infatuato di una donna sposata

Inviata da malcolm · 24 mar 2018 Terapia di coppia

Buongiorno a tutti. Vi spiego in poche parole il periodaccio (se cosi' si puo' chiamare) che sto attraversando..
da un mese e' arrivata una nuova cuoca nella mensa dell'azienda dove lavoro. E' giovane (ma ha 2 anni piu' di me), non bellissima, e all'inizio non l'avevo neanche notata. Poi dopo circa una settimana da quando e' arrivata, mi accorgo che lei, sempre seria e mai sorridente con nessuno di noi impiegati, quando mi vede per darmi il
pasto, fa dei gran sorrisi e sembra le si illuminino gli occhi... se le capita di passare davanti alla fila di impiegati in coda per il pasto, saluta solo me... mi ero limitato a notare la cosa, che mi faceva anche piacere, e per me la cosa era finita li'. Premetto che io e lei non ci eravamo mai parlati, ne' avevamo confidenza, insomma ha iniziato a salutarmi e sorridermi da un giorno all'altro, senza motivo.
Successivamente e' capitato che una mia collega ha notato anche lei il diverso comportamento della cuoca: parlando sottovoce con un'altra impiegata in fila in mensa, le ha detto "hai visto, la nuova cuoca saluta e sorride solo a lui"... allora mi sono inserito nel discorso, dicendo loro che me ne ero accorto anche io, al che la mia collega mi dice: "beh e' una cosa bella per te, hai fatto colpo"...
ecco, da li' in poi ho iniziato a vedere la cuoca con occhi diversi, provando attrazione per lei, che piano piano e' diventata infatuazione... c'e' un problema: e' sposata con figli... lei si e' accorta che provo qualcosa per lei, mi ha anche chiesto, scherzando, se sono innamorato...
Secondo la mia collega, questa cuoca e' molto probabilmente attratta da me, ma secondo lei, e' solo attrazione, essendo sposata non andra' mai oltre.
Io invece sono proprio infatuato di lei, la penso fuori dal lavoro, la mattina appena mi sveglio... e quando la vedo ho il cuore che va a mille... e ci sto male,
perche' so che essendo sposata e con figli, non staremo mai insieme (io non intendo frequentare una donna sposata, e nemmeno essere la causa della rottura tra lei e il marito)... per questo, non provo nemmeno a corteggiarla, avrei avuto modo di chiederle di scambiarci i numeri, ma non l'ho fatto proprio perche' sposata...
pero' nonostante questo, non riesco a reprimere quello che provo per lei... e non trovo pace, sto sempre peggio...
Vi chiedo: come posso venirne fuori? Lei nonostante abbia capito che mi piace, continua a cercarmi con lo sguardo, a sorridermi quando mi vede... Se almeno avesse iniziato a trattarmi con freddezza, l'avrei gia' dimenticata... Ma ogni volta, incrociare i suoi sguardi, vedere come mi guarda, se da un lato mi fa piacere... dall'altro e' una fitta al cuore...
Grazie a quanti risponderanno.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 25 MAR 2018

Gentile utente,
per certi aspetti il suo è un conflitto interiore paragonabile a quello freudiano tra principio di piacere e principio di realtà per cui l'appagamento di un desiderio si scontra con costrizioni morali e/o tradizioni sociali.
E' ovvio che dal conflitto nasce poi un malessere che scomparirà solo quando il conflitto sarà sciolto.
Pertanto se lei, in forza dei suoi princìpi morali, pensa (come sembra) che corteggiare una donna sposata con figli sia un male, non deve fare altro che aderire con coerenza a questo convincimento e rivolgere la sua attenzione a persona e situazione diversa.
In fondo, a mio avviso, i princìpi morali servono proprio a limitare l'insorgenza dei conflitti interiori.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

7516 Risposte

21034 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

26 MAR 2018

Buongiorno Malcom
emozioni e razionalità spesso non si aiutano. Dal suo racconto lei sembra essere molto deciso nel mantenere le distanze, ma il suo stato emotivo non condivide. Più che aspettarsi che sia la donna a trattarla con freddezza è lei che può apportare dei cambiamenti nel suo comportamento, sempre se è cio che desidera.
Saluti
Dott.ssa Giovannone Maria Angela
Ceccano (fr)

Dott.ssa Maria Angela Giovannone Psicologo a Ceccano

12 Risposte

3 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 29750 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 18650

psicologi

domande 29750

domande

Risposte 101150

Risposte