Come far smettere a fare capricci ad una bimba di 3 anni

Inviata da ANNA · 9 dic 2013 Psicologia infantile

mia figlia ha quasi 3 anni ha un carattere forte,quando andiamo ai negozi ho da qualche altra parte se lei vuole qualcosa inizia a strillare butarsi a terra a pichiarmi ecc ,io a questo punto non sono capace fare nulla non vuole essere presa in braccio si butta a terra con urla e pianti e puo durare anche ore in quel stato ,sono disperata come devo comportarmi???

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 11 DIC 2013

Buongiorno gentile Signora,
la sua bambina le sta comunicando il forte bisogno di essere contenuta da Lei e lo fa con forza (e questo non significa che sua figlia abbia un carattere forte) e con le sue modalità di bambina. Si chieda quanta reale attenzione affettiva offre a sua figlia, se invece il possesso di cose (giocattoli e varie) non nasconda un modo per svicolare da altre richieste di partecipazione a bisogni di coccole e ascolto dei bisogni di protezione. Le suggerisco di richiedere una consulenza genitoriale ad uno psicologo psicoterapeuta di persona per analizzare a fondo la questione.
Cordialmente

Dr.ssa Anna Mostacci Psicologa Psicoterapeuta Psicologo a Roma

1714 Risposte

2839 voti positivi

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

17 DIC 2013

Cara Anna, i bambini di questa epoca sanno quello che vogliono (cioè "tanto" o forse "tutto")) e sanno perfettamente come ottenerlo; quel loro atteggiamento si incastra altrettanto perfettamente ad una abdicazione operata sistematicamente dai genitori che non sanno come gestirli, e come, se e quando dire un "SANO NO" e finiscono con il tradizionale (e forse anche più facile!) "accontentarli". Da bravi studiosi del comportamento genitoriale cosa impara un bambino? che piangendo e facendo i capricci, prima o poi, a seconda del livello di tolleranza dei genitori, le loro richieste sono egregiamente soddisfatte. Questa debolezza del ruolo dei genitori inoltre rende sempre più intense e frequenti quelle richieste in una escalation che non avrà fine se non vi si pone un rimedio (a 5 anni le patatine; a 14 anni il motorino, a 20 l'auto, a 30 la casa...) e impegnerà sempre più i genitori, anche se non ce la dovessero fare. Certo è che ora la piccola avrà capito come funzionate come genitori e per scardinare questa cosa ci vorrà tempo e fatica, soprattutto da parte vostra. Per prima cosa, sembra banale dirlo, ma sarebbe utile iniziare a lavorare nella direzione opposta, ovvero non accontentando "tutte" le richieste, ma quelle che vi sembrano adeguate, considerando che è pur sempre una bambina. In seconda battuta bisognerebbe accertarsi che la piccola non ci stia dicendo "altro" con i suoi capricci (per es. è un modo per tenere l'attenzione della madre/padre? è un modo per attivare la madre/padre? è un modo per manifestare un disagio?) e questo va valutato conoscendo meglio il contesto in cui il capriccio si inscrive. In uno di queste possibilità su menzionate potrebbe essere utile un consulto più approfondito.

Dott.ssa Cuoccio Chiara Psicologo a Bitonto

2 Risposte

2 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

11 DIC 2013

Gentile Anna,
dietro ogni capriccio c'è sempre una ragione e un fine. Tutti i bambini cercano di utilizzare questo modo di comunicare per ottenere qualcosa . Andrebbero studiati quali sono glia antecedenti e quali sono i rinforzi che le vengono dati anche se involontariamente e che fanno si che il comportamento venga mantenuto. Cerchi di non rinforzare in nessun modo l'atteggiamento di sua figlia . In ogni modo andrebbe studiata la tecnica comportamentale adatta per la sua bambina.

Cordiali saluti
Dott.ssa Antonella Gianfrancesco

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

11 DIC 2013

Gentile Anna, i bambini fanno i capricci per testare la capacità del genitore di mettere limiti. In questo casi il genitore ha il dovere di essere autorevole: se il bambino si rotola a terra in attesa dell'ovetto kinder lo lasci fare, prima o poi smetterà. Vedo genitori che di fronte a queste scene concedono quel che viene chiesto, ma questo modo di fare è deleterio, perchè verranno su figli prepotenti e viziati. E' necessario avere molto polso, che non significa essere autoritari, significa fare rimproveri mirati e divieti secchi. Motivati chiaramente, non dati senza spiegazione, ma sono necessari. Con la mia associazione mi occupo in particolare di famiglie e bambini, se vuole può contattarmi.

Dott.ssa Chiara Pica - Studio SomaticaMente Psicologo a Grosseto

317 Risposte

379 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

10 DIC 2013

Gnetile Anna

è difficile comprendere da due o tre righe il perchè di questo comportamento di sua figlia, sebbene si trovi in un età in cui quasi tutti i bambini attuano lotte di potere per cercare di comprendere il loro grado di libertà di azione e la pazienza del genitore.
Il mio studio organizza corsi specifici sulla genitorialità di bambini con comportamenti "oppositivi" (capricci etc..) da 0 a 6 anni, se le interessa mi contatti in privato.

Un Caro Saluto
D.ssa Michelini

D.ssa Silvia Michelini Psicologo a Roma

162 Risposte

147 voti positivi

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

10 DIC 2013

Chieda una consulenza familiare, oppure un parent coaching, serve ad aiutare i genitori ad accompagnare i figli nella loro crescita e ad aumentare le loro capacita' di contenimento. I bambini che protestano avvertono le fragilità dei genitori, e allora non sentendosi contenuti continuano la loro protesta. Ma se questo si manifesta con dei capricci quando sono piccoli da grandi puo' aggravarsi notevolmente.

Dott.ssa Silvia Rotondi Psicologa - Psicoterapeuta Psicologo a Roma

125 Risposte

47 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

10 DIC 2013

Gentile Anna,
probabilmente dovrebbe avere un atteggiamento più autorevole, altrimenti corre il rischio di lasciarsi "manipolare" da questi atteggiamenti della bambina. Se lei dice "non sono capace di fare nulla" mi sembra chiaro che il suo atteggiamento passivo rinforza i "capricci" della piccola.

Cordiali saluti,
Dott. Giuseppe Del Signore - Psicologo Viterbo

Dott. Giuseppe Del Signore Psicologo a Viterbo

834 Risposte

768 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Psicologia infantile

Vedere più psicologi specializzati in Psicologia infantile

Altre domande su Psicologia infantile

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 27650 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 18000

psicologi

domande 27650

domande

Risposte 95350

Risposte