Accesso Psicologi Registra il tuo centro gratis

il mio compagno ama la ex?

Inviata da Eleonora il 14 nov 2017 Terapia di coppia

Salve! Sono una ragazza di 25 anni e sto da un anno e mezzo con un uomo di 33 anni. Da 4 mesi conviviamo ma c'è sempre stato un tormento in questa storia: la ex. Prima di me ha frequentato una ragazza della mia età per 7 mesi del suo paesino e tutte le volte che andiamo lì, ho l'impressione che la cerca con lo sguardo, che voglia le sue attenzioni. Io non so se sono io che esagero (ho sempre avuto il timore delle altre) o se effettivamente mi devo allarmare fattostà che questo pensiero mi fa svegliare anche la notte. Quando ne parlo con lui di questa cosa si arrabbia, non vuole mai parlare di lei.. e questo non mi aiuta.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta

Cara Eleonora, canto fuori dal coro, mi perdoni. Credo bene che la sua rabbia non la aiuti, lei chiede di essere supportata perché si sente in qualche modo "minacciata" da qualcosa e lui non la accoglie ma la respinge con rabbia. Non so quali siano le motivazioni di lui ma questa dinamica non vi avvicina, vi allontana. Lui può scegliere di non accogliere la sua vulnerabilità ma a lei sta bene? Siete all'inizio di una relazione, evitate di creare dinamiche disfunzionali in cui uno cerca e l'altro fugge altrimenti correte il rischio di cronicizzarle. Non voglio dire che debba prendere il suo fidanzato di punta, prendetevi i vostri tempi ma è fondamentale che entrambi siate disposti ad accogliere le emozioni dell'altra persona. Un saluto. Luisa Fossati -psicologa psicoterapeuta

Dott.ssa Luisa Fossati Psicologo a Firenze

343 Risposte

400 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Buonasera Eleonora,
sembra che la sua richiesta riguardi il comprendere cosa pensa il suo compagno: questo purtroppo non è possibile in questi termini, e sarebbe necessario un confronto con lui. Da quanto racconta questo confronto pare non essere così semplice: questo probabilmente perché le sue paure incontrano quelle del suo compagno, rendendo problematica la comunicazione. Quello che può provare a fare è valutare un percorso individuale, in modo da poter fare luce sulle sue paure e sul suo modo di comunicarle e chiedere supporto e chiarimenti, in modo da poter comunicare i suoi bisogni al suo compagno con maggiore serenità.

Dott. Gianclaudio Plebani Psicologo a Castegnato

19 Risposte

13 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Gentile Eleonora,
mi sembra di capire che anche la vostra relazione sia molto giovane, alcuni mesi. Se fosse così, siete nella fase in cui la state mettendo alla prova, entrambi. Lei ha la necessità di avere rassicurazioni da parte del suo compagno, come accadrà che anche lui talvolta le chieda a lei. Anche le modalità di queste richieste andranno calibrate perché siano quelle più funzionali alla vostra relazione. Se la relazione andrà bene, troverete il modo di incastrare i vostri meccanismi, con i vostri tempi. Se la questione dovesse diventare per lei molto pesante, se notasse di aver già vissuto situazioni spiacevolmente simili troppe volte, se lo stato di malessere dovesse occupare più tempo di quel che è disposta a sopportare e non riuscisse a venirne fuori in maniera per lei soddisfacente, allora potrà chiedere delle sedute al fine di stare meglio lei.
Nel caso lo desideri, può sempre contattarmi in privato.
Buona giornata

Dott.ssa Daniela Magrì Psicologo a Roma

93 Risposte

38 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 20250 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 15850

psicologi

domande 20250

domande

Risposte 80000

Risposte