Autostima del mio ragazzo

Inviata da J. · 20 gen 2020 Autostima

Il mio ragazzo soffre di bassissima autostima.
É la classica storia del "brutto anatroccolo" che diventa un bellissimo cigno, per rendere l'idea. Lui é ancora legato probabilmente all'immagine (estetica) che aveva di sè anni fa e ciò non gli fa aprire gli occhi su quanto sia pieno di pregi esteticamente e soprattutto caratterialmente. Se gli chiedo di trovarsi un solo pregio caratteriale fa seriamente fatica e stessa cosa per quanto riguarda il lato estetico. Questa cosa mi manda fuori di testa perché a lui tengo davvero molto e mi da fastidio che non riesca a capire quanto sia speciale e prezioso. Questa sua bassa autostima lo influenza e condiziona tantissimo, tanto da avere sempre e continuamente una negativa visione di sé. Di non sentirsi mai abbastanza. Di non saper fare nulla.
Dopo essersi un po' aperto con me la situazione non é comunque cambiata e ho provato perció a spingerlo ad andare da uno psicologo per parlarne e affrontare questo problema per il suo bene, ma per il momento non ne vuole sapere. Gli ho chiesto di prendere in considerazione l'idea almeno per il futuro e di pensarci, ma so già che molto probabilmente non lo farà.
Avreste qualche consiglio da darmi per aiutarlo? Non riesco a vederlo stare così male, perché ne soffre molto e in qualche modo questa cosa si riflette anche sulla nostra relazione per diversi motivi (secondari).
Vi ringrazio

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 24 GEN 2020

Buongiorno,

dalle sue parole percepisco un grande desiderio di rendersi partecipe e complice di un miglioramento nello stato di benessere del suo partner, a suo dire danneggiato da sentimenti di disistima e disvalore.
Mi rendo conto che un simile stato di malessere possa influire negativamente sulla relazione amorosa che si sta trovando a vivere. Tuttavia lei, consigliandogli d’intraprendere un percorso terapeutico, ha già dato un contributo affinché lui potesse prendersi carico dell’elaborazione del suo stato di disagio, pertanto non ritengo che sia necessario esercitare un'ulteriore pressione al riguardo.
In amore, d’altronde, è importante che entrambi i membri della coppia possano prendersi carico autonomamente del proprio piacere e della propria soddisfazione; anticipare o condizionare questo meccanismo naturale priva l’altro della libertà che ha verso se stesso e che gli compete per diritto.
Sono certo che lei agisca con le migliori intenzioni e quanto di più onesto mi sento di consigliarle é di focalizzarsi suo benessere psicologico.
Se ne sente il bisogno può confrontarsi con uno specialista per comprendere le motivazioni per cui si rivela così importante per lei che il suo partner abbandoni quest’insicurezza e rielabolarle alla luce della sua storia vita.
Rimango disponibile per chiarimenti.

Cordiali saluti,
Dott. G. Gramaglia

Gramaglia Dr. Giancarlo Psicologo a Torino

646 Risposte

321 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Autostima

Vedere più psicologi specializzati in Autostima

Altre domande su Autostima

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 28400 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 18200

psicologi

domande 28400

domande

Risposte 97500

Risposte