Accesso Psicologi Registra il tuo centro gratis

È possibile che la mia fidanzata non provi più sentiment da un giorno all’altro?

Inviata da GIUSEPP2x il 2 apr 2019 Terapia di coppia

Descrivo la storia per poter avere un parere.
Ho conosciuto la mia fidanzata circa 3 anni fa, l’ho corteggiata per oltre otto mesi ricevendo sempre dei secchi no perché voleva stare da sola, non voleva più provare sentimenti per nessuno ed in effetti aveva difficoltà anche a tirar fuori una lacrima ( per via della sua precedente storia andata male).
In questi otto mesi le sono stato vicino, in quanto aveva problemi di salute, ho fatto di tutto per farla riprendere in forze.
Dopo questi otto mesi, mentre eravamo in nave riesco a baciarla , ci baciamo e credetemi mi sentivo al settimo cielo.
Inizia così la nostra relazione , premetto che sono separato con figlia e credo questa cosa da sempre le abbia dato parecchio fastidio.
Mi innamoro di lei, la donna che ho sempre desiderato avere accanto.
Inizialmente lei non esterna i suoi sentimenti, non mi dice mai cose carine o ti voglio bene, sembra però che si cominci a stare bene tranne qualche volta brevi litigi.
Con il passare del tempo, mi fa notare cose che vorrebbe cambiare in me, ma io essendo innamorato non ho problemi ad andarle incontro.
La nostra storia comincia ad avere effetti positivi, lei dopo qualche mese comincia ad innamorarsi di me, ma le liti non mancano mai.
Dopo questa fase di innamoramento, si comincia anche a litigare più spesso e spesso perché a lei non piacciono alcuni miei atteggiamenti o perché c’è sempre in mezzo alla nostra storia la mia ex che sembra farlo sempre a posta per rovinarci le giornate.
Si litiga, si fa pace e continua così per un anno ancora.
Nel fine dicembre 2018 dopo una lite pesante, decide di provare ad andare in cerca di lavoro a Milano.
Non vuole più sentirmi ne vedermi ma dopo circa 2 settimane la raggiungo facendole una sorpresa.
Lei sembra felice di vedermi, trascorriamo dei giorni sereni e le chiedo di tornare in Sicilia , che tutto sarebbe cambiato.
A malincuore di lasciare la Città di Milano, parte con me.. in treno è stata malissimo a causa del rientro ( aggiungo che la scelta di andare a Milano dovuta anche perché non va d’accordo con la madre e dovendo vivere sotto lo stesso tetto, ogni giorno litigavano per incomprensioni che entrambe non riconoscevano nell’altro).
Arrivati, decidiamo di ricominciare , tutto sereno quando iniziamo nuovamente con le liti.
Dice che abbiamo caratteri diversi e che non piacciono alcuni miei pensieri .
Anche se rientrata a casa la testa le va sempre a Milano, cercare occupazione lì e rifarsi una vita lontana dal posto che le ha arrecato danni di salute, stress, ansia, ecc... A questo punto mi convinco che forse per l’amore che provo, è meglio che lei ritorni a Milano in cerca di ciò che desidera fare, decidiamo così che l’avrei raggiunta dopo qualche mese, giusto il tempo di sistemare alcune cose in sospeso .
Parte alla fine di febbraio, mi manca da morire ed anch’io a lei.
Ci sentiamo telefonicamente e spesso si litiga anche, lei è troppo nervosa perché invia centinaia di curriculum , le fanno qualche colloquio ma nulla di concreto, quando un giorno la richiamano per iniziare a lavorare in una gioielleria .
Dopo circa 20 giorni decido di raggiungerla per festeggiare il suo compleanno .
Le porto dei fiori bellissimi , e lei è sorpresa però noto che non è più la stessa persona di prima.
Da gennaio 2019 ho notato questo cambiamento , ne parlo anche ma lei dice che non è vero.
Mentre siamo insieme a Milano, trascorriamo i primi due giorni felicissimi di stare insieme , sempre attaccati e con tante emozioni positive.
Il terzo giorno purtroppo litighiamo, noto in lei un atteggiamento nei miei confronti quasi di menefreghismo, le dico di aver dolore al ginocchio ma sembra non le importasse nulla.
Questa cosa mi ha fatto stare male tutta la notte, al punto di dover uscire dell’albergo perché mi sentivo soffocare, mi mancava l’aria .
Alche mi alzo e le dico di voler uscire .
Lei non voleva ma io non riuscivo più a stare dentro chiuso, esco per circa 1 ora a fare una camminata, nel frattempo mi chiama tantissime volte ma io non le rispondo.
Rientro e lei è molto arrabbiata con me, ammetto di essermi pentito di non averle risposto ma ero troppo arrabbiato per laccaduto e volevo soltanto stare da solo.
Durante la notte siamo distanti, quella stessa notte avrebbe compiuto 35 anni ed io tramite msg le invio gli auguri ( lo so ho sbagliato) orgoglio del cavolo.
L’indomani mattina il giorno del suo compleanno cerchiamo entrambi di fare finta di nulla, ma l’aria è pesante.
Facciamo un giro per Milano, io molto dispiaciuto per averle fatto trascorrere un compleanno triste, mi dispiace.
L’indomani mattina, mi sveglio con la febbre, lei uscita dalla doccia comincia a rinfacciarmi del compleanno e di tante altre cose del passato che purtroppo hanno causato danni di salute ad entrambi.
Dura quasi due ore questa lite che sembra non finire mai, quando all’improvviso presa dalla forte ira decide di andare.
Da quel momento soffro maledettamente, sto malissimo, non riesco più a mangiare, piango continuamente e per oltre sette giorni non so più nulla di lei, non mi risponde e dopo vari tentativi riesco a parlarle , le dico di perdonarmi, che ammetto di aver sbagliato e le chiedo di darmi un’ultima possibilità, che il nostro amore è vero ma che ha bisogno di comprensioni da entrambi...l’unica cosa che mi dice è che ha capito di voler stare da sola, non prova più nulla per me, non prova più gli stessi sentimenti, non mi ama più ma che mi vuole bene.
Tutto questo così alli’improvviso mi destabilizza molto, sono ko e mi sento inutile senza la sua presenza accanto a me, sono tanto innamorato e non riesco a gestire queste emozioni negative.
Sono in casa e piango, sono in macchina e piango, mi sento davvero uno straccio.
Tengo molto a questa persona e non riesco ad accettare che tutto possa svanire così in pochi giorni, così decido di farle una sorpresa e la raggiungo.
Quando mi vide rimase un po’ impietrita, chiesi scusa per quello che era successo ma lei ribadì che non prova più nulla , che i suoi sentimenti sono cambiati.
Io cercai di parlarle, ma lei molto decisa sul fatto che vuole stare da sola.
Le chiesi anche se per caso c’era qualche altro ragazzo , lei mi disse di no e scoppio a ridere.
Ho cercato di spiegarle il riconoscimento dei miei errori, che potevamo ricominciare da zero promettendomi ad un miglioramento , cosa che già in questa settimana ho fatto.
Ma lei non vuole proprio saperne.
Mi chiedo se è veramente possibile che un sentimento finisca così dopo qualche giorno e dopo la dura lite avuta, , se l’amore per la persona che ti sta accanto possa svanire solo per tutti i litigi .
Penso che forse in lei c’è molta rabbia e rancore e che forse questo le fa dire determinate cose, oppure devo pensare davvero che non prova più nulla ?
So soltanto che si sta molto male quando ci si trova in questa situazione .
Vorrei capire secondo voi quale possa essere la motivazione, il vostro parere da professionista.... cosa devo fare? Devo assecondarla oppure continuare per cercare di recuperare il rapporto?

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta

Gentile Giuseppe,
penso che la decisione della sua ex fidanzata di voler chiudere la relazione con lei non è scaturita all'improvviso a causa dell'ultimo litigio ma è maturata nel tempo sia per le differenze caratteriali che hanno portato sistematicamente a frequenti scontri sia, a mio avviso, per la sua situazione di separato con figlia mai veramente accettata.
Temo che lei abbia un pò sottovalutato tutto ciò sicchè più volte ha chiesto scusa ma non si è mai preoccupato veramente di correggersi mediante un aiuto psicologico individuale o rivolto alla coppia.
Pertanto è verosimile che la ragazza sia sincera quando dice che ora i suoi sentimenti sono cambiati e non è più disposta a tornare con lei.
Penso quindi che non sia il caso di insistere ulteriormente e che sia opportuno invece provare a funzionare meglio in una relazione futura lavorando sugli errori commessi in un percorso di psicoterapia.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

6564 Risposte

18379 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Buongiorno Giuseppe, dalle cose che ha raccontato non sembrerebbe che i sentimenti siani finiti nel giro di pochi giorni, la sua ragazza avveva mostrato segnli di stanchezza da tempo. Capsico che è dura rassegnarsi alla fine di una relazione, soprattutto quando si è ancora innamorati, ma lei è stata chiara, non prova più nulla, le deve credere. Continuare a fare sorprese ha l'effetto contrario, la allontana.
Dovrebbe cercare di "viversi" questo dolore , star male e pian piano provare ad uscirne.

Resto a disposizione.

Dott.ssa Luigia Cannone Psicologo a Rimini

140 Risposte

87 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 20050 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 15450

psicologi

domande 20050

domande

Risposte 77800

Risposte