Seri problemi con destra e sinistra in assenza di ritardo mentale: Asperger?

Inviata da andromeda1976 · 26 lug 2016 Autorealizzazione e orientamento personale

Buongiorno,
sono una ragazza di 21 anni. Vi scrivo perché sono un po' preoccupata dal fatto che alla mia età io abbia ancora seri problemi nel distinguere destra e sinistra, e questo non per modo di dire. Da quanto posso ricordare, li ho sempre avuti sin dalle elementari e, sempre sin dalle elementari, ho notato che le cose miglioravano leggermente se al posto di "destra" o "sinistra" mi si diceva "est" o "ovest". Anche in questo modo comunque il problema non si risolve del tutto, in quanto rimane per me la necessità di usare un passaggio intermedio di ragionamento. Vi faccio un esempio. Se mi si chiede di indicare la mano destra, io devo pensare a quale mano uso per scrivere e, sapendo di essere destrorsa, solo in questo modo so indicare quale sia la mano destra. Se a questo ragionamento, si aggiunge un'ulteriore istruzione: es. "Gira a sinistra" - io devo ripetere tutti i passaggi di prima, nell'ordine: pensare a quale mano uso per scrivere e, sapendo che sono destrorsa, pensare che quella è la mano destra, e dunque per esclusione pensare che l'altra sia la mano sinistra, e a questo punto girare eventualmente a sinistra. Come si può ben immaginare, questa catena di inutili ragionamenti causa una enorme dispersione di tempo e ha spesso per conseguenza il fatto che non riesco a fare ciò che mi viene chiesto in tempo. Ma anche quando i tempi non sono particolarmente importanti per l'azione che devo compiere - es. "Firma a destra" - nel caso in cui io provi di getto a firmare nella direzione indicatami, nel 99% dei casi sbaglio. Proprio stamane mi è stato dato l'ordine di firmare a destra ed io ho immediatamente firmato a sinistra. Con Est ed Ovest impiego meno tempo perché penso soltanto a visualizzare una cartina geografica e visivamente mi viene più immediato, ma come vedete anche in questo caso ho bisogno di un passaggio intermedio. La cosa si sta facendo imbarazzante a dir poco, vorrei capire da cosa sia data. I miei familiari pensano che io scherzi, ma non è così. Non credo di avere alcun ritardo mentale, ho fatto tutte le scuole senza alcun problema e all'università vado bene. Da cosa può dipendere, dunque? Ho letto su internet che è uno dei sintomi dell'Asperger e io credo di rientrare in molti di essi, special modo quelli relazionali che però potrebbero confondersi con l'ansia sociale. Ho anche però un'ossessione marcata per Harry Potter, non sopporto al tatto alcuni tipi di oggetti e per la maggior parte degli acquisti uso questo criterio (la piacevolezza al tatto) per comprarli, mi danno molto fastidio alcune luci e infatti spesso porto gli occhiali da sole perché mi innervosisce il riflesso, e sono fissata con la puntualità mia e altrui, oltre ad infastidirmi tantissimo se qualcuno rompe i piani che avevamo fissato. Può essere Asperger? Grazie a tutti.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 28 LUG 2016

Gentilissima,
sono frequenti le autodiagnosi sulla base di sintomi riscontrati su Internet, ma il rischio è che ci si autodiagnostichi praticamente di tutto, dato che molti sintomi sono comuni a più "disturbi"(e ce ne guardiamo bene dal farlo).
Inoltre, una diagnosi a posteriori risulta più difficile (qualsiasi sia il Suo caso) perché è frutto di ricostruzioni e non di fatti oggettivi e specifici che potrebbero essere riconducibili ad un preciso "disturbo", secondo i criteri diagnostici del nostro manuale d'utilizzo.
Mi occupo di processi di apprendimento (dalla diagnostica alla riabilitazione, soprattutto con bambini e adolescenti) e dal poco che riferisce (anche se l'esempio della carta geografica è indicativo) parrebbe che il suo "problema" sia più legato alla modalità di apprendimento che, in tenera età, potrebbe tradursi in una difficoltà o, in casi più seri, in disturbo di apprendimento. Dato che Lei ha già 21 anni e non avendo specificato altri difficoltà inerenti al campo dell'apprendimento (ritardo e lentezza nella lettura, ad esempio, difficoltà a ricordare la successione dei mesi e delle stagione), Le consiglio di rivolgersi ad un professionista specializzato in disturbi dell'apprendimento, soprattutto dell'età adulta, per verificare (e soprattutto per tranquillizzarsi) che il Suo non sia un vero e proprio disturbo (e anche qualora lo fosse a 21 anni ha già avuto modo di imparare grandemente strategie compensative!), ma semplicemente una particolarità del suo apprendimento.
Non si allarmi, io devo ancora canticchiare la filastrocca dei mesi per ricordarmi quanti dì ha novembre...
Un caloroso abbraccio,
Alessandra Pontis
Psicologa esperta in processi di apprendimento

Anonimo-151673 Psicologo a Assemini

8 Risposte

9 voti positivi

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

3 AGO 2016

Gent.le Utente,
Mi sono occupata di autismo ed asperger per anni ma non è assolutamente un criterio discriminante quello da lei riportato, per diagnosticare un disturbo pervasivo dello sviluppo. Io ho effettuato diverse diagnosi di Asperger e sono una psicologa-psicoterapeuta (non neurologo). Le sue difficoltà possono essere inquadrate come difficoltà spaziali. Se vuole essere più sicura si rivolga ad uno psicologo. Cordiali Saluti

Dr.ssa Biancon Edy

Dott.ssa Edy Biancon Psicologo a Caorle

40 Risposte

6 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

27 LUG 2016

Andromeda.....l'Asperger e' un Disturbo neurologico, non psicologico.
Il cervello di un Asperger e' strutturalmente diverso da uno normale, non e' questione di psicologia.
Ti consiglio di rivolgerti ad un neurologo

Anonimo-157342 Psicologo a Montebelluna

554 Risposte

494 voti positivi

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

26 LUG 2016

Cara Andromeda,
Non si può fare assolutamente una diagnosi di sindrome di Asperger sulla base di quanto letto in internet e soprattutto sulla base di questi sintomi autoriferiti e autodiagnosticati. La sindrome di Asperger è molto di più. Le consiglio una valutazione neuropsicologica per togliere ogni dubbio.

Rimango a disposizione

Un caro saluto

Dott.ssa Mara Di Paolo

Anonimo-161175 Psicologo a Trento

89 Risposte

217 voti positivi

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

26 LUG 2016

Gentilissima, non si può fare una diagnosi di Asperger solo a partire dai dati da lei descritti. Bisognerebbe recarsi preso uno studio e fare alcune sedute a scopo psicodiagnostico,, per individusare se non ci sono presenti anche disturbi di percezione, esistono test specifici per questo. Resto a disposizione,

Dott.ssa Codruta Ileana Terbea Psicologo a Lecce

105 Risposte

195 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Autorealizzazione e orientamento personale

Vedere più psicologi specializzati in Autorealizzazione e orientamento personale

Altre domande su Autorealizzazione e orientamento personale

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 36450 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 21250

psicologi

domande 36450

domande

Risposte 124050

Risposte