10 motivi dietro l’infedeltà: perché uomini e donne tradiscono

Quali sono i motivi che possono scatenare l’infedeltà di uomini e donne? Scopri le ragioni psicologiche dietro l'infedeltà e come affrontare questa situazione.

18 NOV 2021 · Tempo di lettura: min.

PUBBLICITÀ

10 motivi dietro l’infedeltà: perché uomini e donne tradiscono

Perché si tradisce?

I motivi per cui si tradisce possono essere tanti e diversi tra loro: possono riguardare una crisi di coppia profonda o una crisi personale (che spesso si riversa nella coppia). Si può tradire per noia o perché magari si è cambiati e la coppia non soddisfa più i bisogni delle persone coinvolte.

A volte si tradisce perché non si è in grado di lasciar andare la relazione, o ancora perché non si vuole o perché conviene portarla avanti. Si decide quindi di continuare la relazione ma "concedendosi" relazioni al di fuori di essa. Qualunque sia la ragione, il tradimento implica una crisi di coppia e una mancanza di comunicazione, crescita e comprensione tra le due parti. Può capitare che nel corso di una relazione avvengano dei momenti di crisi, sopratutto in coppie datate, ma è importante imparare a confrontarsi, conoscersi, rispettarsi, aiutarsi, oltre ad aver una buona dose di motivazione e amore che spinge i due partner ad andare avanti. Se vengono a mancare tutte queste componenti può esser facile cadere in un tradimento.

Uomini e donne infedeli

Molte persone credono che gli uomini abbiano maggiori probabilità di tradire, ma la realtà è che uomini e donne hanno la stessa probabilità di essere infedeli. Secondo alcuni studi, infatti, sembra che la percentuale di uomini e di donne che tradiscono sia la stessa: intorno al 10-20% delle persone in relazioni di coppia ammette di avere avuto una relazione (sessuale o amorosa) al di fuori della relazione principale. L’infedeltà è più alta in coppie datate e non in coppie che magari hanno iniziato da poco la relazione: con il corso degli anni, la probabilità che si verifichi un'infedeltà sale fino al 25%.

L’infedeltà femminile

Soprattutto per motivi culturali, il tradimento e l’infedeltà sono visti come un comportamento tipicamente maschile: si pensi che l’abolizione del diritto d’onore in Italia è avvenuta solo 40 anni fa (precisamente nel 1981). Prima di tale data, infatti, si potevano richiedere pene ridotte per l’omicidio della moglie, colta in flagrante con l’amante. Una moglie o una donna infedele rischiava pertanto di pagare un prezzo molto alto per la sua infedeltà sia all’interno della coppia, a causa della predominanza dell’autorità maschile, sia all’esterno, poiché la legge appunto non la tutelava. Per questo fino a qualche decennio fa, l’infedeltà delle donna era qualcosa di cui non si parlava. Ovviamente adesso le cose sono diverse, e già da dopo la rivoluzione sessuale degli anni ’60 e ’70 gli equilibri nelle relazioni d’amore sono diventati più paritari sotto tutti gli aspetti, anche quello dell’infedeltà!

...e l'infedeltà maschile

E per quanto riguarda il tradimento maschile? Sembra che per molti italiani l'uomo che tradisce sia giustificabile, la donna no. È quanto emerge da un sondaggio Eurodap, condotto qualche anno fa su 1.200 persone in merito alle differenze di genere, ai giudizi e ai pregiudizi. Dal sondaggio, che ha coinvolto uomini e donne tra i 18 e i 60 anni, emerge una "diversa" tolleranza. Il 70% degli intervistati, infatti, sarebbe convinto che l'uomo che tradisce sarebbe giustificabile, la donna invece no.

"Questi dati indicano una forte componente culturale in cui, in modo trasversale in diverse fasce d'età, si manifesta la differenza dei comportamenti "permessi" tra uomo e donna" conclude Paola Vinciguerra, psicoterapeuta, presidente Eurodap (Associazione europea per il disturbo da attacchi di panico).

Ma veniamo al dunque: “perché uomini e donne sono infedeli?”

infedeltà femminile e maschile

I segnali del tradimento

Ci sono diversi motivi per cui un uomo o una donna possano essere infedeli. In generale si tradisce perché si crea una crisi di coppia generata da un cambiamento degli equilibri all’interno della stessa. Può essere un evento che riguarda le dinamiche di coppia (per esempio l’insorgere della noia), ma anche un cambiamento personale che può portare uno dei due membri della coppia a non ritrovarsi più completamente nella relazione e a cercare qualcosa altrove. Vediamo quali sono i segnali del tradimento, che possono portare un uomo o una donna all’infedeltà.

1. Insoddisfazione nella relazione

L’insoddisfazione all’interno della relazione è uno dei motivi più classici che spingono le persone verso il tradimento. In questi casi il tradimento rappresenta un pretesto per uscire dalla relazione. Pertanto vi è un problema alla base che non si riesce a risolvere o a comunicare portando all’infedeltà.

2. Bassa autostima

In alcune occasioni l’infedeltà può essere collegata a una bassa autostima, magari connessa anche con altre problematiche o disturbi, che portano la persona a ricercare conferme tra le braccia di altri/e. L’interesse di qualcun altro aiuta a colmare quel vuoto causato dalla mancanza di amore verso se stessi. Le persone insicure o con una bassa autostima cercano nelle relazioni al di fuori della coppia ufficiale una prova del loro valore o della loro desiderabilità. Queste ragioni nascondono un problema di base con se stessi. È importante in questi casi rivolgersi a un professionista per affrontare e approfondire questa tematica.

3. Povertà emotiva

In generale si dice che gli uomini siano spinti a tradire più per desiderio sessuale, mentre le donne soprattutto per una componente emotiva. Anche se così fosse, sia per gli uomini che per le donne l’infedeltà può rappresentare il bisogno di soddisfare una mancanza emotiva, di ritrovare quelle emozioni che magari c’erano al principio della relazione e che poi sono svanite, o che magari non sono mai esistite.

4. Rabbia

La rabbia può essere un altro motivo che può portare all’infedeltà. L’idealizzazione, la scarsa comunicazione, un tradimento possono far sorgere la voglia di ferire il partner. La rabbia può essere causata dalla frustrazione di non sentirsi capiti da un partner distante o di cui si è scoperto un tradimento o che non dà molto a livello fisico, affettivo o emotivo. Nel momento in cui sussiste un risentimento verso l’atteggiamento del partner, l’infedeltà può essere usata come ritorsione.

infedeltà e tradimento

5. La noia

Quando all'interno della relazione manca l’entusiasmo, una delle due parti della coppia potrebbe decidere di cercare nuove emozioni al di fuori della relazione. L’infedeltà causata dalla noia può capitare pertanto anche in coppie che si amano alla follia, ma che dopo tanto tempo non sanno come uscire dall’impasse causato dalla quotidianità. La routine, gli impegni, la stanchezza e la mancanza di supporto o gratitudine possono contribuire alla ricerca di emozioni con nuove persone per dare un tocco più avventuroso alla propria vita.

6. Mancanza di passione e sessualità

Anche la routine può portare a una mancanza di passione o di ricerca di contatto fisico e sessuale. Mantenere viva la scintilla della passione è infatti una delle più grandi sfide che le persone affrontano nelle relazioni. In molti casi, l'infedeltà nel matrimonio o nelle coppie datate deriva proprio dal bisogno di ritrovare quella passione che è stata messa da parte nelle relazione principale.

7. Senso di solitudine

A volte le persone, nonostante abbiano una famiglia e/o una relazione, possono finire per sentirsi sole. Questo senso di solitudine, che deriva da una mancanza di comunicazione e di comprensione con il partner o con gli altri elementi della famiglia, può porre le basi per la ricerca di un nuovo compagno/a che sia in grado di ascoltare le necessità della persona e che non la faccia sentire più sola.

8. Stile di attaccamento insicuro

La teoria dell’attaccamento ci suggerisce che le relazioni che abbiamo con i nostri genitori nella prima infanzia influenzeranno il modo in cui percepiamo noi stessi e il modo in cui ci comportiamo nelle nostre relazioni intime da adulti. Studi successivi hanno dimostrato che tali stili di attaccamento influenzano anche il tradimento (o comunque la ricerca di relazioni instabili): coloro che hanno sperimentato uno stile di attaccamento insicuro o ansioso hanno molte più probabilità di mostrare caratteristiche che interferiscono con una sana relazione romantica. In questi casi, è molto più probabile che l’infedeltà diventi una maniera per cercare di tappare le mancanza e le insicurezze apprese da bambini.

9. Crisi di mezza età

Con il passare del tempo, le persone attraversano una serie di crisi provocate dall’età e dal passaggio da una fase all'altra della propria vita. Tra queste, la crisi di mezza età è una delle fasi più difficili da affrontare da un punto di vista psicologicoo. Questo genere di crisi, infatti, può portare all'infedeltà all'interno di una relazione come "tentativo di recuperare il tempo perso".

10. Dopamina, noradrenalina e serotonina

Quando c'è eccitazione sessuale o amorosa, il cervello umano inizia a creare dopamina, noradrenalina e serotonina. In altre parole, una persona può ricorrere a questo bombardamento d'amore e di neurotrasmettitori. Quando qualcuno ci piace o ci attrae sessualmente, infatti, i livelli di questi neurotrasmettitori si alzano provocando sensazioni piacevoli di euforia e facendoci sentire più energici.

La dopamina, per esempio, è considerata responsabile del piacere e dell’emozione: stimoli che producono effetti di motivazione e ricompensa (come succede nel sesso) spingono il rilascio di dopamina cervello.

L'infedeltà in una relazione fa male. Mantenere segreti, specialmente quando si tratta di segreti sessuali o romantici, danneggia la fiducia all'interno di una relazione. Nel caso in cui pensiate che il vostro partner vi sia infedele, ogni momento è quello giusto per parlarne.

Inoltre, è sempre consigliabile rivolgersi a un professionista specializzato in terapia di coppia per poter affrontare il problema.

Sia che si decida di rimanere insieme o lasciarsi, è importante capire le motivazione di questo atto di infedeltà senza permettere che l'evento influisca sulla propria autostima (anche se ovviamente non è facile): a volte le ragioni per cui uomini o donne sono infedeli non risiedono nell'amore per l'altro, ma nella propria instabilità

PUBBLICITÀ

psicologi
Linkedin
Scritto da

GuidaPsicologi.it

Bibliografia

  • psychologytoday.com/us/blog/meet-catch-and-keep/201910/the-8-main-reasons-why-people-cheat
  • https://www.healthline.com/health/why-people-cheat

Lascia un commento

PUBBLICITÀ

ultimi articoli su terapia di coppia