbandonata.
Ti ho dato qualche spunto di riflessione, pensaci con calma.
Tantissimi auguri per la tua vita.
Sei una ragazza coraggiosa vai avanti e diventa equilibrata e serena.
Un caro saluto
Dott. Silvana Ceccucci psicologa psicoterapeuta.

Dott.ssa Silvana Ceccucci Psicologo a Ravenna

3084 Risposte

7044 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

24 MAR 2016

Gentile Elizabeth,
suppongo che tu sia molto arrabbiata col padre del tuo bambino ma riversi questa rabbia sul tuo ragazzo, che funge un pò da capro espiatorio, quasi per testare la sua affidabilità e il suo livello di tolleranza.
Non si capisce poi perchè questo ragazzo buono,paziente e romantico non piace a tua madre.
Ad ogni modo ti suggerisco di farti aiutare in psicoterapia ad elaborare la tua rabbia e a non tirare troppo la corda pensando che la bontà e la tolleranza di questo ragazzo sia infinita se non vuoi rischiare di perderlo.
Cordiali saluti.
Dr.Gennaro Fiore
medico-chirurgo,psicologo clinico,psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno) .

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

7134 Risposte

20297 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

22 MAR 2016

Buongiorno Elizabeht,
La rabbia che descrivi è uno sfogo che si "esprime" con l'unica persona che, come dici, ti comprende e ti sta accanto.
Prendi in considerazione una terapia che ti aiuti a ricalibrare e trasformare questa rabbia in azioni utili a riprendere in mano la tua vita e goderti tuo figlio ed il tuo fidanzato.
Un caro saluto
Dott. Fabio Glielmi
Psicologo - Psicoterapeuta
Roma

Dott. Fabio Glielmi Psicologo a Roma

174 Risposte

262 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

21 MAR 2016

Cara Elizabeth Pacho,
una domanda: lei si "arrabbia con lui", ma la rabbia è nei confronti del suo ragazzo o è una rabbia causata da altri fattori la quale, alla minima situazione prende sfogo?

Dalle sue parole intuisco che ci sia un forte stress generale che poi si concretizza in azioni rabbiose nei confronti del suo ragazzo.

Come può utilizzare in modo utile le mie riflessioni?

Dott. Antonio Amatulli.

Dott. Antonio Amatulli hipnoterapeuta Psicologo a Lucca

67 Risposte

104 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 24800 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17250

psicologi

domande 24800

domande

Risposte 88400

Risposte