Non sto più bene da quando mi sono lasciato vorrei migliorare

Inviata da Andrea · 28 giu 2020 Terapia di coppia

Ciao, mi sono lasciato da poco con la mia prima ragazza. Siamo stati insieme 5 anni e mezzo. Le cose hanno iniziato ad andare male a settembre 2019, quando lei non provava più molto per me e a costo di non deludermi è rimasta con me e alla fine si è persa in se stessa. Dopo ha commesso un errore e mi ha tradito, la storia fra loro due non duro più di tanto.
Lei si è fatta aiutare da una psicologa per uscirne e ora lei è felice e sta bene.
Io invece al contrario sono ancora molto innamorato di lei, vorrei poter tornare da lei ma lei non vuole. Ho insistito molto e alla fine lei se l’è presa con me.
Non riesco ad andare avanti, è da due mesi che penso a lei e tutte le notti piango, vorrei che tornasse indietro perché avrei ancora molto da offrirle e la amo ancora tanto.
Lei ora sta bene da sola, non ha bisogno di nessuno.
Lei per me era tutto ciò che di bello c’era

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 2 AGO 2020

Gentile Andrea,
in amore un concetto fondamentale ma allo stesso tempo elementare è la "reciprocità" che serve per mettere vicendevolmente "carburante" nel sentimento dell'uno per l'altra.
La fine della sua relazione non è da ricercare nel momento in cui la sua ex ragazza ha commesso l'errore di tradire ma piuttosto nel momento in cui ha comninciato a "non provare più molto" per lei.
In situazioni del genere il sentimento di chi resta deprivato non deve bruciare a vuoto nell'autodistruzione ma deve essere disinvestito e possibilmente rinascere altrove con maggiori consapevolezze.
In questo, anche per lei può essere utile un percorso di psicoterapia che le consiglio di intraprendere.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

7201 Risposte

20463 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

29 GIU 2020

Buongiorno Andrea, quando una storia finisce è comprensibile la sofferenza che ne deriva e ci sono tempi e modi in cui essa va rispettata. Adesso però, è necessario riprogettarsi, cosa che Lei non riesce a fare: "non riesce ad andare avanti", "vorrebbe tornasse indietro". Senza la possibilità di vedere un futuro differente, è facile (e necessario) ripiegare sul passato. Ma fino a quando il futuro è chiuso, non ha modo di sentirsi su un progetto differente (e quindi di ritornare a vivere la Sua vita), e resta bloccato in una possibilità vuota, non più possibile. "Lei era tutto ciò che di bello c'era", il che implica che ora Lei 1) non abbia nulla su cui sentirsi 2) non troverà mai qualcosa di simile/meglio 3) ha perso la Sua fonte primaria di co-percezione, su cui evidentemente si reggeva. Contatti un terapeuta, insieme imposterete un percorso volto a trovare nuove fonti di co-percezione che aprano possibilità d'azione identitarie nel futuro, che tornerà ad essere viabile. A disposizione, DP

Dott. Daniel Michael Portolani Psicologo a Brescia

1001 Risposte

1009 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 26450 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17650

psicologi

domande 26450

domande

Risposte 92100

Risposte