Accesso Psicologi Registra il tuo centro gratis

Vorrei smettere di essere tanto ansioso e paranoico.

Inviata da Alessio il 17 ott 2017 Ansia

Ciao Salve,
sono un ragazzo. Da praticamente qualche anno ho riscontrato in me tantissima ansia.
Qualsiasi cosa io faccia, e dico davvero qualsiasi, ho l'ansia.
Un ansia che non riesco a spiegare.. perchè in fondo non ha un vero e proprio motivo. Per non passare alle paranoie.
Qualsiasi cosa io faccia, mi creo sempre mille paranoie.
Vi faccio un esempio, mio padre fa il carabiniere, e se sento ad esempio parlare di una droga, come pasticche o altro io vado in panico..pensando che un giorno lontano, succeda anche a me quella cosa. Insomma io vivo 24hsu24 nell'ansia.
Un ultima cosa, sempre da qualche mese mi sento in una specie di vortice. Quando faccio determinate azioni e cerco di ricordarle è come se non l'avessi fatte. anche se però sono cosciente di averle fatte...
Grazie mille, attendo risposte.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta

Caro Alessio ansia è segnale di allarme e pericolo che provengono dall'interno. La razionalità non aiuta in questi casi, come il suo non trovare motivi effettivi che legittimino ansia. Ansia Va affrontata ,compresa e capito da quale area proviene:lavoro,affetti,famiglia.....Solo così si può risolvere. Si rivolga ad un terapeuta e faccia un percorso in questa direzione. A DISPOSIZIONE dottoressa Giulia Piana Milano

Dott.ssa Giulia Piana Psicologo a Milano

79 Risposte

96 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Gentile Alessio,
capisco come la condizione di ansia che descrive e prova possa arrecarle un grave disagio, poiché è la manifestazione di uno stato interno di inquietudine. Afferma che non ci sono motivi concreti apparenti che possano spiegare questo suo stato ansiogeno, ma anche se difficile da spiegare si può trovare il modo di gestirla e renderla sempre più innocua. Tramite un primo colloquio con uno specialista, potrà comprendere meglio ciò ce le sta accadendo e riacquisire una serenità che al momento è sopraffatta dal suo stato emotivo.

Restiamo a Sua completa disposizione.
Cordialmente.
Dott.ssa De Luca Alice e Dott.ssa Passoni Flavia Dir. Centro Synesis Psicologia

Synesis Psicologia® Psicologo a Carnate

70 Risposte

13 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Ciao Alessio, quando ci si sente sopraffatti dall'ansia, senza una ragione apparente, questo è indice che nel nostro inconscio si sta muovendo qualcosa . Ciò denota che problemi e traumi che volevamo rimuovere, stanno affiornado alla nostra coscienza. Il fatto che tu riconosca che nella tua vita in realtà non ci sia nulla di così grave , è positivo . Ti consiglio comunque di rivolgerti ad un professionista della tua zona per placare quest'ansia. Un saluto affettuoso. Dott.ssa Grimaldi.

Dott.ssa Francesca Grimaldi Psicologo a Roma

14 Risposte

6 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Buongiorno Alessio,
Forme è azzardato anticiparLe la diagnosi, ma può essere che Lei soffri di un disturbo ansioso, per cui è ossessionato dal fatto che non ha eseguito certi compiti, o che può fare delle azioni, per lei deprevolevoli, come drogarsi.
Non ha specificato la Sua età, ma definendosi un 'ragazzo', suppongo che sia giovane, quindi spero che i suoi ambiti relazionali, scolastici o lavorativi non abbiano risentito molto di questo Suo problema, anche se Lei si descrive dentro un 'vortice' e questo non è vivere bene.
Le suggerisco di intraprendere una psicoterapia, per esplorare i motivi che stanno dietro ai Suoi dubbi, ai Suoi impulsi indicibili e alle Sue costrizioni, per capire (se non ne ha già preso coscienza) che tutto questo ha un prezzo per la Sua serenità; pertanto, non può rimandare oltre la ricerca di un intervento.
Una psicoterapia sistemico relazionale, oltre a intervenire sui sintomi tramite prescrizioni e compiti, Le darebbe modo di affrontare l'origine delle Sue inibizioni e del Suo forte senso di responsabilità.
Resto a disposizione, per qualsiasi dubbi o chiarimento.
Cordiali saluti,

Dott.ssa Berti

Dott.Ssa Berti Martina Psicologo a Firenze

18 Risposte

21 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Gentile Alessio,
è possibile che alcune circostanze ambientali e/o emotive abbiano provocato questo stato ansiogeno, nel quale si sente imprigionato.
Valuti la possibilità di un percorso psicologico che l'aiuti a comprendere le reali cause del disagio, rimuovendo i pensieri disfunzionali e individuando le risorse necessarie a ridurre la sua costante insicurezza.
I miei migliori auguri
Dott.ssa Vanda Braga

Dott.ssa Braga Vanda Psicologo a Rezzato

1280 Risposte

1103 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Buon giorno Alessio.
L'ansia che descrive sembra nascondere una profonda paura.
L'ansia le consente di scappare da questa paura, ma più cerca di allontanarla più l'ansia aumenta e rischia di generalizzarsi a situazioni e contesti del tutto neutri dalla paura originaria.
Le consiglio caldamente di iniziare al più presto un percorso psicologico che la accompagni a conoscersi e a capirsi, prima che quest'ansia possa diventare invalidante interferendo nella sua esistenza in modo sostanzioso.

I miei più forti auguri.

Dott.ssa Paola De Marco

Dott.ssa Paola De Marco Psicologo a Mestre

47 Risposte

27 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Buongiorno Alessio,
L'ansia è un emozione importante in quanto si manifesta con un'attivazione fisiologica che si presenta quando una situazione viene percepita come pericolosa. Serve per proteggersi dai rischi e dai pericoli vissuti come tali.
Se l'ansia è troppo elevata, sproporzionata o eccessiva le complica molto la vita e le diviene difficile affrontare le normali attività quotidiane.
Ora lei sembra essere entrato in un vortice ansioso che ha necessità di essere ascoltato al più presto.
Le consiglierei di iniziare un percorso psicologico per diminuire la sintomatologia ed individuare le cause, gli accadimenti, i vissuti che alimentano questo quadro ansiogeno.
I miei migliori auguri
Dott.ssa Donatella Costa

Dr.ssa Donatella Costa Psicologo a Rezzato

2500 Risposte

2097 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

L ansia é la perdita di orientamento di se stessi. Ci sono momenti che ti hanno portato a questo stato di difficoltà. Bisogna riprendere la strada, per farlo bisogna prima sbrogliare quali sono i nodi che si sono accumulati a livello emotivo. È un lavoro che si può svolgere con relativa Poca difficoltà, ma ci vuole metodo e una persona con cui riesci a sintonizzarti nella relazione. Sono a disposizione. Buona giornata.

Dott. Davide Milanese Psicologo a Tortona

196 Risposte

56 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Buongiorno Alessio,
potrebbe essere utile iniziare a indagare se è accaduto qualcosa di particolare nella sua vita prima che cominciasse a essere prigioniero delle ansie e delle paranoie e anche in quale modo le ha tenute a bada fino a questo momento e che cosa ha smesso di funzionare tanto che ha deciso di chiedere aiuto. L'ansia che descrive e le azioni che dimentica mi sembra che facciano parte di tutto un insieme in cui la cornice è il controllo o la mancanza di questo ed il timore successivo di quello che può accadere. Potrebbe essere utile in effetti un percorso in cui concentrarsi su questa dimensione, ad agire prima sugli aspetti del sintomo che stanno diventando sempre più debilitanti e poi alla radice del problema ovvero su come questa ansia sta influenzando lo sviluppo della sua vita e quali obiettivi le impedisce di raggiungere. buona vita
Paola Gambini- Padova

Dott.ssa Paola Gambini Psicologo a Cadoneghe

57 Risposte

33 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Ansia

Vedere più psicologi specializzati in Ansia

Altre domande su Ansia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 20250 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 15900

psicologi

domande 20250

domande

Risposte 80000

Risposte