Accesso Psicologi Registra il tuo centro gratis

È il mio ragazzo ideale ma lo vedo brutto

Inviata da Anastasia_ il 9 gen 2018 Terapia di coppia

Buongiorno, ripropongo ciò che ho scritto nel forum nella speranza che un vostro consiglio mi aiuti a chiarirmi le idee. Sono una ragazza di 20 anni, ma a causa di un lungo periodo di depressione e di forte timidezza non ho mai avuto una storia seria prima d'ora. Ho conosciuto su facebook un ragazzo che, visto che abita molto lontano da me e che non mi piace fisicamente, ho sempre considerato come ub amico. Tuttavia in questi mesi è nato un feeling incredibile. Riesce a capirmi e a consolarmi come non è mai riuscito nessuno. In questi mesi è diventato il mio primo sostegno, pur abitando lontano. Quando voglio confidarmi penso subito a lui, ogni volto che vedo qualcosa di bello pensp subito a condividerlo con lui, sento di potergli parlare di tutto. Sono diventata dipendente dalla sua presenza, anche se da lontano. Ci siamo visti ed è stato bellissimo, mi sono sentita a mio agio come non sono mai stata con nessuno, tanto che abbiamo cominciato a pensare a una relazione a distanza. Ma appena ci siamo separati sono iniziati i dubbi, che ormai mi ossessionano ogni giorno. Intanto mi rendo conto che una relazione con una persona così lontana sarebbe molto difficile, sia per il tempo che per motivi economici. E, soprattutto, anche dal vivo continuava a non piacermi. Mi sono sforzata di non pensarci, di non essere superficiale, perchè non troverò mai uno così e ho il terrore di rovinare tutto. Ma nello stesso tempo mi rendo conto che non dovrei vederlo brutto. Quando siamo in momenti di intimità lo vedo carino, mi è piaciuto tanto baciarlo e dormire con lui. Ma appena siamo fuori, alla luce del sole, mi rendo conto che non mi piace. Mi sento in colpa perchè penso questo di lui e non ho il coraggio di farglielo capire. E ho paura di perderlo. A volte penso di amarlo e a volte ho paura di non amarlo abbastanza, perchè penso che non troverò mai più una persona con cui sto così bene e ho il terrore di farlo soffrire. Pensate che non il tempo potrà piacermi di più? Che riuscirò a non pormi più questi problemi? O pensate che non potrà funzionare viste le premesse? Vi ringrazio anticipatamente.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta

Cara Aurora,
aver avuto la possibilità di conoscere questo ragazzo attraverso un social network ha permesso ad entrambi di scoprirvi, parlarvi e supportarvi attraverso il dialogo, escludendo, però, una parallela conoscenza dell’altro in senso fisico e delle sensazioni correlatevi. È comprensibile, quindi, la difficoltà che stai vivendo, da quando vi siete visti, nel provare a far conciliare questi due aspetti.
Mi sento di porti alcuni spunti di riflessione: cosa pensi che cambi nella percezione del suo aspetto da quando siete soli a quando vi trovate “alla luce del sole”? Credi che per mantenere questa relazione con lui sia necessario che il rapporto evolva in senso amoroso o potrebbe proseguire in termini di amicizia?
Ciò che sento di consigliarti, quando ti sentirai pronta, è di provare a parlare con lui di ciò che senti, delle tue perplessità e dei tuoi dubbi: la paura di far stare male lui è comprensibile, ma la sincerità, quando animata da sentimenti positivi, non può che essere una buona scelta.
Non avere fretta di capire e di scegliere, ma prenditi il tempo che ti serve per comprendere meglio te stessa. A tal proposito, se sentirai di aver bisogno di un aiuto in questo periodo un po’ complicato, potresti rivolgerti ad uno psicologo della tua zona per un consulto.

Cordialmente,
Dott. Colamonico Damiano

Dott. Damiano Colamonico Psicologo a Torino

643 Risposte

1116 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Cara Aurora, i tuoi dubbi sono frequenti e normali, cerca di capire se vuoi stare con lui perchè ti senti sola o se ti piace veramente. Dici che quando siete soli ci stai bene ma alla luce del sole non ti piace, forse temi il giudizio di qualcuno a te caro oppure hai degli ideali di ragazzo differenti. Se si chiediti quali sono e se effettivamente corrispondono ai tuoi gusti oppure no. Prova a fare un percorso psicologico, ti potrebbe aiutare a chiarire le idee e a comprendere meglio il periodo di depressione del quale hai parlato per evitare di ricaderci.
Un saluto
Dott.ssa Alessandra Andò

Dott.ssa Alessandra Andò Psicologo a Guidonia Montecelio

19 Risposte

9 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 20250 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 15850

psicologi

domande 20250

domande

Risposte 80000

Risposte