Accesso Psicologi Registra il tuo centro gratis

Padre violento: cosa fare?

Inviata da Elena il 11 lug 2016 Violenza di genere

Salve a tutti, mi chiamo Elena e ho 23 anni. Ho un padre violento in tutti i sensi, offende verbalmente e alle volte alza anche le mani e non per dare schiaffi.. è una persona molto sicura di sé, pensa di sapere le cose solo lui, solo lui è intelligente gli altri sono delle m**** per lui (compresa la famiglia), tutti devono servirlo, si crede il Dio in terra e davanti agli altri si fa vedere come l'uomo più dolce e perfetto del mondo. Non è la prima volta che mi offende o alza le mani, per fortuna fisicamente non mi ha ancora fatto nulla di grave. Si arrabbia per delle cavolate, per esempio stasera si è arrabbiato perché non trovava gli occhiali da vista, ha chiesto a me e a mia mamma ma non li trovavamo, mia mamma per sicurezza ha guardato in borsa sua e li ha trovati, lui le ha detto che era proprio una "vacca" e io l'ho difesa dicendo che quella parola poteva dirla a qualcun altro e non c'era bisogno di arrabbiarsi cosi tanto per un paio di occhiali, che alla fine li abbiamo trovati e non è morto nessuno. Lui mi ha seguita in cucina dicendo che non dovevo intromettermi e mi ha tirato prima un pugno sul braccio e poi mi ha spinta contro i mobili e il frigo della cucina, poi ha smesso perché me ne sono stata zitta e sono andata via. Invece un anno fa mi ha dato un pugno in testa e mi ha minacciata dicendo che sarei finita sotto terra e altre offese del genere. Quando ero più piccola offendeva solo verbalmente e infatti ero una ragazzina molto timida e insicura verso gli altri, crescendo mi sono svegliata fuori e mi sono stancata di essere trattata così perché non sono come mi descrive ed infatti nei suoi confronti sono diventata aggressiva a parole e non la considero una persona, che ci sia o non ci sia nella mia vita non mi fa né caldo né freddo. Quando litighiamo, davanti a lui mi faccio vedere come una persona forte che non ha paura di niente, però non so cosa fare. Quando fa queste scenate vorrei affrontarlo anche io fisicamente, vorrei fargli provare lo stesso male che fa a me, vorrei denunciarlo ma non so se peggiori le cose dopo. Vorrei qualche consiglio su come agire. Grazie in anticipo

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta

Gentile Elena,
in situazioni come la tua la cosa da fare è denunciare subito!!Capisco le tue difficoltà e preoccupazioni e proprio per questo motivo potrebbe esserti utile rivolgerti ad un professionista in materia,che possa offriti sostegno in questa delicata fase della tua vita.
Resto a disposizione per qualunque dubbio o chiarimento
Cordialmente
Dott.ssa Battilani Cristina

Dott.ssa Battilani Cristina Psicologo a Parma

57 Risposte

23 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Violenza di genere

Vedere più psicologi specializzati in Violenza di genere

Altre domande su Violenza di genere

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 20250 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 15850

psicologi

domande 20250

domande

Risposte 80000

Risposte