Si può amare profondamente la solitudine, senza essere asociali?

Inviata da Stefano Simone Indraccolo · 15 nov 2016 Psicologia risorse umane e lavoro

Buonasera,ho 42 anni, e mi sono reso conto nel corso del tempo,di amare in maniera assoluta la solitudine. Non sono un asociale,anzi,ho una vita sociale molto attiva. Vivo da solo,ho un posto segreto dentro un bosco dove amo trascorrere del tempo. Non la vedo coe una parabola degenerativa,ne come un distacco dalla realtà. Una fuga forse? Forse,ma se riesco a trovare nella lettura di un libro,nell'osservare dello spettacolo che può essere un cielo pieno di stelle,e tenere così lonano da me,dalla mia pace interiore,tutto il male che scorgo nel mondo,cosa vi potrà mai essere di sbagliato? Io vedo cattiveria,indifferenza,scorgo nella gente,che osservo,le difficoltà del progredire anche nei rapporti con le altre persone,alla fine si cela sempre,si cela dietro sorrisi e bugie,paura,risentimento,cattiveria,invidia. Io grazie alla solitudine,tengo tutto ciò lontano da me,vivendo serenamente,vivendo bene e soprattutto non permettendo a niente e nessuno di rovinare la mia voglia di vivere,la mia allegria,la mia serenità.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 16 NOV 2016

Gentile Stefano,
la risposta alla sua domanda è sí, si puó amare la solitudine senza essere asociali. Non vi è nulla di strano a coltivare del tempo solo per se stessi, stando in un bosco o leggendo un libro. Anzi per certi versi questi momenti sono proprio indispensabili per coltivare la propria interioritá, rilassarsi, staccare per un attimo dai ritmi frenetici della societá che ci circonda. Molte sono le persone che trovano beneficio dalla solitudine: i grandi scalatori cercano la pace scalando anche da soli le montagne, altri solcano i mari per ritrovare pace e tranquillitá, monaci e asceti ricercano la solitudine per coltivare un rapporto con Dio, meditare, pregare e riflettere sulle scritture. Ed anche molti filosofi elogiano la solitudine, considerata anche per loro un modo per coltivare la propria interioritá e un mezzo per interrogarsi sulle grandi domande della vita.
Pertanto viva serenamente come ha fatto finora la sua solitudine, perché anche questo contribuisce alla sua serenitá.
Le auguro tutto il meglio.

Cordiali saluti,

dott.ssa Elisa Canossa, psicologa psicoterapeuta, Sustinente (MN)

Dott.ssa Elisa Canossa - Studio di psicologia e psicoterapia Psicologo a Sustinente

726 Risposte

2202 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

23 NOV 2016

Buonasera Stefano, mi chiedo che richiesta ci sia effettivamente dietro i pensieri che ha voluto condividere con noi. Percepisco che abbia bisogno di una conferma, mi viene da chiederle quindi : chi ha messo in crisi o in discussione questa sua scelta di vita? Ci aiuti a capire meglio... La ringrazio
Dott.ssa Irene Tuzza

Dott.ssa Irene Tuzza Psicologo a Sambruson

3 Risposte

4 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

22 NOV 2016

Gentile lettore,



non c'è nulla di male nell'amare la solitudine, attraverso la solitudine si possono fare tante cose:
sondare il proprio mondo interiore
riflettere sulla visione e missione della propria vita
cercare una soluzione ad una difficoltà
creare qualcosa
leggere un buon libro come dici tu
ammirare un tramonto
fare dei progetti per il futuro
Meditare
pregare
seguire un ragionamento per fare delle scelte importanti nella vita
riflettere su una decisione da intraprendere
pensare
rilassarsi
ristabilire un equilibrio mentale stando nel silenzio
stare tranquilli dopo una giornata impegnativa
ricaricarsi di energia
scrivere una poesia, un libro, un racconto, un diario personale
ed altro ancora
come vedi, non c'è nulla da preoccuparsi nel fatto di amare e di desiderare la solitudine, chi è solo con sé stesso può sondare mondi incredibili, le cose migliori si fanno stando da soli, i progetti, le invenzioni, le scoperte di qualsiasi tipo hanno bisogno della solitudine.
Ti consiglio inoltre di non generalizzare quando parli di bugie,paura,risentimento,
non tutti sono uguali nella vita, ci sono persone vere, sincere ed altre false e bugiarde,
l'importante è che tu valuti bene e separi le une dalle altre scegliendo le persone migliori, buone, sincere e Spirituali che ti aiuteranno a migliorare te stesso a tutti i livelli.
Continua così, ogni tanto in compagnia e nella gran parte del tempo stai in solitudine, e come diceva Giorgio Gaber una persona intelligente e sensibile: chi sta da solo sta in buona compagnia.
Un cordiale saluto per te
dott. R. Tavolieri

Dott. Tavolieri Rolando Psicologo a Roma

18 Risposte

13 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

22 NOV 2016

Buongiorno, l'uomo è, per natura, un animale sociale, quindi credo sia importante avere attorno una cerchia di persone amiche che, anche se ristretta, possa condividere la vita con lei. e poi c'è la famiglia, no? Magari ha già una compagna o vorrebbe trovarla? In tutto questo, comunque, prendersi del tempo per noi, per stare coi nostri pensieri e le nostre emozioni e per fare ciò che ci piace non è sbagliato. questo ricarica, rigenera, distrae la mente dalla routine e può dare ulteriore spinta ad una vita piena e ricca. Chiara Schiroli

Dott.ssa Chiara Schiroli Psicologo a Treviglio

16 Risposte

7 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

16 NOV 2016

Non riesco ad individuare il problema.
Dici di stare bene con te stesso e di avere anche una vita sociale.
Meglio di così...
Quindi la tua è solo una domanda retorica o sono io che probabilmente io non colgo qualcosa di più sottile e profondo?

Dott.ssa Guidoni Lucia Psicologo a Pistoia

24 Risposte

20 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Psicologia risorse umane e lavoro

Vedere più psicologi specializzati in Psicologia risorse umane e lavoro

Altre domande su Psicologia risorse umane e lavoro

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 24700 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17250

psicologi

domande 24700

domande

Risposte 88200

Risposte