Accesso Psicologi Registra il tuo centro gratis

Ci siamo lasciati dopo 10 anni

Inviata da Dan il 7 mar 2019 Terapia di coppia

Salve, sono un ragazzo di 28 anni... La mia ragazza mi ha lasciato.. E io ho condiviso la sua scelta....ho pensato molte volte di lasciarla ma ho avuto sempre paura.. Paura di stare solo... Solo come sono adesso.. E vi spiego il perché.. I primi anni della nostra storia erano felici.. Eraamo complici ecc ecc.. Tutto ciò che di bello poteva esserci c'era.. Anche se con alti e bassi.. Ma ci si amava...poi, e iniziata la sua gelosia Immotivata.. Il volermi vedere ogni giorno..quasi una convivenza.. Che per me ha spento tutto....Non potevo vedere amici perché per lei se vedevo l'oro non volevo stare con lei...non ho solcial network sempre per non farla ingelosire.. dovevo sempre essere in contatto con lei.. Perche voleva sapere cosa facevo.. Dov'ero con chi e perché.. E io da stupido e innamorato ci sono stato, ora sono rimasto solo.. Io a lei non ho mai privato niente.. Poteva uscire vedere amiche ecc..non le ho mai fatto storie.. Era libera.. io ho dato tutto me stesso a lei.. Fatto sta che ora io sia solo...con la paura di non riuscire ad andare avanti.. Perché mi manca lei...ma con la voglia di essere me stesso senza lei...di pensare a me stesso come non ho mai fatto.. Ho cercato sempre di parlare di queste cose con lei.. Ma non mi ha mai capito... C è tanto da dire ancora ma mi fermo qua.. Ora mi chiedo perché sto così male e mi manca... Se so che stare con lei non mi rende felice.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta

Gentile Dan, come lei giustamente ha detto, questa relazione ha portato ad un restringimento dei suoi spazi di vita sociale per cui non è strano che si senta confuso. Di fatto ha perso un elemento sociale finora molto presente. Si dia un po' di tempo per potersi rimettere in sesto e poi avrà modo di attivarsi in direzione di ciò di cui ha bisogno e che per tanto tempo ha tenuto da parte. Tutti i nuovi inizi fanno paura, è normale che sia così.

Dott.ssa Graziella Pisano, Psicologa e Psicoterapeuta cognitivo-comportamentale. Frattamaggiore (NA).

Dott.ssa Graziella Pisano Psicologo a Frattamaggiore

119 Risposte

3556 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Carissimo, stare male in questo momento è inevitabile perché comunque siete stati assieme per tanto tempo. Razionalmente lei si dice che non la rendeva felice, ma emotivamente è ancora legato a lei. Deve fare quello che gli psicoanalisti chiamano elaborazione del lutto ovvero immergersi nel dolore in modo da farlo durare il meno possibile. Essendo un dolore così forte può farsi aiutare da uno psicologo. Può rivolgersi ad uno della sua zona o presente sul sito ma che usi Skype.
MI faccia pure delle domande se ne ha bisogno!

Dott. Angelo Feggi - Psicoanalista Genova

Dott. Angelo Feggi Psicologo a Genova

474 Risposte

712 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Buongiorno Dan,
Dopo 10 anni di relazione lei teme la solitudine, ed è comprensibile, ma se alle paure diamo troppo spazio rischiamo di compromettere la qualità della nostra vita. Lei ha vissuto in gabbia per tutto questo tempo, lasciandosi condizionare da una gelosia patologica che non è mai amore per l'altro, ma solo sfiducia in se stessi. Le persone con queste problematiche usano tutte le armi possibili per condizionare il partner, senza però essere mai rassicurate da nessuna concessione, per cui il peggioramento e' senza fine. Lei è giovane, cominci a vivere la sua vita come nuova opportunità e libertà, ma non esiti a chiedere un sostegno psicologico se questi dubbi dovessero persistere, perché ammettere le proprie difficoltà è una forma di forza, non di debolezza.
Cordialmente
Dr.ssa M. Sara Sanavio
Perugia
O via Skype

Dr.ssa M.Sara Sanavìo Psicologo a Perugia

225 Risposte

94 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Gentile Dan,
forse il tuo errore è stato proprio quello di sopportare per tanto tempo la gelosia di questa ragazza in quanto avresti dovuto entrare in allarme fin dall'inizio.
Dopo aver sacrificato tanto per lei azzerando la tua vita sociale e probabilmente tante altre gratificazioni, è normale che ora ti senti solo.
Per percepire di meno questa mancanza e questa solitudine temporanea ti consiglio di appellarti in questo momento alla tua voglia di vivere un pò anche per te stesso senza più cancedllare del tutto il tuo Ego anche perchè una buona relazione è fatta di reciprocità.
Cordiali saluti.
Dr.Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

6606 Risposte

18486 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Buongiorno,
per tanti anni lei è stato con questa persona che ha fatto in modo di diventare l'unico fulcro della sua vita, senza lasciarle spazio per altro, come fosse una gabbia d'oro,
E' normale che le manchi, e che ora, avendo sempre seguito le decisioni che prendeva la sua ragazza, lei non sappia più nemmeno cosa vuole o chi è e da che parte ricominciare a vivere la sua vita.
Parta da se stesso, inizi a ri-conoscersi, sapere cosa piace a lei, quali passioni ha (o riesumare quelle che aveva) dal suo lavoro se ne ha uno...
Se ha modo si faccia supportare proprio perché ha tante cose da dire e un professionista esterno potrà darle degli strumenti per ripartire da sé
Resto a disposizione per un approfondimento o un consulto online se lo desiderasse

Claudia Popolillo - Studio Logos Psicologo a Lodi

213 Risposte

206 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Buongiorno Dan,

come se da una parte sente ancora un legame molto forte che le fa sentire la mancanza e provare sensazioni come solitudine. Dall'altra, forse la parte più razionale, si rendere conto di voler essere indipendente e di pensare a se stesso. é normale, anche se avete condiviso entrambi la decisione, soffrire. Avete vissuto insieme per dieci anni ed è come in un certo senso dover affrontare un vero e proprio lutto. Le consiglio di intraprendere un percorso psicologico, online o da un professionista della sua zona.
Resto a disposizione per eventuali chiarimenti, se vuole mi può scrivere. Cercherò di aiutarla.
Cordiali saluti
Dott.ssa Alice Noseda

Dott.ssa Alice Noseda Psicologo a Lecco

1546 Risposte

1139 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 19250 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 15550

psicologi

domande 19250

domande

Risposte 78250

Risposte