Psicologo online: i numeri della terapia online nel 2021

La terapia online è sempre più utilizzata dagli psicologi, spesso a richiesta del paziente. Ma quali sono le tendenze nella terapia online prima e durante la crisi COVID-19?

14 OTT 2021 · Tempo di lettura: min.

PUBBLICITÀ

Psicologo online: i numeri della terapia online nel 2021

Guidapsicologi.it, leader nel campo della psicologia e del benessere emotivo, è lieta di presentare la prima edizione del Barometro della Psicologia online. Grazie ai risultati di numerose indagini e al supporto di oltre 500 psicologi, questo barometro evidenzia l'evoluzione degli usi nel campo della psicologia.

Come si sta sviluppando il settore della psicologia in Italia? Come si stanno evolvendo le sedute degli psicologi? Quali sono le tendenze nella terapia online prima e durante la crisi del COVID-19?

Nel nostro Barometro della Psicologia Online daremo risposta a tutte queste domande, approfondendo come il settore della psicologia online stia aiutando ulteriormente la democratizzazione e la diffusione della pratica della terapia psicologica.

Scoprite i risultati completi del nostro BAROMETRO DELLA PSICOLOGIA ONLINE 2021.

100.000 psicologi in Italia

Secondo il registro dell’ordine degli Psicologi, sarebbero 100.000 gli psicologi iscritti all’ordine, dei quali più di 50.000 dispongono di una specializzazione in psicoterapia. L’italia si configura come la nazione con più psicologi in Europa.

Chi sono gli psicologi in Italia

In italia si nota una forte presenza femminile in questo settore: vediamo come l’82,4% degli psicologi siano donne.

L’età media dei professionisti è di 45 anni, e lo stipendio netto varia in maniera abbastanza significativa a seconda dell’anzianità, della specializzazione e della regione: gli stipendi medi oscillano tra le 900€ al sud Italia, 1000€ al centro Italia e 1500€ al Nord Italia.

psicologi online donne

Inoltre, secondo il sondaggio realizzato da guidapsicologi.it le patologie più comuni, per cui gli italiani decidono di rivolgersi a uno psicologo sono l’ansia e la depressione: il 49,5 degli intervistati indica che questi sono i problemi più comuni.

Al secondo posto troviamo invece la terapia di coppia (24,8%). In questo ambito, per il 55,7% degli psicologi le richieste di terapia di coppia sono aumentate in seguito alla pandemia di COVID-19.

patologie psicologia online

Quanto costa una seduta di terapia?

Un altro dato che emerge dal sondaggio realizzato da guidapsicologi.it a luglio 2021 con oltre 500 professionisti, è il prezzo medio per le sedute di terapia psicologia nelle diverse città.

Il prezzo medio in Italia è di 67€, mentre la maggior parte dei professionisti ha un tariffario che va dai 45 ai 75 euro per una seduta individuale che va dai 45 minuti a un’ora.

Roma e Cagliari sono le città più care per realizzare un percorso terapeutico, con un prezzo medio di circa 75€ per appuntamento. Milano e Bari possono invece raggiungere fino ai 71€ per seduta. Rimanendo tra le città più grandi d’Italia, Venezia e Napoli sono le città più economiche per seguire la terapia online o in presenza con un costo di 52€ e 60€ rispettivamente per seduta. Torino si posiziona invece nella media nazionale, ossia 65€.

Prezzi psicologo online

Per quanto riguarda i prezzi invece per lo psicologo online e per seguire una terapia online, gli psicologi hanno dichiarato che non vi sono differenze sostanziali per quanto riguarda i prezzi tra le sedute online e quelle in presenza (8 psicologi su 10 nel 2021 mantengono lo stesso prezzo in entrambe le sedute.)

Solo una piccola parte (1% degli intervistati nel 2021) ha dichiarato di offrire questi servizi a un prezzo tra il 20% e il 50% più economico. Queste differenze di prezzo probabilmente sono legate al fatto che alcuni psicologi realizzano le sedute da casa mentre altri dal loro ufficio.

Aumento delle richieste di consulenza con uno psicologo online

Il settore del benessere e della salute ha vissuto una forte digitalizzazione: una tendenza registrata già negli ultimi anni, ma che ha subito un impulso decisivo in seguito alla pandemia del Coronavirus nell’ultimo anno e mezzo. Esistono infatti molte piattaforme digitali che facilitano l'accesso ai servizi online nel campo dell'e-health, come le consulenze con gli psicologi online. Secondo il nostro sondaggio, Skype è la piattaforma più utilizzata dai professionisti (50,6%) per offrire supporto online ai loro pazienti, seguita dalle chiamate attraverso applicazioni come Whatsapp o Viber (14,4%), le chiamate telefoniche (9,8%) e l’uso di applicazioni come FaceTime (8,8%).

I vantaggi del supporto psicologico online

Quali sono i vantaggi di un supporto psicologico online secondo gli italiani?

La psicologia online è in crescita da diversi anni. E con ragione! L’apertura dello spazio terapeutico alla reta ha molti vantaggi. Vediamone insieme alcuni:

  • Permette di risparmiare tempo e a volte anche denaro! Le sedute online possono essere realizzate da qualunque luogo senza bisogno di perdere tempo e denaro negli spostamenti e svolte con un prezzo di consulenza più vantaggioso. Si potrà consultare lo psicologo da un’altra città o nazione e continuare a seguire la terapia nel caso di spostamenti, viaggi, traslochi, etc., senza dover interrompere la terapia.
  • Si potrà decidere per la comunicazione che meglio si adatta alle proprie esigenze (per esempio scritta, telefonica o in videochiamata) sentendosi così a proprio agio e mantenendo l’anonimato o la miglior intimità e comodità.
  • Flessibilità e comodità per scegliere l’orario delle seduta e l’accessibilità con un solo click!

motivi psicologi per psicologia online

Quali sono invece, secondo gli psicologi i vantaggi e i motivi che li hanno spinti a intraprendere la terapia online? Per la maggior parte degli psicologi sono stati i vantaggi del telelavoro ad attrarli maggiormente (27% degli psicologi intervistati nel 2021), la possibilità di arrivare a più pazienti (9,5%) e allo stesso tempo di conseguire nuovi clienti (3%).

Qual è il profilo dell’italiano che segue la terapia online

Secondo le statistiche di Guidapsicologi.it, gli italiani interessati alla psicologia online sono principalmente persone tra 18 e 44 anni. Il 68% di questi utenti ha addirittura meno di 35 anni. Il 71,8% sono donne e il 28,2% sono uomini.

italiani interessati nella psicologia online

Con il 18,4% degli internauti totali, ovvero quasi 1 persona ogni 5, Roma si trova al primo posto nel ranking delle città in cui si sono realizzate più ricerche online sul tema psicologia nel 2021. Seguono subito dopo Milano (18%), Napoli (4%), Catania (3,3%) e Firenze (2,8%).

Sottolineamo che la crescita su Roma nell’ultimo anno è stata vertiginosa: +66% di ricerche tra 2020 e 2021.

Al contrario, Napoli e Torino registrano una caduta sostanziale a livello di ricerche con, rispettivamente, -52% e -75% tra 2020 e 2021. La stessa Milano ha registrato una leggera caduta del -16%.

Aumento delle ricerche con la parola chiave "Psicologo online”

I motori di ricerca e l’attività online sono fonti importanti per monitorare le tendenze della società e dei vari settori. Se analizziamo le ricerche delle parole chiave relative alla psicologia online, contando solo le prime 10 parole chiave inerenti questo settore, abbiamo una media di quasi 16.500 ricerche al  mese.

In particolare, se ci soffermiamo sulla parola chiave principale "psicologi online”, possiamo notare come l’andamento delle ricerche abbia avuto vari picchi significativi a livello di volume di ricerca da marzo 2020, ovvero da quando sono iniziate le prime restrizioni relazionate con il Covid in Italia.

Nel periodo di marzo e dicembre 2019 e marzo e dicembre 2020 (ossia durante il periodo delle restrizioni per la pandemia in corso in Italia), le ricerche sono quasi duplicate.

regioni con più ricerche psicologo online

È la Calabria la regione dove il volume di ricerche per la parola chiave "Psicologo online" è il più alto. È inoltre una delle regioni in Italia dove la densità di psicologi è maggiore.

Quali sono state le conseguenze della crisi sanitaria sulla psicologia online?

Nel 2021, l’86,7% degli psicologi intervistati da GuidaPsicologi.it a luglio 2021 ha affermato di realizzare sedute online (ovvero più di tre psicologi su quattro), contro il 37,8% (meno della metà degli intervistati) del 2017. Nel corso di 4 anni, più del doppio degli psicologi ha deciso di optare per l’utilizzo della videochiamata, del telefono o della chat per aiutare i suoi pazienti.

Molti degli psicologi che non praticavano la terapia online nel 2017 avevano però specificato che sarebbero stati interessati a offrire questo servizio in futuro: è plausibile pensare che l’acquisizione di questa modalità terapeutica sia stata graduale fino a poco prima della pandemia per poi continuare in maniera accelerata dopo l’esplosione della pandemia di COVID-19.

Il numero di professionisti non interessati in questa pratica è sceso: 3,2% nel 2021 contro il 6,66% nel 2017.

psicologi e terapia online

Le regioni in cui la maggior parte degli psicologi sta effettuando la terapia online nel 2021 sono:

  • Toscana
  • Lazio
  • Veneto
  • Lombardia 

Tra il 90% e il 96% degli psicologi professionisti che esercitano in queste zone conducono sessioni di psicologia online. Le Marche invece sono la regione dove gli psicologi meno utilizzano la psicologia online.

psicologi online per regione

A luglio 2021, il 20,1% degli psicologi intervistati che realizzavano sedute online, ha affermato di offrire questo servizio da meno di un anno. Alcuni hanno iniziato dopo le prime restrizioni dovute al COVID-19 in Italia. La maggior parte tuttavia, il 79,9% degli psicologi, aveva già realizzato sedute online da 1 a 3 anni prima del sondaggio, e il 15,6% utilizza questa pratica da più di 3 anni. Grafico - Da quanti anni gli psicologi offrono psicologia online?

Quali fattori hanno spinto gli psicologi a offrire consulenze online?

Nel 2021, gli psicologi indicano per la prima volta che sono stati principalmente i pazienti a richiedere questa opzione (Nel 48% dei casi), seguono poi la possibilità di seguire il paziente anche nel caso di viaggi, spostamenti, traslochi, etc (29,8%), e il fatto di poter arrivare a un maggior numero di persone(9,5%) La crisi sanitaria legata al COVID-19 è al quarto posto tra i motivi per cui gli psicologi praticano la terapia online (il 6% del totale).

Quali sono gli ostacoli alla pratica di uno psicologo online?

Secondo il sondaggio realizzato da GuidaPsicologi.it, gli ostacoli più citati riguardo alla terapia online sono:

  • Velocità di connessione (ritardi dell'audio, tagli, ecc.) con il 32,8% degli intervistati
  • perdita di informazione legata alla comunicazione non verbale (22,5%)
  • la difficoltà di stabilire una buona relazione con il paziente (11%)
  • Rischi che potrebbero danneggiare la privacy (10,4%%)
  • difficoltà tecniche da parte dei clienti: (6,6%)
  • Mancanza di un quadro giuridico per regolamentare l’esercizio della professione (4,8%)

Questo significa che i tre limiti principali sono collegati alla possibilità di alterare negativamente la comunicazione. La costante evoluzione degli strumenti digitali e la velocità di connessione consentiranno presto di soddisfare al meglio le esigenze dei professionisti e migliorare ulteriormente la qualità degli scambi con i propri pazienti a distanza.

La psicologia è un settore in forte espansione da diversi anni e che sta sviluppando costantemente nuove modalità per avvicinarsi ai pazienti. La pandemia ha permesso a molti psicologi di iniziare a offrire un servizio di terapia online, per poi continuare a mantenerlo nel lungo periodo. La possibilità di poter contattare uno psicologo (o di continuare la terapia con il proprio psicologo) da casa, da un’altra città o nazione ha attratto anche molti italiani. Vuoi saperne di più?

Scopri i risultati completi del sondaggio con 500 psicologi e le statistiche di guidapsicologi.it visualizzando il Barometro della psicologia 2021.

Come funziona una seduta di terapia con uno psicologo online?

Contattare uno psicologo online è una possibilità quanto mai pratica e sempre più comune. La psicologia online è una nuova forma di terapia che avvicina il paziente al terapeuta e può essere eseguita in qualsiasi momento e da qualsiasi luogo.

Gli esperti in psicologia e i diversi tipi di terapia si adattano alle problematiche del paziente per fornire un supporto personalizzato online (può essere completamente online o solo in parte). Le sedute online possono essere combinate anche con sedute in presenza a seconda delle esigenze di ogni persona.

Gli strumenti per realizzare una seduta online, variano anch’essi per venire incontro alla persona e per farla sentire il più a proprio agio possibile: avremo così la possibilità di realizzare videochiamate, telefonate o realizzare la sessione per chat.

PUBBLICITÀ

Scritto da

Dott. Matteo Agostini

Psicologo Nº iscrizione: 26275

Sono il Dott. Matteo Agostini, laureato in Scienze Psicologiche Applicate e con Laurea Magistrale in Psicologia Clinica. Ho acquisito competenze nell’ambito della psicologia clinica, della neuropsicologia clinica, e della psico-sessuologia. Sono Tutor per bambini e ragazzi con ADHD/DSA presso il CCNP San Paolo di Roma e consulente sessuale e nutrizionale.

Lascia un commento

PUBBLICITÀ

ultimi articoli su psicologia online