Accesso Psicologi Registra il tuo centro gratis

Perche mio figlio di due anni preferisce gli altri a me che sono la mamma?

Inviata da Aurora il 15 lug 2018 Psicologia sociale e legale

Buongiorno,
Sono ina mamma a tempo pieno,sto con il mio bimbo h24 .Abitiamo lontano da nonni e zii e quindi ip mio bimbo li vede circa una volta al mese e durabte le vacanze natalizie e i mesi estivi quando io e il mio bambino venisamo al mare aspettabdo che il papà vada in ferie. Mi spaice dirlo ma io vivo molto male il fatto che quando siamo qui il mio piccolo non mi cerca piu,non gli interessa se vado via,se piange non vuole piu la mamma ma vuole solo la zia,mia sorella.Questo atteggiamento mifa stare male,mi porta a pensare di avere avuto delle mamcanze come madre anche se cerco sempre di giocarci di spiegargli le cose,di coonvolgerlo in tante attività,e cosi mi assale l angoscia mi chiedo cosa avro sbagliato?non ho saputo creare il giusto rapporto con mio figlio?forse sono troppo dura?nel senso che ogni tanto gli dico "no" per cercare di educarlio?mi sento completamente sostituita .Per quanto riguarda l atteggiamento di mia sorella e mia madre se gli faccio notare questa cosa quasi ne ridono e mi sembra che siano orgogliose del rapporto con il nipote. Sicuramente sbaglio anche io oerche non sono sicura di me stessa, mi sento umiliata e tendo ad allontanarmi perche sto male e so che se cercassi di parlarne con loro non capirebbero.cosa posso fare per migliorare le cose?grazie mille

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta

Cara Ina, come reputa il rapporto con suo figlio nel quotidiano quando siete da soli? se lo reputa positivo e non sperimenta questo senso di inadeguatezza e di distacco da parte di suo figlio, mi sento di rassicurarla: magari il bambino, essendo spesso abituato a vedere solo lei e suo marito, è contento di stare anche con altre persone e tutto questo non può che fargli bene. Anzi, se non la cerca troppo è proprio perchè è sicuro del vostro legame. Se, viceversa, riscontra queste difficoltà anche quando siete da soli ci potrebbero essere degli aspetti nella vostra relazione che non sono proprio funzionali e in questo caso potrebbe pensare di rivolgersi ad uno psicologo insieme a suo marito per una consulenza psicoeducativa. Credo che nel suo caso specifico siano chiamate in causa più sue insicurezze personali, che andrebbero attenzionate per vedere cosa vogliono dirle e come possono essere affrontate.
Cordialmente, Dott.ssa Daniela Cannistrà.

Daniela Cannistrà - Psicologa e Psicoterapeuta Psicologo a Seregno

580 Risposte

224 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Psicologia sociale e legale

Vedere più psicologi specializzati in Psicologia sociale e legale

Altre domande su Psicologia sociale e legale

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 20050 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 15450

psicologi

domande 20050

domande

Risposte 77800

Risposte