amo il mio fidanzato ma ho attrazione in un altro ragazzo, cosa significa?

Inviata da Sun · 9 apr 2020 Terapia di coppia

sono fidanzata da 8 anni. Ci siamo fidanzati quando avevamo circa 15 anni e 17 anni. Eravamo migliori amici e poi da li è nato l'amore. Ci amiamo, ci rispettiamo e nonostante le nostre insicurezze personali ci sosteniamo l'un l'altro. Poi mi sono dovuta trasferire per l'università e lì ho conosciuto altri amici. In particolare mi è spiccato subito all'occhio un ragazzo. E in poco tempo siamo diventati amici, però c'è qualcosa che mi attrae molto di lui... lo sguardo, le attenzioni che magari il mio ragazzo mi dava all'inizio, o comunque quella sensazione di flirt che non provavo da una vita. Detto ciò, inizialmente non mi mancava il mio fidanzato data la situazione, poi lui veniva ogni weekend a trovarmi e gli facevo conoscere i miei amici, quel ragazzo compreso. E devo dire che si sono piaciuti molto. Alla fine sono simili e non dico di aspetto fisico ma proprio di alcuni tratti caratteriali. Superata questa fase però, mi sono detta che uno come il mio ragazzo non lo troverei mai in quanto ho conosciuto bene questo ragazzo e ci sono alcuni aspetti che non mi piacciono molto come il fatto che flirta con tutte, che gli piacciono le ragazze "perfette" e io di perfetto non ho nulla.
Vabbe mi riavvicino al mio ragazzo.
Ora sono passati circa 3 mesi e mentre studiavo, nei miei appunti ho ritrovato un disegno che avevo fatto dove rappresentavo una scena in cui questo ragazzo mi guardava ovunque andavo. Cioè se stavamo con gli altri e lui era di fronte a me, non appena mi spostavo lui si rispostava per avermi di fronte e avere la possibilità di incrociare il mio sguardo.
E, rivedendo questo disegno, mi si è presentata la stessa emozione, se non piu forte, di quella provata quel giorno.
e allora mi chiedo.... cosa è reale? cosa provo? cosa devo fare?

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 11 APR 2020

Buongiorno, credo che le Sue domande siano fisiologiche rispetto al fatto che la Sua storia è iniziata durante l'adolescenza e continua durante una prima fase adulta; ma, entrambi, credo siate in piena strutturazione di personalità e vita. Trovo sfidante e stimolante il fatto che in questo processo di formazione e crescita avvengano episodi che La portino a riflettere su di sé. Le auguro di riuscire a conoscersi, scoprirsi e amarsi per riuscire a conoscere, scoprire e amare.

Anonimo-178573 Psicologo a Milano

29 Risposte

7 voti positivi

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 28900 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 18300

psicologi

domande 28900

domande

Risposte 98900

Risposte