Non puoi recarti in nessun centro?
Trova uno psicologo online
Accesso Psicologi Registra il tuo centro gratis

Attrazione per un altro uomo

Inviata da Angelica il 27 nov 2016 Terapia di coppia

Buonasera,
ho 30 anni e convivo da 4 con il mio compagno. La nostra è una relazione stabile, felice (con i normali alti e bassi), lui mi tratta bene ed è molto presente e sensibile. Ci amiamo e abbiamo molti progetti per il futuro. Se dovessi trovare un difetto alla nostra relazione, direi che forse ultimamente ci capita di lasciarci prendere troppo dalle normali incombenze quotidiane (casa, lavoro, ecc.) e di litigare a volte per delle questioni banali. Insomma, un po' di routine e monotonia, ma nulla di grave, sono solo momenti. Il punto è che nell'ultimo periodo mi sono trovata (per vari motivi) nella situazione di incontrare abbastanza spesso una persona che conosco già da tempo (in modo superficiale) e con cui anni fa, quando ero single, ho avuto sporadici rapporti sessuali; la cosa comunque è rimasta a livello di divertimento occasionale, e non abbiamo mai approfondito il rapporto. Poi non ho più pensato a questo ragazzo, non l'ho mai sentito, e per molto tempo non ci siamo nemmeno incontrati per caso. Ultimamente però, da quando l'ho rivisto, mi sono accorta di provare di nuovo una forte attrazione per lui, mi capita di pensarci spesso e di fare in modo di incontrarlo; lui sa che sono impegnata e infatti non c'è stato assolutamente nulla tra noi, però bastano certi sguardi o un contatto casuale per farmi perdere la lucidità. Non ho intenzione di tradire il mio compagno, né di lasciarlo, né altro. Vorrei solo capire come gestire, dentro di me, questa situazione che da un lato mi fa stare male e dall'altro mi piace anche un po' (ma solo perché resta del tutto platonica e fondamentalmente confinata nella mia testa. Ho paura però che possa sfuggirmi di mano, facendomi perdere la concentrazione che finora ho avuto sulla mia relazione). Chiedo scusa se mi sono dilungata. Grazie mille per l'attenzione.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta

Gentile Angelica,
forse quel recente "difetto" nella vostra relazione, difetto che Lei cerca di razionalizzare dicendo "nulla di grave", l'ha portata, invece, ad avere come delle aspettative dissuase riguardo il vostro rapporto tanto da lasciarsi coinvolgere nelle fantasie sull'altro uomo. Questa è un'ipotesi. Come se la fantasia sia una fuga dalle beghe quotidiane a cui Lei sta associando la convivenza, ed è certo più piacevole, sopratutto se legata ad un periodo in cui le responsabilità erano minori di ora, dove il rapporto con un uomo non implicava altro che "divertimento occasionale". Un'altra ipotesi potrebbe sostenere una specie di legame, che si instaura sopratutto nelle donne, con gli uomini con cui si è avuto rapporti sessuali. Questo perchè per le donne la sessualità non è mai troppo sganciata dalla sfera affettiva e sentimentale e quando ricompare un amante del passato, ricompare anche la promessa che poteva essere e che è stata solo con il sesso. Se teme che la situazione le possa sfuggire di mano, si chieda nel profondo di se stessa se le aspettative riguardo il suo fidanzato non sono già crollate. Un sostegno psicologico in presenza l'aiuterebbe a fare chiarezza.
Cordiali saluti
Dr.ssa Anna Mostacci Psicologa Psicoterapeuta Roma

Dr.ssa Anna Mostacci Psicologa Psicoterapeuta Psicologo a Roma

1714 Risposte

2802 voti positivi

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 20650 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 16000

psicologi

domande 20650

domande

Risposte 80300

Risposte