Accesso Psicologi Registra il tuo centro gratis

Ho paura di ciò che sono diventata.

Inviata da Roberta il 23 mar 2018 Depressione

Sto passando un periodo davvero strano e brutto. Ho 21 anni e non credo sia normale tutto ciò. Da qualche mese non sono più la ragazza allegra di prima. E' come se non mi interessasse più di niente, ogni cosa che faccio la trovo inutile, mi annoio in ogni momento, tutto quello che mi piaceva fare prima non mi interessa più. Non trovo un senso a nulla, guardo la gente e penso che senso abbia, non mi va di studiare ma allo stesso tempo penso che se lasciassi gli studi me ne pentirei perchè non saprei che altro fare che abbia un senso. Questo cambiamento mi terrorizza. Vorrei trovare un nome a ciò che sto passando per sentirmi meno aliena. Non mi interessa nessuno e credo che non troverò mai qualcuno di interessante. Vedo tutto grigio. I giorni sono tutti uguali. Secondo i miei genitori incide il fatto che io non abbia mai avuto un vero ragazzo o il fatto che io stia molto tempo a casa visto che non ho una grandissima cerchia di amici e quelle tre amiche che ho sono fidanzate quindi molti fine settimana li passo a casa poichè loro escono con i loro ragazzi. Non sono mai stata sicura di me, del mio corpo, ho paura di prendermi responsabilità, non credo in me. Ciò che non capisco è perchè io stia così adesso nonostante sia già da anni che la situazione è la stessa e non mi sono creata così tanti problemi, non ho mai avuto questa visione brutta della vita, anzi, ero io che portavo il sorriso a casa mia. Spesso all'università mi vengono dei momenti di agitazione, sudo, tremo, vorrei uscire dall'aula ma ho paura che alzandomi io cada a terra, A volte mi capita anche la notte, mi agito perchè ho paura di impazzire o di perdere la coscienza. Ho realmente paura. Ho paura di non riuscire ad essere più tranquilla, paura di non essere mai felice e soddisfatta nella vita. Cosa ho? Mi passerà mai? E' solo l'insicurezza la causa di tutto ciò? E' normale passare dei momenti così alla mie età? Cosa può aiutarmi a rivedere la vita a colori?

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta

Gentile Roberta,
il cambiamento spinge affinchè lei cambi modalità di essere, colga l'occasione per prendersi cura di se stessa. Cio' non rappresenta solo un momento di crisi ma una vera e propria opportunità per "trovare il suo senso della vita" e superare il senso di vuoto e la perdita di energia. Attraverso un cambiamento interno vedra' modificarsi anche altri aspetti della sua vita.
Cari saluti
Dott.ssa Donatella Costa

Dr.ssa Donatella Costa Psicologo a Rezzato

2500 Risposte

2097 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Cara Roberta, posso comprendere la sofferenza che provi nel momento in cui non ti riconosci più da qualche mese...e questo è importante! Non sei sempre stata così, qualcosa è cambiato...sono arrivate delle paure che, probabilmente, hanno causato anche tristezza e insicurezza maggiore.
No, non rimarrai sempre così ma forse è il caso che ti rivolgi ad un professionista esperto in grado di aiutarti a superare questo momento, comprendendo cosa è successo e trovando strategie idonee a modificare questo stato.
resto a tua disposizione se hai dubbi o domande, ti mando un caro saluto

Dott.ssa Chiara Illiano Psicologo a Roma

20 Risposte

6 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Gen.le Roberta in questo momento si trova ad affrontare una crisi ed esperienze spiacevoli che le richiedono molto impegno.
La morte di suo padre proprio perché inaspettata ha modificato l'equilibrio della intera sua famiglia sia stretta sia allargata.
Da ciò che scrive e dal fatto che frequenta un corso accademico posso presumere che abbia buone risorse psicologiche che però in questo non sono disponibili.
L'indicazione è quella di rivolgersi ad uno/a terapeuta che la aiuti ad aprirsi di nuovo a nuove amicizie, a nuovi interessi. Scelga con cura.

Un cordiale saluto
Dott.ssa Annalisa Fabbri, psicoterapeuta Padova

Studio Associato di Psicologia e Arteterapia Psicologo a Padova

25 Risposte

6 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Carissima Roberta,
Se questa situazione si protrae da molto tempo, forse, come racconta, è la vita stessa che la spaventa, con tutto ciò che comporta: relazioni con i suoi amici, prospettive di studio e di lavoro, vita affettiva ecc. Lei sente che questa situazione le porta sofferenza ed una percezione di "non vissuto". Ascolti questo messaggio e prenda la sua vita in mano. Potrebbe iniziare a farsi aiutare per capire cosa si è inceppato e perché, per poi riprendere il suo cammino con crescente soddisfazione.
Tantissimi aauguri
Dott.ssa Milena Angeli
Padova

Dott.ssa Milena Angeli Psicologo a Padova

67 Risposte

37 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Buon pomeriggio Roberta
le sue parole manifestano disagio e sofferenza. Le manifestazioni d'ansia cui lei fa riferimento sono l'ulteriore segnale che c'è una disagio che deve essere affrontato. Esistono dei momenti della vita in cui siamo chiamati a cambiare ruolo ed evolvere; la sua età segna in particolare un momento di passaggio verso la prima fase dell'età adulta. E' possibile che questo cambiamento si rifletta negli ambiti più importanti della sua vita. La paura che si prova in queste condizioni a volte diventa paralizzante; è importante prendersene cura per superarla. Si rivolga ad uno psicologo che sarà in grado assieme a lei di cogliere la sua sofferenza, darle un significato e trovare dentro di lei tutte le risorse possibili per affrontare ogni cambiamento. Un gentile saluto. Dott.ssa Nadia Carbone

Dott.ssa Nadia Carbone Psicologo a Reggio Calabria

51 Risposte

21 voti positivi

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Depressione

Vedere più psicologi specializzati in Depressione

Altre domande su Depressione

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 20250 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 15850

psicologi

domande 20250

domande

Risposte 80000

Risposte