Non sopporto più mia moglie, ma come lasciarla?

Inviata da Enrico · 29 ago 2016 Terapia di coppia

Buongiorno,
sono un uomo di 45 anni, vivo con mia moglie da 18, insieme abbiamo due figli splendidi: una femmina di 16 anni e un maschio di 10.
Negli ultimi 8 anni (in particolare) mia moglie me ne ha combinate di tutti i colori: ha intrattenuto chat erotiche e corrispondenze pornografiche con vari spasimanti, inviando loro anche foto esplicite, nonché racconti, sogni, fantasie; tre anni fa ha raggiunto l'apoteosi tradendomi ripetutamente "per curiosità" come dice lei.
Contemporaneamente a tutto ciò mi tocca anche sopportare una personalità ciclotimica, con frequenti fasi depressive gravi e crisi di distimia in cui mi tocca supportarla in tutto.
In casa non alza un dito, per oltre due anni si è rifiutata di aiutarmi anche solo in cucina.
Ha sempre mille acciacchi che le impediscono di contribuire alla conduzione della famiglia: oggi è il mal di schiena, domani è la sindrome premestruale, dopodomani è la dismenorrea, il giorno dopo il mal di testa, il mal di pancia, etc. etc. etc.

Preciso che mia moglie soffre di disturbi psicologici dall'età di 18 anni ed è stata seguita da numerosi psicanalisti; purtroppo l'esperienza trentennale la porta a individuare immediatamente il limite di ogni terapeuta: con qualcuno non si può parlare di sesso, da altri arrivano consigli troppo semplicistici, altri ancora non hanno l'esperienza sufficiente a non farsi raggirare: mia moglie è una donna molto intelligente e difficile da battere dal punto di vista dialettico.
Anche io naturalmente ho seguito dei percorsi terapeutici che mi hanno aiutato ma non hanno risolto la situazione materiale.

Avevamo pensato alla terapia di coppia, ma trovare un bravo terapeuta è una missione difficile e costosa. Come si decide la bravura di uno psicoterapeuta? Ogni tentativo è doloroso e costoso.
Dopo l'ultimo tentativo lei rifiuta di tornare in analisi ...

Io sono un impiegato statale precario, lei come me, ma a tempo indeterminato.
I nostri due stipendi combinati assieme sono a malapena sufficienti a far fronte alle spese.
Viviamo in un appartamento comperato grazie ai soldi dei miei genitori.
I rispettivi genitori vivono a centinaia di chilometri e non possono aiutarci in alcun modo, se non a volte economicamente (per quel che possono).

Io non ne posso più, ma non riesco a troncare la relazione perché:
1) non voglio abbandonare i miei figli;
2) non posso permettermelo economicamente;
3) non voglio andarmene dalla mia casa quando, dal mio punto di vista, dovrebbe essere lei ad andarsene;
4) lei minaccia spesso il suicidio, figuriamoci se la lasciassi...non voglio dare ai miei figli il dolore di questa eventualità.

Qualsiasi suggerimento è prezioso, grazie.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 4 SET 2016

Caro Enrico,
Comprendo la sua situazione difficile e soprattutto l'amore che prova per i suoi figli. Tuttavia credo che rispetto a quanto racconta di sua moglie, un eventuale psicoterapia individuale e di coppia non sia sufficiente, nel senso che sarebbe utile che sua moglie fosse visTa anche da uno psichiatra. Non so quanto al momento sua moglie sia d'accordo sia nel farsi seguire singolarmente che in coppia, dovrebbe capire per prima cosa questo. Sappia comunque che contattando il servizio psicologico dell'azienda sanitaria della sua città potrà richiedere un percorso personale pagando semplicemente un ticket, tramite il servizio pubblico potrà accedere anche alle eventuali terapie di coppie al consultorio. Consideri anche lei la possibilità di farsi intanto seguire da un terapeuta singolarmente, proprio per farsi sostenere e rileggere il suo modo di relazionarsi con sua moglie.

Un caro saluto

Dott.ssa Mara Di Paolo

Dott.ssa Mara Di Paolo Psicologo a Trento

89 Risposte

211 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 22900 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 16550

psicologi

domande 22900

domande

Risposte 84200

Risposte