Accesso Psicologi Registra il tuo centro gratis

Invidia verso una cara amica

Inviata da roberta99 · 24 mar 2020 Relazioni sociali

Buongiorno,
mi chiamo Roberta e sono una ragazza di 20 anni. Da ormai due anni e mezzo provo una forte invidia verso una delle mie amiche "di sempre" (ci conosciamo da ormai 10 anni).
Sono sempre stata abbastanza gelosa di lei, anche se di base, lo sono con tutte le persone a cui tengo. Io e lei ci siamo trovate alle medie ed eravamo quasi sempre le "sfigate" della situazione: non facevamo parte delle ragazze popolari, non avevamo successo con i ragazzi, non avevamo una compagnia di amici ecc... Tuttavia ci siamo sempre trovate bene ed io mi ero abituata a questa condizione (pur sapendo che non sarebbe potuta durare in eterno). Circa tre anni fa però, destino ha voluto che lei trovasse il ragazzo (con cui sta tutt'ora). Da quel momento è iniziato il declino: sta vivendo il grande amore che io non ho mai ancora avuto.
Sono uscita anche io con dei ragazzi ma mai nessuno che mi abbia fatto provare qualcosa di forte: forse sono io troppo frettolosa, forse mi sottovaluto troppo dato che quando esco con un ragazzo penso spesso che siano con me perché non hanno trovato qualcuna di migliore, forse semplicemente non è ancora il mio momento. Il problema è che tengo molto ad avere una relazione seria e la mia paura è che non arrivi mai; diciamo che sono spaventata di rimanere sola per sempre. La mia invidia è dovuta a questo: lei sta avendo ciò che vorrei avere io (e che ho paura non arrivi mai) e la interpreto continuamente come un' ingiustizia del tipo "io me lo meritavo tanto quanto lei e perché lei sì e io no?". So che idealizzo molto la sua vita, a me oggettivamente non manca niente: ho una famiglia unita, ho amiche che mi vogliono bene, studio quello che ho sempre desiderato (psicologia) e pure in una bella università. La mia è una paura che riguarda il futuro e per colpa di questo sto rovinando un'amicizia e non mi sto godendo questi momenti in cui potrei migliorarmi come persona.
Mi sono sempre sentita un passo indietro a lei sia esteticamente, sia per questa storia del ragazzo sia perché è molto brava in università: il primo anno io ho avuto molta difficoltà mentre lei è partita a razzo con molti 30. La questione dell'università so che dipende solo da me perché in meno rispetto a lei ho solo la voglia di studiare che mi porta a rimandare, studiare tutto all'ultimo ed ottenere quindi risultati poco soddisfacenti. Quest'anno però sta andando meglio :)
Più che una domanda è uno sfogo, mi piacerebbe sentire l'opinione di un professionista che non mi conosce.
Un caro saluto,
Roberta

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 31 MAR 2020

Buongiorno Roberta,
penso che questo sentimento d'invidia derivi sopratutto da bassa autostima. Cerca di valorizzare le tue risorse, di accettare le tue abilità ed i tuoi limiti, evita il confronto con altri.
Un breve percorso psicologico atto a rinforzare la tua autostima può esserti senz'altro di aiuto e ridurre questo sentimento di invidia, che ti impedisce di vivere serenamente le ture relazioni amicali.
Un caro saluto
Dott.ssa Vanda Braga

Dott.ssa Braga Vanda Psicologo a Rezzato

1356 Risposte

1197 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

6 APR 2020

Buongiorno Roberta,
dal suo sfogo mi sembra ci sia una buona consapevolezza di come si sente, un po' meno rispetto a quali siano le origini profonde di tali sentimenti e al motivo per cui permangano. Un percorso psicologico può essere un modo per conoscersi e imparare ad apprezzarsi. Inoltre, qualora in futuro decidesse di lavorare in ambito clinico, ciò le potrà risultare prezioso anche professionalmente.
In bocca al lupo!
Dott.ssa Alessia Pace, Psicologa a Novara

Dott.ssa Alessia Pace Psicologo a Novara

5 Risposte

2 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

1 APR 2020

Ciao Roberta, mi permetto di darti del tu vista la tua giovane età...ovviamente io non ti conosco ma da quello che scrivi mi sembra che la gelosia/invidia che provi verso la tua 'amica di sempre non ti permetta di concentrarti su te stessa e forse questo non ti permette di scoprire e di fare emergere le tue risorse...e di conoscere meglio te stessa...
Ricordati anche che ogni persona è unica.
Inoltre ti consiglierei di vivere il presente, divertirti con gli amici e... prima o poi il ragazzo giusto arriverà ...non avere fretta...rischieresti di non incontrare la persona giusta...il "ragazzo giusto" non arriva per tutte nello stesso momento.
Sarai una futura psicologa... studia con passione... e vedrai che otterrai anche tu buonissimi risultati.
Un caro saluto e ...ceeca di avere più fiducia in te stessa...
Nadia Recupero

Dott.ssa Nadia Maria Pia Recupero Psicologo a Saronno

2 Risposte

2 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

1 APR 2020

Buongiorno Roberta, ci tengo a far presente che l'invidia è un sentimento molto diffuso tra le persone e, per certi aspetti, può rappresentare anche uno stimolo a migliorarsi e raggiungere ciò a cui aspiriamo. Tra l'altro la sua, può essere definita un'invidia " sana" nel senso che non è caratterizzata da sentimenti di cattiveria nei confronti della sua amica. Nel raccontare la vicenda, lei ha fatto un'analisi chiara e dettagliata della situazione; ciò denota che, nonostante sia ancora giovanissima, ha le idee molto chiare e, diversamente da ciò che pensa di sé stessa, ha tutte le carte in regola per raggiungere i suoi obiettivi sia dal punto di vista dello studio, sia a livello personale. Quando si è molto giovani, capita spesso di percepirsi inadeguati; con il tempo acquisiamo quella sicurezza che ci fa sentire all'"altezza" e ci permette di esprimere al meglio le proprie potenzialità e le proprie qualità. Per quanto riguarda l'aspetto sentimentale è da precisare che non tutte le relazioni ci possono dare ciò di cui abbiamo bisogno. La scelta del partner " giusto" è molto complessa e spesso , nel corso della propria vita anche da adulti, ci accorgiamo che la persona che abbiamo accanto non risponde più alle nostre esigenze e non è adatta a noi. Non cerchi di precorrere i tempi, viva le sue esperienze sentimentali con assoluta serenità, per quello che le possono dare al momento, come è normale che sia alla sua età. Le faccio tantissimi auguri.

Dottoressa Noccioli Daniela Psicologo a Cascina

88 Risposte

46 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

31 MAR 2020

Buongiorno Roberta, credo che abbia già in qualche modo avviato una riflessione riguardo a temi importanti per la sua vita. Varrebbe davvero la pena affrontare questi argomenti con un terapeuta che possa aiutarla a fare luce sulle sue difficoltà, a maggior ragione, se vorrà intraprendere una professione come quella della Psicologa/Psicoterapeuta.
La relazione con questa amica, per quanto fonte di sofferenza, le ha permesso di imparare a conoscersi. Ne approfitti per trarre il meglio da questa condizione. È importante valorizzare le proprie risorse e cercare di comprendere le proprie difficoltà.
Cordiali saluti,
Dr.ssa Giulia Ferrari

Dott.ssa Giulia Ferrari Psicologo a Sorbolo

4 Risposte

1 voto positivo

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

31 MAR 2020

Gentile Roberta, mi fa piacere che sente le cose vanno meglio. Per quanto riguarda l'invidia è un sentimento umano e non c'e nulla di male nel provarlo. Guardare la sua amica non le è molto di aiuto, può invece rintracciare quali sono i suoi bisogni. Forse potrebbe farsi aiutare da un professionista per valorizzare le sue risorse.
cordialmente
dott.ssa Marisa di Persio

Dott.ssa Marisa Di Persio Psicologo a Pescara

51 Risposte

17 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Relazioni sociali

Vedere più psicologi specializzati in Relazioni sociali

Altre domande su Relazioni sociali

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 22400 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 16350

psicologi

domande 22400

domande

Risposte 83450

Risposte