Perché non riesco a non pensare al mio ex che ho lasciato?

Inviata da Claudia · 21 nov 2016 Terapia di coppia

Buonasera, circa 6 mesi fa ho lasciato il mio ex dopo 5 anni insieme. La nostra storia è stata al 50% felice e al 50% travagliata, lui soffre infatti di un disturbo mentale e di depressione da anni e tutto ciò ha influenzato la nostra storia. Io, inizialmente, non mi ero resa conto di quanto stesse male e in più con gli anni la sua situazione medica è peggiorata. Va da uno psicologo ma rifuta di andare da uno psichiatra e di prendere medicine, ha cambiato vari specialisti perché ogni volta che gli venivano consigliati dei medicinali decideva di cambiare dottore. Io l'ho amato tanto, ma a un certo punto non ce l'ho più fatta. La sua malattia mi stava assorbendo tanto che sono dovuta andare anch'io da uno psicologo, che ringrazio molto e che mi ha consigliato di lasciarlo. Ho comunque preso da sola la mia decisone, dopo mesi, ma devo dire che questo specialista mi ha aiutato molto. Sono stata vicina al mio ex perchè lo amavo, anche se lui non mi dava nessuna garanzia per il futuro, faceva promesse (non richieste) che poi non manteneva e mi ha tradito più di una volta.
Due mesi dopo averlo lasciato ho conosciuto un altro ragazzo e ora stiamo insieme. Io lo amo, come non ho mai amato nessuno prima, ma non riesco a non pensare al mio ex. Lui ogni tanto mi chiama e mi chiede di vederci, io gli dico di no e lui dice che si accontenta anche di sentirmi solamente al telefono, Vorrei chiudere tutti i contatti con il mio ex, ma ho paura, non so neanche io di cosa. Da una parte vorrei cancellarlo completamente dalla mia vita perchè gli voglio bene e mi fa male vederlo soffrire, in più mi sento in colpa per averlo lasciato; dall'altra parte invece se lui non mi chiama inizio a preoccuparmi e ho paura che gli sia sucesso qualcosa di brutto... C'è da dire che lui ormai mi chiama solo per sfogarsi se qualcosa in generale o a lavoro va male (ultimamente sta avendo molti problemi con il capo e i colleghi) e non mi chiede mai come sto...
Finalmente senza di lui sono serena ma non riesco a non pensarlo con affetto e dolore e a non preoccuparmi di lui.
Le cose con l'altro si stanno facendo serie (anche se ci conosciamo da poco) ma non posso ignorare questo tarlo.
Il mio ex mi ha detto di sapere che non torneremo insieme ma non vuole uscire dalla mia vita. Io non so cosa voglio. Ho bisogno di aiuto.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 23 NOV 2016

Gentile Claudia,
è normale che una relazione che ha rivestito un grande importanza, per quanto travagliata e finita "male", continui ad avere una certa valenza; probabilmente ce l'avrà sempre, perché quella persona, seppur con tutti i suoi limiti e difetti, è stata una persona da lei molto amata. Non è un'ingiustizia nei confronti del suo attuale fidanzato, perché comunque questa storia ha fatto parte di lei e lo sarà sempre. Probabilmente le gioverebbe ancora un supporto terapeutico per affrontare questo momento di transizione e le difficoltà che ne derivano; questo la potrebbe aiutare a guardare a la relazione passata con maggior serenità, oltre che magari aiutarla a sentire ancora il suo ex come amico, supportandolo nelle difficoltà, e con una sua minore sofferenza.
Cordiali saluti
Dott.ssa Angela B. Marino

Dott.ssa Angela Beatrice Marino Psicologo a Arese

49 Risposte

41 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 23700 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 16800

psicologi

domande 23700

domande

Risposte 85600

Risposte