Accesso Psicologi Registra il tuo centro gratis

Mia madre è sempre più depressa. Non so che fare!

Inviata da ValeBi il 2 nov 2018 Terapia familiare

Salve,
Espongo il mio problema.
Sono Valentina ho 30 anni ed ho una madre, a mio avviso, molto depressa.
Lei oggi ha 63 anni e 17 anni fa si è separata da mio padre ma credo lei non abbia mai accettato questo ''fallimento''. Lui ne ha fatte di tutti i colori, tra tradimenti, ludopatia e tanto altro, l'ha distrutta. Già da alcuni anni prima della separazione ha incominciato a soffrire di continui attacchi di panico che ha poi messo leggermente a bada con una serie di psicofarmaci. Durante questi anni, si è trascurata sempre di più. È diventata obesa, pesa oltre i 110 kg, ma uno dei problemi più evidenti è che non si lava ed è diventata bugiarda. Rifiuta completamente la parola 'psicologo' o in generale il concetto di aiuto adducendo che lei sta benissimo e non vede perché debba andare a farsi 'aiutare'. La situazione diventa imbarazzante, ha perso amici e anche i colleghi l hanno ormai allontanata e dire che è una brava e capace professionista in ambito medico. Io e mia sorella, la quale vive sullo stesso pianerottolo con marito e figlio, non sappiamo più cosa fare. Da un mese io sono andata a convivere con il mio compagno a pochissimi km da casa e dopo questo passo, lei sembra peggiorare. Sente la solitudine. Anche se noi siamo davvero molto presenti con lei. Ma appena può, assume un atteggiamento vittimistico come se fosse una donna abbandonata. Ma assicuro che non è così. Sono anni che non sappiamo come aiutarla. Se le parliamo con tatto e delicatezza, si arrabbia con una furia assurda e finisce con lo sbatterci le porte in faccia per giorni e cade in uno stato psicologico davvero nero per giorni. Abbiamo anche provato con un atteggiamento più aggressivo ma niente. Abbiamo provato con lettere anonime. Nulla! Non vuol curare la sua alimentazione, non provvede alla sua salute e non si lava. Questa cosa fa soffrire me e mia sorella che da anni ci sentiamo impotenti di fronte a tutto ciò. Spero in qualche utile consiglio.
Grazie

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta

Gentile Vale, la mia impressione è che sua madre soffra molto, ma abbia messo in atto un atteggiamento vittimistico e a tratti ricattatorio, che noi chiamiamo disfunzionale, perché entrambi state male, e voi vi sentite in trappola. Per uscire da questa trappola senza danneggiare vostra madre, ma invece aiutandola, sarebbe utile applicare delle tecniche prese dalla terapia familiare, ed in particolare dal modello di terapia detta "strategica breve". Le consiglio di prendere contatto con un buon professionista del suddetto ramo, che fa capo, in Italia, alla scuola di psicoterapia di Giorgio Nardone. Suoi allievi sono presenti in molte città. Dovete quindi VOI affrontare un percorso da soli per imparare come comportarvi con vostra madre. Cordialmente
dr. Leopoldo Tacchini

Dott. Leopoldo Tacchini Psicologo a Firenze

768 Risposte

313 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Buongiorno Vale,

Capisco e comprendo la situazione, come se in questo momento si sentisse passiva nei confronti di sua madre, alla quale non fa, almeno ci prova, mancare nulla. Come se non vedesse via di uscita e lei si sentisse incatenata in una situazione di disagio e di dolore. Non possiamo convincere e nemmeno obbligare una persona a curarsi, sia dal punto di vista fisico (obesità), sia dal punti di vista emotivo (depressione). Penso che le due patologie siano collegate e per risolverle sarebbe indispensabile una presa in carico da parte di un professionista. Detto ciò, non potendo lavorare con sua madre, potrebbe pensare di intraprendere lei un percorso, online o da un professionista della sua zona, l'aiuterà a tutelarsi dal punto di vista emotivo.
Resto a disposizione per eventuali chiarimenti, mi scriva
Cordiali saluti
Dott.ssa Alice Noseda

Dott.ssa Alice Noseda Psicologo a Lecco

1545 Risposte

1138 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia familiare

Vedere più psicologi specializzati in Terapia familiare

Altre domande su Terapia familiare

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 20100 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 15450

psicologi

domande 20100

domande

Risposte 77850

Risposte