Provo piacere nel soffrire ( psicologicamente/fisicamente )?

Inviata da Erica · 10 lug 2017 Psicologia risorse umane e lavoro

La mia vita sessuale è iniziata relativamente da poco tempo, ma ho capito abbastanza in fretta alcune mie preferenze ( più che preferenze le definirei qualità necessarie ) nella scelta dei miei partner.
Come prima cosa, ho notato di provare piacere dal dolore fisico. All'inizio credevo si trattasse solo di ciò che faceva parte della "normalità", attività che molte coppie svolgono tranquillamente durante i loro rapporti. Ho poi però notato di provare eccitazione anche quando vengo percossa al di fuori di una situazione prettamente sessuale ( pizzicotti forti, morsi, schiaffi o addirittura pugni sul viso ), in particolare se gli schiaffi o i pugni riguardano la zona del viso; vengo pervasa da una sensazione di umiliazione che è però accompagnata da una forte eccitazione.
Dopo aver notato ciò ho iniziato a far caso - cercando di capire meglio me stessa - che anche nei rapporti personali, tendo a trarre piacere dalla sofferenza e dall'umiliazione; provo un forte contrasto fra forte dolore ( causato anche dalle più piccole umiliazioni ) ad un forte senso di felicità e desiderio. Quand'ero più piccola mi immaginavo spesso di vivere situazioni dolorose ( gravi perdite emotive a livello famigliare ) e anche adesso mi rendo conto di provare una malsana curiosità e desiderio di vivere situazioni che mi procurerebbero un dolore insanabile - soprattutto situazioni riguardanti mio padre ( la sua perdita ). Mi vergogno molto nel dirlo, ma mi sono ripromessa di essere sincera!
Come ultima cosa, so di avere una forte preferenza per partner ipermascolini; ne ho avuti due e desiderati molti altri, ma mi rifaccio sempre alla stessa immagina di un uomo in particolare, che riusciva a catturare il mio interesse in quel senso perché praticava uno sport da combattimento e partecipava spesso a delle risse. La sensazione di desiderio più forte si verificava quando lui, dopo aver fisicamente fatto del male a qualcuno, ancora carico di energie e sovreccitato dimostrava interesse sessuale nei miei confronti. Amo - idea che, oltre alla sfera sessuale si riflette anche a quella sentimentale/emotiva - l'idea di avere un partner capace di difendermi da situazioni di pericolo ma che mi procuri dolore fisico.

E' possibile che i dettagli di cui parlo siano tutti collegati? Dovrei preoccuparmi? Sono masochista? E' necessario che io intervenga?
Chiedo scusa per la lunghissima domanda e per la tempesta di domande, ma non so a chi altro chiedere, non vorrei condividere con nessuno che conosca la totalità dei dettagli riportati.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 11 LUG 2017

Gentile Erica,

anche io le rivolgo una domanda per riflettere sulla sua situazione. Queste sue preferenze l'hanno messa mai in pericolo nella sua vita o comunque lei pensa che potrebbero comportare delle limitazioni al suo benessere o alla sua incolumità?

Credo in effetti che tutti i fattori che lei descrive possano essere collegati tra loro.

Mi risponda pure privatamente e sarò felice di darle ulteriori chiarimenti

Cordialmente

Dott.ssa Silvia Picazio
Psicologa e Psicoterapeuta

Dott.ssa Silvia Picazio Psicologo a Roma

342 Risposte

134 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Psicologia risorse umane e lavoro

Vedere più psicologi specializzati in Psicologia risorse umane e lavoro

Altre domande su Psicologia risorse umane e lavoro

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 36500 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 21250

psicologi

domande 36500

domande

Risposte 124700

Risposte