Perché quando mi arrabbio non percepisco il dolore?

Inviata da Gabry · 22 lug 2016 Aggressività

Ogni volta che mi arrabbio mi sfogo dando pugni a robe a casa, anche cose dure, ma non sento alcun dolore e non so il motivo.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 24 LUG 2016

Gentile Gabry,
è fisiologico che la rabbia innalzi la soglia di tolleranza del dolore che, almeno al momento, viene avvertito di meno ma ciò non esime dal danno successivo al trauma stesso, per cui le suggerisco di procurarsi un punching bag da prendere a pugni.
Un consiglio decisamente migliore è quello di intraprendere una psicoterapia per imparare a gestire la rabbia in modi più costruttivi.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

7134 Risposte

20297 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

25 LUG 2016

Gent.le Gabry,
immagino che lei si riferisca al dolore fisico. Quando si prova rabbia, i recettori del nostro Sistema Nervoso rilasciano adrenalina, un neurotrasmettitore coinvolto tra le altre cose, nelle reazioni cosiddette di "attacco-fuga", ovvero quel meccanismo che ci fa decidere istantaneamente, di fronte ad un potenziale pericolo, se scappare o affrontarlo. Questo neurotrasmettitore contribuisce ad aumentare la reattività agli stimoli, e a diminuire temporaneamente il senso di dolore, proprio per fronteggiare l'emergenza. E' un meccanismo di difesa biologico che tutti abbiamo. Fossi in lei però, mi concentrerei maggiormente sul suo bisogno di sfogare l'aggressività dando pugni alla casa, invece di ricorrere a meccanismi meno distruttivi. Le suggerirei un consulto con un professionista, per capire le radici di questo comportamento, ed eventualmente imparare a controllare i suoi impulsi aggressivi.
Cordialmente,
Dott.ssa Valentina Cicalese, psicologa psicoterapeuta Civitanova Marche

Studio LeggerMente Psicologo a Civitanova Marche

57 Risposte

104 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

24 LUG 2016

Questo meccanismo l'ha creato la natura in tutti i mammiferi. L'adrenalina e noradrenalina messe in circolo con la rabbia o la paura, agiscono anche limitando la sensazione di dolore.
Questo serviva ai nostri antenati cavernicoli a continuare a lottare anche quando erano feriti.
Normale,tranquillo

Anonimo-157342 Psicologo a Montebelluna

554 Risposte

423 voti positivi

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

23 LUG 2016

Caro Gabry,
Il motivo per il quale lei non sente dolore quando si arrabbia può avere diverse origini psico-emotive, genetiche o entrambe connesse. La soglia del dolore è soggettiva possiamo averla alta, quindi vuol dire che prima di sentire veramente male deve accadere qualcosa di davvero molto, ma molto forte, oppure bassa ovvero basta pochissimo per sentire un dolore atroce. Tuttavia mi viene da chiederle perché quando si arrabbia ha bisogno di sfogarsi tirando pugni? E soprattutto cosa significa per lei questo/i gesti e dopo quanto si ferma.
Per capire le cause dell'assenza del dolore quando si arrabbia e soprattutto per gestire diversamente la sua rabbia potrebbe sicuramente giovarle un percorso con uno psicoterapeuta.

Rimango a disposizione

Un caro saluto

Dott.ssa Mara Di Paolo

Dott.ssa Mara Di Paolo Psicologo a Trento

89 Risposte

213 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Aggressività

Vedere più psicologi specializzati in Aggressività

Altre domande su Aggressività

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 24850 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17300

psicologi

domande 24850

domande

Risposte 88550

Risposte