problemi di coppia tra mia sorella e il marito a causa di un altro uomo

Inviata da Paulo · 4 set 2017 Terapia di coppia

Buonasera, Vi scrivo per avere un consiglio su come affrontare una situazione che sono venuto a sapere da qualche giorno ma che si trascina da almeno 3 anni. Mia sorella ha 34 anni ed è sposata con suo marito da 4 (sono insieme da 18 anni).
Lui lavora, lei dopo tanti sforzi qualche anno fa è riucita a trovare un altro lavoro ed è li' che è iniziato l'inferno.Il tizio per cui lavorava, di 10 anni piu' vecchio, con moglie e figli a seguito ha iniziato a prendere confidenza con mia sorella con il passare dei mesi e lei, piu' che svolgere le mansioni per la quale è stata assunta, ha dovuto fare da spalla a quest'uomo che aveva problemi con sua moglie, diceva di essere depresso e che si voleva suicidare. Lei fin da subito mi confidava che il lavoro le piaceva ma l'ambiente era pesante. Solo dopo siamo venuti a sapere che nel suo studio aveva avuto altre ragazze (non cercava altri collaboratori ma solo donne) che hanno lasciato perchè lui era assillante e ci aveva provato con tutte. Il marito di mia sorella, venuto a sapere di tutto cio' diceva di non vederla come una minaccia anche perchè il tizio in questione era solo un signore frustrato sicuramente non di bell'aspetto e che non c'entra niente con mia sorella. Io e i miei genitori al contrario, abbiamo subito cercato di convincerla a lasciare il lavoro e lei, con il pensiero di un infinità di CV e colloqui fatti era a terra per la sfortuna di essere riuscita a trovarne finalmente uno ma che per ovvi motivi doveva lasciare.
Sembrava un capitolo chiuso, nel frattempo mia sorella ha avuto una splendida bambina e le cose sembravano procedere per il meglio a parte l'aspetto lavorativo dove, con suo enorme dispiacere, ha dovuto rimettersi in cerca con aimè molti insuccessi nonostante il suo grado d'istruzione.
Parlando del marito di mia sorella posso dire che si tratta di un bravo ragazzo, carino, sempre ottimista e con tanta voglia di fare, perfetto per lei e i tanti anni insieme lo confermano. L'unico neo è che nella nostra famiglia noi siamo molto affettuosi, anche troppo ed il marito di natura non lo è altrettanto ma, a mio parere, nei modi giusti. Con l'arrivo della nipotina penso che questa cosa si sia avvertita ancora di piu' e credo mia sorella ne abbia sofferto. Fatto sta che solo adesso vengo a sapere che chi invece continuava a riempirla di attenzioni e regali era il suo vecchio datore di lavoro, che non ha mai smesso di cercarla, come uno stalker, al punto di aver lasciato la sua famiglia dichiarando il suo amore per lei.
Per di piu' mia sorella mi confida di aver tradito suo marito con quest'uomo ripugnante ed ora di non essere piu' sicura del rapporto con mio cognato.
Ho già in mente cosa fare ed anche se sono al di fuori di tutto sono sempre suo fratello e per me la famiglia è la sola ragione di vita, non sono un grande credente ma di una cosa sono certo, mia sorella vive ancora con il suo compagno ma se decidesse di lasciarlo per quest'uomo col tempo rimpiangerà quello che ha perso, vissuto e costruito con lui.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 6 SET 2017

Buongiorno Paulo,
dal suo racconto traspare una forte rabbia e risentimento verso sua sorella che, da come scrive sembra aver tradito i valori della famiglia con i quali, ipotizzo, siete stati cresciuti. Immagino anche che sia molto preoccupato per sua sorella e per il comportamento che ha avuto, la relazione extraconiugale, come se non la riconoscesse più. Mi ha passato molto vivamente queste sensazioni. Immagino che come lei stia male per questa situazione anche sua sorella possa trovarsi in difficoltà, sia rispetto ai valori della famiglia, ai sentimenti che prova verso il suo compagno e quelli che prova per l'altro uomo, sembra essere così in una posizione instabile e fragile al momento. In questi casi è importante avere vicino una persona fidata con la quale parlare senza il timore di essere giudicata o respinta e dalla quale essere ascoltata e che possa aiuatarla a ragionare sui propri sentimenti e comportamenti passati, presenti e futuri.
Se vorrà parlare ancora di questa situazione o avere un confronto per capire come si possa comportare lei resto a sua disposizione.
Cordiali Saluti
Dr.ssa Ambra Caselli (Brescia)

Dott.ssa Ambra Caselli Psicologo a Castegnato

119 Risposte

127 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

7 SET 2017

Gentile Paulo,
venire a conoscenza di segreti familiari non è mai facile, il disagio e lo sconcerto lasciano molto perplessi.
Probabilmente lei è una persona che tiene ai legami familiari e ne è rimasto molto ferito.
D'altra parte credo non sia facile nemmeno per la sorella la quale vive una situazione di disequilibrio.
Se ha bisogni di ulteriori indicazioni mi contatti pure.
Cordialmente
Dott.ssa Costa

Dr.ssa Donatella Costa Psicologo a Rezzato

2687 Risposte

2216 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 24050 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17000

psicologi

domande 24050

domande

Risposte 86700

Risposte