Sono stata tradita perché sono più brutta di lei?

Inviata da chicca07 · 29 set 2021

Salve a tutti! Ho 21 anni e da poco ho scoperto un tradimento (solo bacio, no rapporto sessuale) del mio ragazzo con cui sto da 5 anni, avvenuto circa 4 mesi fa. Le cose non andavano benissimo da circa un anno, anche io ho avuto dubbi (poi risolti) sul continuare la relazione ma questo non è quello su cui io volevo soffermarmi. Dopo aver scoperto la ragazza in causa sono caduta nello sconforto in quanto ho sempre ammirato la sua bellezza (la conosco di vista), mi vedo più brutta di lei, anche se so di non essere inguardabile oggettivamente e molti ragazzi oltre al mio ragazzo mi fanno apprezzamenti, e questo mi ha portato a confrontarmi ogni giorno con lei. Non mi piace più la mia faccia, il mio naso non troppo carino, la mia pelle con qualche brufolo in più, le mie gambe, il mio essere "troppo magra" (peso 51 kg e sono alta 169 cm ma non riesco a ingrassare nonostante io mangi), il mio seno piccolo e negli ultimi tempi mi è risultato difficile andare nella palestra che ho sempre frequentato perché all'università studio biologia e stando indietro con gli esami mi sono dovuta mettere sotto, quindi ore e ore seduta sulla sedia davanti ai libri, poca abbronzatura, poco tempo libero, poca attenzione alla cura ad esempio delle mani (prima andavo sempre dall'estetista, ora ho smesso anche per risparmiare un pochino i soldi dei miei genitori che non mi va di chiedere per cose fondamentalmente superflue). Ho iniziato a mettere in discussione il fatto che il mio ragazzo mi trovasse attraente o interessante, penso che si senta in qualche modo superiore a me. Sono anni che studio e basta, non ho altre "passioni" se non lo studio che ho sempre fatto ma è sempre stata una cosa di cui andavo fiera in quanto i risultati erano ottimi, avevo incontrato tanti amici e ero fondamentalmente soddisfatta di me e della mia vita. Parlo al passato perché ora mi sembra di essere inadatta, non abbastanza formosa, non abbastanza eccitante (la nostra vita sessuale non è mai stata un problema, ecco perché mi chiedo il motivo del tradimento). Mi chiedo se il motivo per il quale mi abbia così mancato di rispetto sia il fatto di non piacergli più. Io ammetto nella coppia la possibilità di venire traditi e nonostante io sia stata male non ne ho fatto un dramma epocale perché credo fondamentalmente all'amore che ci unisce. Però mi chiedo: magari mi ama ancora ma non gli piaccio più? Posso fare qualcosa per farmi piacere di più? Il problema alla base del tradimento potrebbe essere un altro , quindi non avere a che fare col mio aspetto fisico e la mia persona? Dove posso migliorarmi e migliorare la coppia per fare in modo che non riaccada?
Io desidero un futuro col mio ragazzo e comprendere certe dinamiche mi aiuterebbe sia a perdonarlo ma anche a perdonare me stessa per avergli fatto mancare qualcosa.
Forse mi risponderete di parlarne con lui ma il discorso è stato già affrontato e tutto quello che ha saputo rispondermi è che "mi ama ancora, era un momento di disagio che provava per me, non sa individuare un reale problema relazionale che poteva esserci tra noi, non lo farebbe mai più perché l'unica cosa che ha ottenuto è stato piacere temporaneo che gli ha fatto solo capire quanto ci tenesse a me e che non me lo meritavo". Non riesco più a fare le cose che mi rendevano felice, e anche il tempo che passo con lui ha un retrogusto amaro. Rivoglio la serenità di prima, aiuto!

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 30 SET 2021

Buongiorno chicca,
L’episodio del tradimento ha innescato un processo di non accettazione di te che probabilmente era latente. Per farsi voler bene bisogna volersi bene. L’accettazione di sé non si basa sul confronto con gli altri; non mi sento bella in relazione agli altri che sono brutti. Lo sguardo interiore sano parte da una buona autostima. Per questo ti incoraggio a farti aiutare seguendo un percorso di supporto psicologico che ti aiuti a ritrovare, accettare e amare innanzitutto te e poi lasciarti amare dagli altri.
Resto a disposizione e ti auguro il meglio
Dott.ssa Oriana Parisi

Dott.ssa Oriana Parisi Psicologo a Bari

674 Risposte

406 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

1 OTT 2021

Cara Chicca07,
Seguo con attenzione e mi dispiace per il tradimento subito.
Questo tradimento avrà inficiato la tua autostima in determinate aree esposte qui sopra.
Resto a disposizione anche online se vorrai crearti uno spazio tuo personale di ascolto e supporto emotivo.
Cordiali saluti.

Dott.ssa Margherita Romeo

Dott.ssa Margherita Romeo Psicologo a Roma

1106 Risposte

322 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

1 OTT 2021

Buon pomeriggio Cicca. Lei si fa (e ci fa) tante domande e questo indica che ha una buona capacità auto-riflessiva che è uma buona risorsa personale. A un certo punto lei si domanda se il tradimento avrebbe una altra causa, diversa
dal suo aspetto fisico, come ha sempre pensato. Lei cambia la prospettiva e questo è
molto importante. Considerando quello che lei ci racconta sarei d'accordo con lei. È opportuno guardare altrove. Lei ha detto che nell'ultimo anno le cose tra di voi non andavano tanto bene. E il tradimento ha colpito fortemente la sua autostima . Lei vuole sentirse nuovamente serena e chiede aiuto. Sarebbe importante poter guardare dentro di sé ed esaminare il rapporto affettivo con il suo ragazzo, possibilmente con l'aiuto di uno terapeuta. La terapia può essere utile anche
per
capire ed elaborare i suoi sentimenti nel contesto della sua storia di vita e dei rapporti significativi che ha avuto e anche le radici della sua bassa autostima. L'aiuto che posso darle in una sede come questa è limitato. Se vuole sono disponibile per un eventuale colloquio. Un saluto

Studio Dr. Gilberto G. Villela Psicologo a Roma

96 Risposte

52 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

1 OTT 2021

Buongiorno chicca07 , leggendo il suo messaggio, una delle parole maggiormente ricorrenti è il "non": "non sono X", "non sono Y" ecc.
Quello che sarebbe bello scoprire è cosa invece lei "è" per se stessa.
Il tradimento ha innescato molti interrogativi correlati alla sua autostima che erano già presenti, anche se in maniera più latente.
Un percorso di psicoterapia potrebbe aiutarla a far luce su quei tanti "non" e trasformarli.
Per ultimo, ogni relazione tra due persone, è sempre il risultato non solo dei due individui, ma di ciò che la relazione crea in sè come terzo elemento in gioco, quindi ogni accadimento non può essere circoscritto e attribuibile solo a uno dei partner. La chiave è nella relazione.
Resto a disposizione, un saluto.

Dott.ssa Valentina Vazzana Psicologo a Reggio Calabria

7 Risposte

4 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

30 SET 2021

Cara Chicca,
Mi dispiace per il disagio che stai vivendo.
Resto a disposizione anche online se vorrai crearti uno spazio tuo di condivisione ci quanyo esposto sopra.
Cordiali saluti.

Dott.ssa Margherita Romeo

Dott.ssa Margherita Romeo Psicologo a Roma

1106 Risposte

322 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

30 SET 2021

Buonasera Chicca,
si sente tutta la tua insicurezza ma anche tutto l'amore che provi per il tuo ragazzo. Sei riuscita ad esprimere con grande franchezza tutte le tue incertezze. Il tradimento ci lascia sempre vulnerabili e fragili, le tue insicurezze sono del tutto comprensibili. Rispondendo al tuo dubbio, sì il tradimento può non avere niente a che fare col tuo aspetto fisico e la tua persona.
Ci sono tanti motivi per cui si arriva a tradire, il tuo ragazzo ha parlato di un disagio a cui non sa dare un nome/spiegazione potrebbe essere utile affrontare un percorso di coppia per comprendere ciò che creava questo disagio, ma soprattutto condividere ciò che vi unisce e vi fa scegliere come partner. Sei stata molto matura nel guardare oltre alla sofferenza, sfruttandola in modo evolutivo, per far sì che ne usciate più forti come coppia.
Vi auguro il meglio
Dott.ssa Sara Gerolla



Dott.ssa Gerolla Sara Psicologo a Castrezzato

11 Risposte

4 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

30 SET 2021

Cara,
questo episodio deve essere stato assai difficile per te da affrontare poiché ha intaccato le tue sicurezze e la tua autostima riguardante l'aspetto estetico.
Credo che dietro a questo aspetto si possa nascondere un altro tipo di insicurezza o difficoltà che varrebbe la pena poter elaborare.
Un percorso psicologico sarebbe utile per conoscere meglio le proprie dinamiche interne, i propri bisogni, le proprie paure e come tutto questo poi si riflette in una certa misura nelle relazioni che intratteniamo, in questo caso con il tuo ragazzo.
Resto a disposizione, ricevo anche online.
Un caro saluto
Dott.ssa Irene Salvatori

Dott.ssa Irene Salvatori Psicologo a Pesaro

19 Risposte

18 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

30 SET 2021

Ciao Chicca,
No non credo che sarebbe necessario parlarne con lui e non credo che sia lui la soluzione alla tua personale felicità! Nessuno lo e’ davvero se non noi stessi. Gli altri possono arricchire la nostra vita, renderla più o meno stimolante, divertente o affettivamente soddisfacente...oppure possono renderla più pesante, più difficile, ma noi saremo sempre in tempo a cambiare le cose! Se sappiamo mettere il nostro benessere e la nostra persona al centro della nostra vita, come base da cui partire e nel rispetto degli altri, allora potremmo davvero scegliere le persone giuste accanto a noi! Tu sai già che chi svaluta la nostra persona non deve avere spazio e modo di continuare a farlo. Siamo noi gli artefici della nostra felicità che poi non è mai condizione assoluta, ma un qualcosa da conquistare giorno per giorno. Se vorrai lavorare sulla tua autostima e sulle tue risorse sarò lieta di aiutarti. In bocca al lupo

Dr.ssa Eleonora Manna Psicologo a Roma

24 Risposte

12 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

30 SET 2021

Carissima Chicca,
il tradimento del tuo compagno sicuramente ha colpito le parti più insicure di te. La rottura della fiducia verso di lui è andata anche ad inficiare le tue certezze e ad intaccare la tua autostima. Un percorso con un professionista potrebbe aiutarti a recuperare stima di te e di quello che fai e soprattutto a ritrovare una vitalità ed una affettività che adesso senti mancare.
Sono a disposizione
Un caro saluto
Dott.ssa Stefania Barbaro
(ricevo anche on line)

Dottoressa Stefania Barbaro Psicologo a Milano

661 Risposte

195 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

30 SET 2021

Cara Chicca,

la scoperta di questo tradimento è stata la miccia che ha fatto esplodere ogni certezza rispetto al tuo partner e ha insinuato in te il dubbio di non essere abbastanza in tanti aspetti. A questo proposito, sarebbe fondamentale che iniziassi un percorso psicologico per andare all'origine della tua mancanza di autostima, alla luce dei tuoi contesti di appartenenza, di cui il prioritario fra tutti da esplorare, è quello familiare.
Sono a tua completa disposizione, anche online.

Dott.ssa Francesca Orefice.

Dott.ssa Francesca Orefice Psicologo a Bologna

543 Risposte

180 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 30550 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 19000

psicologi

domande 30550

domande

Risposte 104700

Risposte