Essere un uomo basso

Inviata da sono alto quanto un bonsai:1,56 cm · 5 set 2016 Autorealizzazione e orientamento personale

Sono stato costretto ad andare a un matrimonio perché mia madre ha fatto scene (tipo, che vivo a fare, nessuno mi considera, gli altri figli si prodigano per i genitori e menate varie..) accusandomi di menefreghismo ed altre serie di fatti e cose varie.
Odio i matrimoni ogni qualvolta vado vedo i miei cugini fidanzati alti e belli e fidanzatissimi.
Ora non ditemi che è per colpa del carattere perché mi inalbero.
Se erano alti come me volevo vedere se venivano scelti.
Perché nascondere questa verità dietro a presunti valori che secondo me servono solo a consolare l'anima per nascondere che in fondo noi siamo animali un pochino più evoluti delle scimmie che si accoppiano con chi ci aggrada fisicamente.
Ai teorici del "viva la diversità" gli taglierei le gambe portandoli alla mia altezza per fargli provare le mie sensazioni.
Perché non favorire la procreazione a tavolino in modo tale che possiamo essere tutti uguali belli, alti, intelligenti, ecc?
Forse perché il valore non è una questione intrinseca della persona ma è dovuta alle mancanze dell'altro.
In effetti che valore può avere una Ferrari se è circondata solo da Ferrari...
Io da persona estremamente bassa e per esperienze fatte sono arrivato a questa mio pensiero.
Come si può vivere cosi'?
Dandomi antidepressivi per farmi "stare zitto" e non rompere le convinzioni della maggioranza.
Ecco.
Un semplice matrimonio mi porta a dissertare sulla vita in genere...
Vorrei pensare ad altro ma non posso.
Sono stato scartato per l'altezza al concorso per allievo vice ispettore di polizia.
Non ho potuto mettermi alla prova.
Mi sarebbe piaciuto sgobbare sui libri a studiare di diritto penale, amministrativo ecc...ora sono qui a scrivervi. La colpa non è mia.
Pure i lavori che non mi piacciono mi tocca fare, per cosa poi?
Per sopravvivere ed essere escluso dai sentimenti e dalla sessualità? Cosa che fanno la maggioranza delle persone...
ORA ditemi che non ha senso la procreazione a tavolino.

Spero che qualcuno di buon cuore risponda.
Essere ignorato poi è la beffa finale.
Cos'è che non riesco a vedere?
Quale dettaglio mi sfugge ?

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 8 SET 2016

Gentile uomo-alto-quanto-un-bonsai,
è curioso che lei non ci riporti il suo nome o un altro soprannome che comunque non sia legato alla sua altezza. Non le dirò che il problema è il carattere, non le dirò che l'altezza non è un problema perché sappiamo benissimo che invece molte donne ritengono più avvenenti uomini più alti e sappiamo bene che per alcuni lavori, soprattutto in esercito e forze dell'ordine, l'altezza è un limite. Ma la invito a riflettere su un fatto: sembra che lei si definisca solo in base alla sua altezza. Si identifica talmente tanto con questa caratteristica fisica, che forse dimentica che cos'altro può offrire. Forse è questo il dettaglio che le sfugge. Oltre a essere l'uomo-bonsai, chi è lei? Cos'altro la caratterizza di positivo che potrebbe offrire alle donne?
Se il lavoro attuale non la soddisfa, si chieda se può essere un altro lavoro che potrebbe svolgere con maggior soddisfazione che non sia legato a dei limiti di altezza.
E riguardo alle ragazze, esistono alcune coppie in cui una ragazza è più alta del suo fidanzato e anche in questo caso vale la pena chiedersi come mai in questi casi il ragazzo è stato scelto nonostante l'altezza, cosa poteva offrire oltre a questo? Ho appunto una coppia di amici in cui lei è molto più alta di lui e lei ha detto di aver scelto lui per il suo senso dell'umorismo e perché con la sua allegria e le sue battute le rende la vita più rilassante e leggera.
E ancora esistono coppie di persone entrambe basse, dove un uomo alto 1.56 può avere una fidanzata alta 1.50.
Lei conosce Peter Dinklage? è un attore alto 1.35 che ha una moglie decisamente più alta di lui. Lui è riuscito a rendere il suo difetto una virtù, interpretando ruoli particolari legati proprio alla sua altezza. E nel frattempo, nella vita fuori dagli schermi, si concentra nell'offrire altro alla sua compagna che non sia legato all'altezza.
Oltre a chiedersi cosa può offrire alle donne che non abbia a che fare con la sua altezza, la invito a considerare la possibilità che esistono siti di incontri online in cui si può selezionare il proprio partner anche in base a determinate caratteristiche fisiche, dove lei, cercandosi una ragazza altrettanto piccola di statura, avrà più probabilità di essere accettato per la sua altezza.
Se ne sente l'esigenza, suggerisco di parlare di questi temi con uno/a psicologo/a della sua zona.
Le auguro tutto il meglio.

Cordiali saluti,

dott.ssa Elisa Canossa, psicologa psicoterapeuta, Sustinente (Mantova)

Dott.ssa Elisa Canossa Psicologo a Sustinente

725 Risposte

2301 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

7 SET 2016

Gentile Signore,

lei ha ragione, è inutile incolpare il carattere o puntare sulla bellezza della diversità. Purtroppo nel mondo attuale, per essere considerati bisogna rispondere a numerosi canoni di bellezza secondo i quali si viene classificati assegnandoci anche quali ruoli possiamo ottenere nella società e che cosa è consigliabile fare o non fare. Per quanto riguarda gli antidepressivi, nel suo caso sono una perdita di tempo e soldi, ammesso che la sua sia una depressione, che senso ha ridurre la sua rielaborazione introspettiva per darle un po' di pausa nell'attesa di riacquistare lucidità e ritrovarsi al punto di partenza?
Caro Signore, non esiste una ricetta magica, vorrei però invitarla ad una trattazione introspettiva. Dato che lei si è trovato costretto a fare attenzione a diversi aspetti, credo le sarà facile arrivare presto al "dunque". Le propongo: "Si è mai chiesto se questa sua interpretazione delle esperienze vissute fosse l'unica possibile?". Mi spiego: "Ha mai pensato che l'essere convinto che la sua bassa altezza influenzi tutti i principali aspetti della sua vita, nonostante le apparenze, potrebbe essere un Suo modo di interpretare il mondo, ma che il resto del mondo probabilmente, nella maggior parte dei casi, alla sua altezza non ci fa caso?". Prima di scriverle questa risposta ho usufruito di un famoso motore di ricerca ed ho scoperto che alcuni personaggi famosi a livello mondiale, in qualche caso sono anche più bassi di Lei..le anticipo la curiosità: PRINCE – 1,57 MT, DANNY DEVITO – 1,52 MT. Questi 2 esempi sono davvero interessanti, la statura, pur essendo evidente, non ha influenzato l'opportunità di realizzarsi e diventare famosi. Ora, mettiamo caso che un giorno lei uscisse di casa senza preoccuparsi di come la sua altezza influenzerà l'andamento della sua giornata e le relazioni che potrebbe instaurare con gli altri, che cosa potrebbe accadere? Ha mai sentito parlare delle profezie che si auto-avverano? O del famoso detto "basta crederci"? Ebbene, ricerche neuroscientifiche hanno appurato che il contenuto di ciò che crediamo possibile o impossibile divenga come una guida, un paio di occhiali con cui decidere di "mettere a fuoco" alcuni particolari piuttosto che altri. Le consiglio di seguire un percorso psicoterapeutico al fine di potersi costruire delle alternative nel modo di percepire il funzionamento e le relazioni con se stesso, gli altri e il mondo.
Cordiali saluti
Dr Marangoni

Dr Matteo Marangoni Psicologo a Portogruaro

18 Risposte

26 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Autorealizzazione e orientamento personale

Vedere più psicologi specializzati in Autorealizzazione e orientamento personale

Altre domande su Autorealizzazione e orientamento personale

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 35650 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 20950

psicologi

domande 35650

domande

Risposte 121150

Risposte