Non riesco ad avere relazioni con dei ragazzi

Inviata da Michela · 6 set 2016 Relazioni sociali

Salve, sono qui per porvi una domanda, ma prima spiego brevemente la mia situazione.
Ho 22 anni e fino a pochi anni fa ero una ragazza insicura, fisicamente poco attraente e non guardata dai ragazzi. Negli ultimi 4 anni sono cambiata molto dedicandomi a sport, dieta e curando moltissimo il mio aspetto e ciò ha suscitato l'interesse di molti uomini e ragazzi che mi contattano per conoscermi e fanno apprezzamenti o mi osservano con insistenza nei luoghi pubblici.
Ciò mi accresce l'autostima e mi fa sentire importante.
Il problema è che mi rendo conto di essere diventata troppo egocentrica...mi sento superiore e non riesco ad avere relazioni con uomini oltre le due o tre uscite perché mi sento sprecata a stare con una sola persona quando potrei averne tante altre.
Ho avuto davvero molti uscenti negli ultimi anni ma con nessuno di loro ho instaurato un rapporto duraturo poiché ho paura che in futuro potrei non essere più ammirata come ora quindi devo sfruttare "il fiore dei miei anni". Ciò mi spaventa perché vorrei innamorarmi ma penso che nessun ragazzo possa essere alla mia altezza e se lui è meglio di me non potrei starci insieme perché devo essere io ad avere il "potere" nella coppia, senza contare la mia paura costante del tradimento.
Mi sento confusa per questa situazione e non so come risolvere questi miei conflitti interiori.
Ultimamente la mia migliore amica che usciva sempre con me e con cui condividevamo felicemente lo status di single, ha iniziato a frequentare un ragazzo e ora ho il terrore che possa abbandonarmi quindi voglio anche io una relazione per non restare sola. Sembro una bambina a fare questi discorsi eppure non so veramente che fare.
Spero che possiate aiutarmi a schiarirmi le idee. Ringrazio anticipatamente.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 6 SET 2016

Gentile Michela,
forse non te ne sei resa conto ma ti sei data da sola la risposta alla tua domanda.
Tutto parte dalla tua insicurezza e dal tuo basso livello di autostima che in realtà non hai migliorato sostanzialmente ma solo in maniera illusoria curando il tuo aspetto fisico perchè l'autostima non dipende soltanto da un aspetto fisico gradevole ma da molti altri fattori.
D'altra parte si sa che dietro il tratto narcisistico di personalità (che ti contraddistingue) vi è bassa autostima a fronte di una presunta superiorità e desiderio di potere che porta inevitabilmente all'isolamento emotivo, affettivo e fisico.
Pertanto, se vuoi schiarirti le idee ed uscire gradualmente da questa situazione, dovresti iniziare con urgenza un percorso di psicoterapia.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

7130 Risposte

20295 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

8 SET 2016

Cara Michela,
mi pare che abbia abbastanza chiaro quello che succede... bisogno di tenere un certo controllo nella relazione, di essere ammirata, di non essere tradita... ecco, questi potrebbero essere alcuni dei capisaldi con cui affronta le relazioni e, da questo punto di vista, i suoi atteggiamenti e le sue preoccupazioni appaiono plausibilmente in linea con il bisogno di rispondere a queste necessità. Certo, di contro questo limita le sue possibilità.
Trovo che potrebbe essere interessante comprendere come mai lei nutra queste esigenze e magari trovare vie alternative che le consentano una maggiore libertà nell'approcciarsi alla relazione scoprendo magari nuovi presupposti.
In questo un percorso personale potrebbe rivelarsi utile.
Rimango a disposizione.
Cordialmente,

Annalisa Anni
Psicologa Psicoterapeuta Padova

Dott.ssa Annalisa Anni Psicologa Psicoterapeuta Psicologo a Padova

505 Risposte

924 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

7 SET 2016

Cara Michela,
mi pare che abbia abbastanza chiaro quello che succede... bisogno di tenere un certo controllo nella relazione, di essere ammirata, di non essere tradita... ecco, questi potrebbero essere alcuni dei capisaldi con cui affronta le relazioni e, da questo punto di vista, i suoi atteggiamenti e le sue preoccupazioni appaiono plausibilmente in linea con il bisogno di rispondere a queste necessità. Certo, di contro questo limita le sue possibilità.
Trovo che potrebbe essere interessante comprendere come mai lei nutra queste esigenze e magari trovare vie alternative che le consentano una maggiore libertà nell'approcciarsi alla relazione scoprendo magari nuovi presupposti.
In questo un percorso personale potrebbe rivelarsi utile.
Rimango a disposizione.
Cordialmente,

Annalisa Anni
Psicologa Psicoterapeuta Padova

Dott.ssa Annalisa Anni Psicologa Psicoterapeuta Psicologo a Padova

505 Risposte

924 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

6 SET 2016

Gentile Michela,
innanzi tutto sono felice che tu abbia ottenuto negli ultimi anni i cambiamenti che desideravi.
Ci sono dei punti e della tua storia che mi hanno colpito e su cui ti invito a riflettere: dici di sentirti sprecata con un solo uomo e che vorresti frequentarne tanti, ma se qualcuno ti tradisce sono guai. Dici che vuoi una relazione stabile solo perché la tua amica ce l'ha e per paura di essere abbandonata da lei: valuta se queste ragioni possono essere davvero delle buone premesse per costruire una relazione con un ragazzo. Inoltre ricorda che se l'amicizia con lei è una buona amicizia, riuscirete a vedervi e a frequentarvi ancora, nonostante l'una o l'altra abbia il ragazzo.
Inoltre le relazioni non sono una questione di potere in cui tu vuoi sempre vincere, finché la penserai in questi termini, credo che ti sarà difficile costruire una relazione stabile. Se si pensa come coppia, si può solo o vincere o perdere entrambi. Rifletti sul fatto che quella che tu ora consideri una vittoria e che ti fa sentire forte e ammirata, può essere invece una tua debolezza che ti rende difficile costruire una relazione stabile.
In ogni caso, chi l'ha detto poi che tu debba avere una relazione stabile proprio adesso? Credo che se tu lo vuoi, ora puoi anche dedicarti ad avere più flirt e più esperienze. Chiediti soltanto quando sarai pronta per una relazione con un'unica persona. Se quel momento non arriverà mai, credo che hai due opzioni: o accettare il fatto che continuerai ad avere per molti anni a venire molte relazioni poco impegnative, oppure se arriverà un momento in cui vorrai costruire un'unica relazione stabile con una persona ma non ci riuscirai, sarà allora che dovrai fare un lavoro su te stessa per superare questo tuo senso di superiorità che per certi versi però più che superiorità è uno svantaggio se vuoi una relazione stabile.
Se ne senti l'esigenza, puoi parlare di questi temi con uno/a psicologo/a della tua zona.
Ti auguro tutto il meglio.

Cordiali saluti,

dott.ssa Elisa Canossa, psicologa psicoterapeuta, Sustinente (Mantova)

Dott.ssa Elisa Canossa - Studio di psicologia e psicoterapia Psicologo a Sustinente

726 Risposte

2202 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

6 SET 2016

Gentile Michela, mi incuriosisce sapere che cosa l'abbia portata a cambiare e cambiarsi così nettamente dall'insicurezza e chiusura all'egocentrismo e stima di sé (come si definisce).. appare proprio un cambiamento netto!
Credo che sia su questo cambiamento che si debba riflettere. Spesso sono queste rvoluzioni a disorientare e non farci più riconoscere noi stessi e capire chi siamo veramente.
Credo che tenere 'il potere' nella coppia sia a questo proposito una scelta molto azzeccata per legarsi in una relazione in cui non si perderà poi di certo il controllo della situazione..
Una scelta dunque difensiva.
Non posso andare oltre questi pochi spunti incoraggiandola però a parlarne con un esperto, se questa situazione le preme.
Sono a disposizione
Dott.ssa Moglie L.

Dott.ssa Lucia Moglie Psicologo a Ancona

110 Risposte

60 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Relazioni sociali

Vedere più psicologi specializzati in Relazioni sociali

Altre domande su Relazioni sociali

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 24800 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17250

psicologi

domande 24800

domande

Risposte 88350

Risposte