TRadita da marito e migliore amica

Inviata da Tiziana. 11 ott 2017 7 Risposte  · Terapia di coppia

Io e mio marito ,anzi ex ,siamo separati da anni oramai.. solo pochi mesi fa sono venuta a conoscenza del fatto che mi ha tradito con la mia migliore amica con la quale tuttora sta insieme.( finora era tutto nascosto )
Ovviamente la mia migliore amica si era allontanata da me senza alcuna spiegazione.
Io non riesco a superare la cosa nonostante mi sia rifatta un'altra vita.
Ho un nuovo compagno da 3 anni e una bimba..
nonostante ciò vederli insieme mi procura ancora dolore. Non la visione di lui... quanto lei

marito , riesco , insieme , vita

Miglior risposta

Gentile Tiziana,
quando la sua amica si è allontanata da lei senza alcuna spiegazione, sembra che lei se ne sia fatta una ragione avendo accettato questo distacco.
Ora lei ha semplicemente avuto in modo indiretto quella spiegazione che le mancava per cui non le è utile provare tanta rabbia anche perchè, come ci ha detto, si è rifatta un'altra vita e presumo ne sia felice.
Se però, da sola, non riesce a metabolizzare questa rabbia che rischia di farla vivere male, è consigliabile che lo faccia con l'aiuto di un terapeuta.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

Gentile Tiziana,
capisco quanto possa essere stato difficile affrontare questa situazione con il suo ex marito e allo stesso tempo l’improvvisa separazione dalla sua migliore amica, nel momento in cui lei aveva bisogno di supporto morale. Venire a conoscenza del fatto che due persone che in passato per lei sono state molto importanti l’abbiamo tradita, le sta facendo rivivere una nuova delusione, probabilmente inaspettata e forse ancora più dolorsa. Il mio consiglio è quello di farsi forza considerando la sua situazione attuale: ha una nuova compagno, una bambina ed è stata molto brava perché si è fatta forza ed ha ripreso in mano la sua vita. Se però dovesse accorgersi che la delusione che prova risulta troppo difficile da gestire le consiglierei un primo colloquio con uno specialista che potrebbe aiutarla a gestire questo sentimento e ad elaborare un modo per superare al meglio sia la delusione attuale che quella passata.
Restiamo a disposizione per qualunque dubbio.
Saluti
Dott.ssa De Luca Alice e Dott.ssa Brambilla Veronica esperta Centro Synesis Psicologia

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

24 OTT 2017

Logo Synesis Psicologia® Arcore Synesis Psicologia® Arcore

36 Risposte

2 voti positivi

Buongiorno Tiziana,
la sua reazione è assolutamente normale. Lei di fatto è stata tradita, non solo dal suo "compagno" quanto invece dalla sua "migliore amica" (forse non è stata proprio la migliore amica che dice). Tenga presente che di fatto lei è stata tradita nel momento nel quale ha scoperto il fatto e non certo 3 anni prima (in termini di vissuti psicologici). Pertanto la sua reazione è assolutamente sana. Si dia del tempo per elaborare il lutto e se fra un bel pò di tempo la cosa non è superata eventualmente varrà la pena di affrontarla diversamente. Un abbraccio di cuore,
Dott. Acampora

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

17 OTT 2017

Logo Dott. Alessandro Acampora Dott. Alessandro Acampora

8 Risposte

1 voto positivo

Tiziana buon pomeriggio.
Il dolore che lei prova è comprensibile: aver scoperto a distanza di anni la verità su eventi del passato, la porta a rielaborare ed a rileggere tutto ciò che appartiene a quel passato da una prospettiva diversa.
Questo cambio di prospettiva porta a far emergere un tradimento continuato e mantenuto nel tempo. Infatti dice che la relazione di questa amica con il suo ex marito è stata tenuta nascosta fino ad oggi.
Ogni piccolo dettaglio acquista un significato ed un peso diverso rispetto a prima.
Le suggerirei un percorso di supporto psicologico per essere accompagnata in questo cambiamento "obbligato" .
Dott.ssa Paola De Marco

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

13 OTT 2017

Logo Dott.ssa Paola De Marco Dott.ssa Paola De Marco

31 Risposte

17 voti positivi

Gentile Tiziana,
immagino sia stata molto dura accettare il tradimento del suo ex marito e la conseguente separazione. Nonostante ciò è riuscita a rialzarsi, innamorarsi nuovamente, avere fiducia in un altro uomo e costruire con lui una nuova famiglia. Questo è molto importante e lei è stata molto brava. Ora la ferita si è riaperta quando ha scoperto il coinvolgimento della sua amica, sentendosi forse tradita due volte. La delusione per una scoperta del genere è del tutto normale, ma se ritiene che questo influisce negativamente sulla sua vita, potrebbe valutare l'idea di parlarne con qualcuno di cui si fida o con uno psicologo che saprà sicuramente sostenerla in questo momento per lei così delicato.
Un caro saluto
Dott.ssa Maria Grazia Galletta
Montespertoli (FI)

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

13 OTT 2017

Logo Dott.ssa Maria Grazia Galletta Dott.ssa Maria Grazia Galletta

24 Risposte

9 voti positivi

Gentile Tiziana,
le ferite del tradimento non si dimenticano facilmente con il tempo,
soprattutto quando sono coinvolte persone emotivamente vicine.
Il rancore e la rabbia possono perdurare e richiedere un percorso di elaborazione per cicatrizzare le ferite.
La relazione è chiusa da tempo, ciascuno è andato avanti con la propria vita.
Valuti l'opportunità di effettuare un percorso di counseling per elaborare questi vissuti.
Resto a disposizione
Dott.ssa Donatella Costa

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

12 OTT 2017

Logo Dott.ssa Donatella Costa Dott.ssa Donatella Costa

1787 Risposte

1605 voti positivi

Gentilissima Tiziana, ognuno di noi ha una propria scala di valori a cui attribuisce una data importanza ad amicizia, amore, famiglia, lavoro, ecc. E' chiaro che per lei quello dell'amicizia è un valore molto importante e fa fatica ad accettare il tradimento subito. Vivere nel passato però non le è d'aiuto e infatti le provoca tanta rabbia e dolore. Non abbia paura di parlarne con qualcuno. Il suo compagno o una nuova amicizia, ad esempio, ma anche uno psicologo con cui intraprendere un percorso individuale. Potrebbe esserle di vero aiuto.
Cordiali saluti,
dott.ssa Vangelio Sarah

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

12 OTT 2017

Logo Dott.ssa Vangelio Sarah Dott.ssa Vangelio Sarah

41 Risposte

34 voti positivi

Domande simili:

Vedi tutte le domande
Sono stata tradita da mio marito con una amica

8 Risposte, Ultima risposta il 20 Gennaio 2015

La mia amica è infelice

2 Risposte, Ultima risposta il 13 Giugno 2016

Una mia amica sta rischiando una denuncia ed io mi sento in colpa

3 Risposte, Ultima risposta il 26 Settembre 2017

Paura di aver tradito e non ricordarlo

2 Risposte, Ultima risposta il 22 Marzo 2017

Voglio lasciare mio marito che non mi ama

5 Risposte, Ultima risposta il 26 Aprile 2016

Vorrei recuperare il rapporto con mio marito

2 Risposte, Ultima risposta il 22 Dicembre 2016

Suocera egoista e marito mammone.. non ce la faccio più!

6 Risposte, Ultima risposta il 21 Maggio 2015

Chi è il più sano di mente in questa storia assurda?

5 Risposte, Ultima risposta il 14 Ottobre 2017