Come cambia la coppia dopo la nascita di un figlio

L'arrivo di un figlio modifica inevitabilmente il rapporto di coppia. I cambiamenti investono sia l’identità che l’immagine di sé e hanno un impatto significativo.

20 FEB 2017 · Tempo di lettura: min.

PUBBLICITÀ

Come cambia la coppia dopo la nascita di un figlio

L'arrivo di un figlio modifica inevitabilmente il rapporto di coppia che da "coppia coniugale" o comunque fondata su una relazione, diventa "coppia genitoriale" con progetti e responsabilità diversi da quelli precedenti. I cambiamenti che investono i neo genitori investono sia l'identità che l'immagine di sé e hanno un impatto significativo sul come si percepisce la coppia.

Il neonato introduce numerose nuove variabili e modifica profondamente gli equilibri precedenti imponendo una ridefinizione delle relazioni familiari e una ridistribuzione di ruoli. Tra i maggiori fattori di stress c'è la consapevolezza della dipendenza del bambino che richiede cure continue, l'adozione di un nuovo stile di vita, la lontananza dal lavoro, la riduzione degli spazi di intimità per la coppia e la riorganizzazione del tempo libero.

Ogni coppia ha le sue caratteristiche che variano rispetto alla capacità di adattamento alla novità, all'accettare i cambiamenti e al gestire positivamente il passaggio alla genitorialità. Molti studi riportano un declino dell'attività sessuale in particolare nel periodo subito dopo il parto che progressivamente tendono ad aumentare durante il primo anno di vita del bambino.

Cambiamenti fisici e ormonali coinvolgono in modo più diretto la donna tanto che nelle prime sei -sette settimane dopo il parto e durante il periodo dell'allattamento c'è una fisiologica riduzione dell'eccitazione che provoca una minore intensità dell'orgasmo. Si possono verificare alcuni disturbi della sfera sessuale come la dispareunia (dolore associato al rapporto sessuale), anorgasmia (assenza di orgasmo) o mancanza di desiderio sessuale.

Tali disturbi sono spesso associati a un'immagine corporea negativa, al disagio nei confronti del proprio corpo che si vede modificato e alla paura di non essere più attraenti. In questi momenti è di fondamentale importanza riconoscere il proprio disagio e favorire l'espressione delle proprie insicurezze attraverso il dialogo con il partner o rivolgendosi a uno specialista.

PUBBLICITÀ

Scritto da

Dott.ssa Maria Luisa Indelicato

Lascia un commento

PUBBLICITÀ

ultimi articoli su terapia di coppia