La psicoterapia online

Che cosa è le psicoterapia online? Funziona davvero? A chi è rivolta? Affrontiamo questo argomento con la Dott.ssa Graziella Pisano

19 MAR 2020 · Tempo di lettura: min.
La psicoterapia online

In un momento storico come questo, in cui la possibilità di spostarsi è estremamente complicata ed in cui, al tempo stesso, si riconosce che una buona qualità di vita suppone il raggiungimento di un equilibrio psicologico, mi sembra opportuno approfondire il concetto di psicoterapia online. Risponderò ad alcune delle domande più frequenti sull'argomento, traendo le conclusioni dai dati scientifici a riguardo.

Cosa è la psicoterapia online?

La psicoterapia online è una forma di terapia che viene fatta a distanza, attraverso due dispositivi connessi ad internet che permettono di vedersi.

Da una parte c'è il terapeuta e dall'altra c'è il paziente; ci si guarda in viso, dato che esprime più di qualunque altra parte del corpo le emozioni provate dalla persona, e si parla, ascoltando il tono della voce, il ritmo e la velocità dell'eloquio, che a loro volta rappresentano altre importanti fonti di informazioni.

In termini pratici si definisce un appuntamento e ci si collega per il colloquio, è vero che c'è uno schermo, ma l'interazione avviene tra due persone reali, per cui la relazione che si crea è reale.

La psicoterapia online è efficace come quella di persona?

Gli studi mostrano che la terapia online è efficace, talvolta persino più di quella tradizionale. In uno studio del 2013, alcuni studiosi, hanno messo a confronto la psicoterapia tradizionale e la psicoterapia online nel trattamento di persone depresse; il gruppo di pazienti che ha ricevuto il trattamento online ha ottenuto, a distanza di tre mesi dalla fine dalla terapia, un miglioramento significativamente superiore rispetto al gruppo trattato tradizionalmente.

Ulteriori conferme arrivano da diversi studi clinici negli Stati Uniti, in Svezia e in Israele che hanno mostrato, nella maggior parte dei casi, il fatto che la terapia online è una valida alternativa a quella dal vivo e che le due sono paragonabili sia sul piano della soddisfazione del paziente che riguardo gli effetti a lungo termine.

I dati a favore di questa innovativa modalità diapproccio alla cura psicologica non riguardano solo la terapia individuale ma si estendono anche a quella di coppia. Difatti dall'analisi dei racconti di 11 coppie che hanno partecipato ad una terapia di coppia via webcam si evidenzia che non vi sono differenze significative tra la terapia online e quella dal vivo, considerate ugualmente efficaci.

Anche l'American Psychological Association (APA), l'Associazione più importante della psicologia a livello mondiale, che elabora le linee guida internazionali della psicopatologia, ha studiato il fenomeno della psicologia online traendone risultati incoraggianti e di comprovata efficacia.

Gli elementi essenziali di una terapia efficace, come a d esempio l'empatia, la fiducia, la costruzione dell'alleanza tra terapeuta e paziente, la definizione e condivisione degli obiettivi su cui lavorare sono elementi caratteristici sia della psicoterapia dal vivo che della psicoterapia online.

Chi sceglie la psicoterapia online?

La psicoterapia online risulta essere la scelta da prediligere per le persone che sono fisicamente lontane dal terapeuta da loro scelto, per coloro che hanno difficoltà di movimento temporanee o permanenti e per i pazienti che si trasferiscono dopo aver iniziato una psicoterapia.

Infine per i pazienti più giovani, abituati fin da piccoli a una comunicazione caratterizzata da chat e chiamate, la terapia online potrebbe risultare più rassicurante di un incontro di persona.

In conclusione possiamo affermare che le nuove tecnologie rappresentano un importante vantaggio che permette di estendere la possibilità di accesso a cure psicologiche di qualità a coloro che, per vari motivi, non riescono ad arrivare nello studio del terapeuta.

Scritto da

Dott.ssa Graziella Pisano Linkedin

Psicologa Nº iscrizione: 5163

Psicologa e Psicoterapeuta cognitivo-comportamentale, esperta in disturbi dello spettro autistico e in neuropsicologia. È laureata con lode presso l'Università degli studi della Campania Luigi Vanvitelli e specializzata con lode presso la Scuola di Psicoterapia Cognitiva (SPC). Esercita presso il mio studio a Frattamaggiore (NA).

Bibliografia

  • Birgit, W., Horn, A. B., Andreas, M. (2013). Internet-based versus face-to-face
  • cognitive-behavioral intervention for depression: A randomized controlled non-
  • inferiority trial. Journal of Affective Disorders, 152-154:113-21.
  • Knaevelsrud C, Maercker A (2006). Does the quality of the working alliance predict treatment
  • outcome in online psychotherapy for traumatized patients?. Journal of Medical Internet Research,
  • Thompson, R. B. (2016). Psychology at a Distance: Examining the Efficacy of Online Therapy.
  • Dissertation for the Portland State University.

Lascia un commento

ultimi articoli su psicologia online