Accesso Psicologi Registra il tuo centro gratis

Attacco di panico durante un esame

Inviata da Laura · 19 mar 2017 Attacchi di panico

Salve a tutti, mi chiamo Laura e ho 19 anni. Ho da pochi mesi cominciato l'università e in questo periodo, seppur breve, ho avuto varie crisi legate agli esami e allo studio. Il corso che sto frequentando non mi soddisfa totalmente (sto cercando ancora di mandare giù il boccone amaro del test di medicina che non ho passato per "scelte personali") e da quando ho iniziato l'università vedo tutto grigio e cupo. Sono sempre andata bene a scuola e non ho mai avuto problemi, mi piace studiare e metto tanta passione in quello che faccio, almeno sino ad ora. In questo periodo l'ansia è tanta e oggi è sfociata in un attacco di panico durante un esame di una materia su cui non ho mai avuto problemi e in cui sono sempre andata molto bene.... ho lasciato praticamente il foglio in bianco (nonostante gli argomenti li sapessi bene). Chiedo un aiuto perchè questo senso d'ansia mi perseguita e mi porta spesso a trascurare le cose o persone che ho più care. Grazie in anticipo.

Laura

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 21 MAR 2017

Cara Laura, mi colpisce molto l’espressione che ha virgolettato a proposito del testi di medicina e le sue scelte personali.
Forse questo boccone amaro le è restato proprio in gola, forse si sono generati dei rimpianti (attenzione!), forse lei ha capito di non aver dato ascolto alle sue sensazioni profonde, al suo istinto, alle sue ambizioni, insomma, forse il suo corpo le sta dicendo che qualcosa non sta andando come doveva andare.
Chiaramente non è mia intenzione mettere in discussione le scelte che ha fatto, non conosco neppure la sua storia e le ragioni che l’hanno guidata nella scelta, dico che forse la testa e la pancia non siano andate insieme in tale scelta, dato che certamente un tormento c’è.
Forse varrebbe la pena aprire un dialogo su questo livello, cioè con sé stessa, che ne pensa? Uno psicologo potrebbe sostenerla in questo, anche con un counseling breve. Cari saluti

Dottoressa Chiara Aruta Psicologo a Villaricca

34 Risposte

24 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

22 MAR 2017

Cara Laura, l'ingresso all'università è per moltissimi studenti un momento critico, che può portare a sperimentare stress, ansia e altre problematiche psicologiche. Non si butti giù e cerchi pronto l'aiuto di una psicologa, le faccio i miei migliori auguri!
Dott.ssa Piera Briganti
FB:psicologoskype

Dott.ssa Piera Briganti Psicologo a Ancona

46 Risposte

7 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

22 MAR 2017

Buongiorno Laura, cosa intende dire con scelte personali relative al risultato del non superamento del test di medicina?
Perché crede sia stato un attacco di panico quello che ha avuto durante l'esame e che non le ha permesso di scrivere nulla?
Purtroppo dalle sue parole ho pochi elementi per fornire un senso a quanto sta accadendo nella sua vita rispetto alla sua scelta del percorso di studi.
Colgo però che lei si sta interrogando sulle sue scelte e, se riuscisse ad andare un po' più a fondo, sono sicura che riuscirebbe a trovare qualche risposta in più.
Buona giornata e buona ricerca!

Dottoressa Laura Birtolo Psicologo a Firenze

16 Risposte

7 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

21 MAR 2017

Ciao Laura
descrivi chiaramete la motivazione che ti ha portata a questa fase di insoddisfazone e ansia, non stai facendo ciò che in realtà sognavi e ti eri prefissa di fare, questo ti crea un senso di insicurezza e instablità che sfocia poi in disturbi d'ansia quale l'attacco di panico, tuttavia mi sento di confortarti dicendoti che sei sicuramente in tempo per riprendere in mano la tua vita e riprovare a rimetterla sul binario che desideri, almeno devi provarci. Se puoi non temere di chiedere aiuto a ad un professionista sul tuo territorio, un rapido intervento di uno psicoterapeuta potrebbe aiutarti più brevemente a risolvere. Saluti Dott.ssa Maria Antonella Schiavone

Dott.ssa Maria Antonella Schiavone Psicologo a Jesi

95 Risposte

64 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

20 MAR 2017

Buonasera Laura, il primo anno di università può essere difficile, perchè porta con sè cambiamenti, diversi stili di studio, una verifica delle proprie aspettative, tanto. E l'ansia è un bel segnale che qualcosa non sta funzionando, che si sta procedendo in una strada non soddisfacente. Ti consiglio di consultare uno psicologo per affrontare l'ansia e l'attacco di panico, prova a verificare se l'università mette a disposizione uno sportello di supporto psicologico.
A disposizione,
D.ssa Maura Lanfri

Dott.ssa Maura Lanfri Psicologo a Forlì

133 Risposte

42 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

20 MAR 2017

Carissima, bisogna cercare di capire questo senso d'ansia da dove arriva, cosa lo provochi. In realtà quando è stato il primo? In seguito a cosa è capitato? Lei cosa ha pensato riguardo a questo evento? Quando si sono ripresentati se ce ne sono stati altri? Lei sente di essere una persona ansiosa in generale? Mi faccia sapere. A presto.
Dott.ssa Barbara De Luca

Dott.ssa Barbara De Luca Psicologo a Catanzaro

420 Risposte

196 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Attacchi di panico

Vedere più psicologi specializzati in Attacchi di panico

Altre domande su Attacchi di panico

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 21700 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 16200

psicologi

domande 21700

domande

Risposte 82150

Risposte