Accesso Psicologi Registra il tuo centro gratis

La mia ex-amante è amica della mia compagna

Inviata da gian mario il 8 dic 2013 Terapia di coppia

Salve,sono Mario ho 40 e una compagna di 44 anni. Abbiamo una bimba. Nel corso del 2010 la nostra relazione ha preso una brutta piega anche per quanto concerne il fatto che avendo una bambina ci si e' rivolti ognuno al proprio legale..Purtroppo io ho avuto una relazione con una ragazza alla quale confidavo tutte le problematiche che avevo con la mia compagna, ma quando con quest'ultima il rapporto e' ripreso, la stessa ha immaginato potessi aver avuto altre storie. Difatti l'ho avuta e gliela ammisi seppur non sia stata una storia degna di nota fino al punto di non prediligere la mia compagna e quindi i sentimenti che ancora vi erano tra noi. Col tempo la mia compagna ha avuto modo di conoscerla per estrapolarle notizie in merito alla storia avuta con me, oltre alle strategie cui puntavo in vista di un giudice nominato per quanto doveva riguardare l'affidamento di nostra figlia. In conclusione or pare che la mia compagna soffra ancora del dolore procuratole e il rapporto va avanti a strattoni seppur io sia pentito e comprensivo.
Il brutto per me e' che ora frequenta la mia "ex amante" che ovviamente gode del fatto che con la mia compagna non va. Ma io dico: Eppure la mia compagna sa bene che razza di donna sia, perche' mantiene contatti con lei? A che pro? Ed io come posso intervenire affinche' la mia compagna tolga dalla vita questa donna come feci io per lei? Grazie.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta

Egregio signor Gian Mario,
per il suo caso ci sono i terapeuti della coppia. Prima di presentarsi in coppia a volte conviene presentarsi per una consulenza personale per capire la fattibilità di un intervento psicologico risolutivo
dr paolo zucconi, sessuologo clinico e psicoterapeuta comportamnentale a udine

Dr. Paolo G. Zucconi (sessuologia clinica & Psicoterapia) Psicologo a Udine

1087 Risposte

1560 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Gent.ssima Dott.ssa Rotondi, la ringrazio per avermi risposto ma debbo essere piu' preciso a quanto sembra poiche' siamo gia' separati non sposati e con una bambina. Seppur vige tale situazione, siamo innamorati l'uno dell'altra e quando gli animi si sono calmati dopo una turbolenza piu' o meno grave, e' come se si volesse andare avanti, non solo per nostra figlia ma anche per noi. Distratti da terzi e da vicende che ripercorrono il nostro seppur turbolento passato, e' come se questo si fosse impadronito di noi e come per colei che fu la mia amante, seppur con la mia compagna vigeva un'allontanamento, pare che la mia compagna non voglia comprendere l'esigenza di guardare avanti per il nostro futuro e quindi per il nostro quieto vivere. Ok, ha scoperto molte cose del tutto immaginabili anche a Lei, ma non solo, ha scoperto alcune mie bugie cui riportavo alla mia compagna affinche' potessi lenire la delicata situazione. Faccio un esempio: La mia ex amante mi piazzo' davanti casa una lavagnetta per mia figlia, questa lavagnetta la mia compagna ha sempre saputo fu un regalo di mia sorella.... la verita' l'ha quindi scoperta da quella stupida che smentisce quanto invece ho voluto fare x la tranquillita' della mia compagna. Tranquillita' gia' segnata per una mia relazione seppur solo basata su sesso e confidenze. La mia compagna non riesce ad accettare tali mie bugie e la mia ex amante dopo anche i suoi errori verso lei, mi volta le spalle e si schiera con lei. Ho avuto modo di parlare con la mia ex amante e con la mia compagna. A quest'ultima ho detto che B...ha uno scopo ben preciso a mio avviso, ossia che vuole la distruzione di una coppia che comunque seppur con difficolta' vuole andare avanti; alla mia ex amante ho detto di sparire da entrambi. Macche'!!! E' de coccio!!! Non riuscirai a dividerci!!!! Così mi rispose. Ora. La mia compagna mette da parte me per stupide bugie che posso averle detto e quindi il nostro rapporto, per avere a che fare con la mia ex amante! La stessa mia compagna nel contempo e' consapevole che per la sua vita non le offre nulla...eppure sembra quasi una vendetta da entrambe. Una vendetta puramente ipocrita e immatura a mio avviso. Grazie Saluti. Mario

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Caro Gian mario,
un discorso aperto e sincero con la sua compagna potrebbe essere la miglior cosa con l'aiuto di cui possa risolvere il suo problema, faccendo le capire il grande disaggio emotivo che lei prova.

Dott.ssa Stoyanka Georgieva Psicologo a Omegna

225 Risposte

136 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Gentile Gian Mario,

la sua storia, per quanto immagino la faccia soffrire, mi ha strappato un sorriso perchè è paradossale.
La stessa donna di cui era gelosa sua moglie ora desta gelosia in lei!
Deve rammentare che "questa razza di donna" in un certo periodo le è interessata e che come tutte le donne che si inseriscono in relazioni già avviate con al dinamica della "confidente", amano farlo in ogni caso e in qualsiasi ruolo la si confini.
Lei e la sua compagna dovete correre quanto prima in terapia di coppia per salvare un rapporto che a quanto pare ha delle chiance ottimali di funzionare, ma ha dei confini veramente troppo labili ed inefficaci.
In caso contrario, la dinamica di triangolazione non si interromperà, se non sarà questa donna, sarà la figlia, l'amico, uno sport, qualsiasi cosa che si presti ad impersonare IL TERZO INCOMODO.

Spero di esserle stata utile
Un caro saluto
D.ssa Michelini

D.ssa Silvia Michelini Psicologo a Roma

162 Risposte

130 voti positivi

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Salve Mario, Non avete mai pensato di rivolgervi ad un teraputa di coppia ?
Una coppia dovrebbe fatturare interno a se dei stabili confini in modo da proteggere la propria intimità, sempre ammesso che questa sia presente. Nella vostra coppia sembra che manchi questo confine e che manchi anche un chiaro confine tra lei e sua moglie tanto che quasi vi scambiate l amante !!! Una terapia di coppia qualora ci fosse la giusta motivazione per entrambi potrebbe rafforzare la vostra identita e lo spazio di condivione reciproca.
Qualora invece le vostre intenzioni fosse quelle di separarvi, potreste lavorare sulla genitorialita' e quindi separarvi bene, per permettere a vostra figlia di crescere adeguatamente e a voi di adempiere a tutti i suoi bisogni.

Dott.ssa Silvia Rotondi Psicologa - Psicoterapeuta Psicologo a Roma

125 Risposte

40 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 20250 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 15850

psicologi

domande 20250

domande

Risposte 80000

Risposte