Mio marito chatta con un'altra...

Inviata da Sara · 4 apr 2019 Terapia di coppia

Buongiorno.
un annetto fa mio marito mi ha messo a conoscienza del fatto che una sua vecchia amica d'infanzia si fosse rifatta viva dopo anni.
Hanno cominciato a sentirsi, al'inizio non mi sembrava una situazione preoccupante.
Il problema è sorto quando ho iniziato a vedere che chattavano davvero davvero spesso, praticamente tutti i giorni, senza sapere minimamente nulla.
Mio marito ha sempre spinto molto sul fatto della fiducia totale, del non controllare e guardare per nessun motivo il cellulare dell'altro.
8 mesi fa circa, la situazione ha iniziato a barcollare, ho iniziato a diventare gelosa e paranoica, ad avere ansie, soprattutto dopo aver scoperto alcune cose che mi aveva tenuto nascoste.
6 mesi fa ho scoperto che in realtà il loro rapporto era molto più di quello che voleva farmi sembrare. Si chiamavano in modo molto intimo , si raccontavano tantissime cose molto personali, io risultavo essere "la cattiva" tra loro...ho avuto la sensazione che lei lo portasse molto lontano da me.
Infatti lui mi ha poi detto che era confuso, non sapeva piu cosa voleva in realtà.
Dopo l'ultima scoperta posso dire di aver toccato quasi la depressione, attacchi di panico, ansie, mi sono fatta aiutare. Ora la situazione è leggermente migliorata, lui mi ha detto che ha capito di aver oltrepassato il limite, mi ha chiesto scusa, sembra pentito...sembra...il problema è che continuano a sentirsi... lui mi ha promesso di cambiare il tipo di rapporto, che si sono staccati un po, non cè piu la confidenza di prima. Da una parte voglio credergli, ma la mia fiducia è stata intaccata e ora tutte le volte che lo vedo al telefono, o che so che sta chattando con lei vado in crisi....come posso fare per superare questa cosa?
Grazie a chi rispondera.
Sara

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 5 APR 2019

Buongiorno Sara,

comprendo la sua preoccupazione e anche delusione nei confronti della relazione con suo marita, si è sentita messa da parte per mesi ed ora il compromesso che ha trovato suo marito non è dei migliori. Ha provato a chiedergli perchè sente la necessità di mantenere i rapporti, i contatti con questa persona?non è bello sapere che il proprio marito si confidi anche in modo intimo con un'altra donna. Potrebbe proporre a suo marito di intraprendere un percorso di coppia, se non dovesse essere d'accordo potrebbe sempre pensare di intraprenderlo lei.
Resto a disposizione per eventuali chiarimenti, se vuole mi può scrivere.
Cordiali saluti
Dott.ssa Alice Noseda

Dott.ssa Alice Noseda Psicologo a Lecco

1664 Risposte

1185 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

7 APR 2019

Gentile Sara,
ha fatto bene a farsi aiutare per superare la fase più acuta della crisi ma dovrebbe continuare a farlo dal momento che persiste una quota di ambivalenza nel comportamento di suo marito e di ansia residua da parte sua.
Il suggerimento è per una psicoterapia di coppia auspicando che suo marito colga questa occasione per mettersi in discussione senza tirarsi indietro.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

7464 Risposte

20938 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

6 APR 2019

Cara Sara, comprendo la sua preoccupazione e i suoi dubbi. Sapere che suo marito non vuole rinunciare a un'altra donna da cui si è sentito confuso, non è facile da gestire.
In una coppia entrambi devono sentirsi a casa e al sicuro (altrimenti la coppia che senso ha se rende la vita peggiore e non migliore?).
Vi suggerisco vivamente di valutare un percorso di coppia perché quando si entra nei circoli viziosi di ansia, preoccupazioni, chat segrete, desideri e rottura della fiducia, più si va avanti e più è difficile recuperare nel lungo periodo.
Un saluto.

Luisa Fossati

Dott.ssa Luisa Fossati Psicologo a Firenze

420 Risposte

468 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

5 APR 2019

Gentile Sara,
sente di aver perso la fiducia in suo marito ed è comprensibile la sua sofferenza. Ha fatto molto bene a farsi aiutare, a occuparsi di sé per stare meglio! Affronti tutti i suoi dubbi e le sue ansie in terapia, vedrà che troverà sollievo e capirà come gestire questa delicata situazione.
In bocca al lupo e un cordiale saluto
drs Lucia Mantovani, Milano

Studio di Psicologia Dott.ssa Lucia Mantovani Psicologo a Milano

995 Risposte

480 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

5 APR 2019

Gentile Sara,
Ha fatto la scelta opportuna facendosi aiutare per la problematica dell'ansia, gli attacchi di panico sono piuttosto fastidiosi. Certamente la posizione di suo marito è piuttosto ambivalente, da una parte sembra abbia necessità di chattare con questa amica in intimità e dall'altra mantiene la relazione con lei in situazione di stallo.
Le consiglio di proporre un percorso di coppia per rafforzare la coppia in termini di condivisione, complicità e collaborazione reciproca.
Cari saluti
Dr.ssa Donatella Costa

Dr.ssa Donatella Costa Psicologo a Rezzato

2765 Risposte

2298 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 29050 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 18350

psicologi

domande 29050

domande

Risposte 99350

Risposte