È possibile avere una relazione con una ragazza evitante se si è borderline?

Inviata da Nicola Vigna · 19 gen 2017 Terapia di coppia

Salve sono un ragazzo di 27 che ha appena intrapreso una relazione con una ragazza con atteggiamento evitante. Essendo io affetto da disturbo borderline questa situazione mi causa sofferenza in virtù di tutto ciò che comporta avere una relazione con un soggetto di questo tipo. Quindi abbiamo scarso coinvolgimento emotivo, sensazione di esclusione, una prevalenza a pensare prima a se stessi e poi alla relazione, continua insicurezza sul proseguo della relazione e via discorrendo. Per quanto cerchi di far sì che il mio disturbo non influisca sulla relazione mi accorgo che dall'altra parte non si cerca di fare molto per cercare di modificare alcune cose al fine di porsi sullo stesso livello , perché è pericoloso lasciarsi andare. Vi chiedo pertanto consigli su come poter procedere, premettendo che in primis devo cercare di risolvere il mio problema.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 19 GEN 2017

Gentile Nicola,
mi chiedo chi le abbia diagnosticato un disturbo Borderline di personalità e le abbia altresì permesso di presupporre un disturbo evitante nella sua ragazza. La invito a vivere la sua vita in modo semplice e naturale , lasciando le diagnosi psicologiche all'interno degli studi di psicologia che ha frequentato e nelle eventuali cartelle cliniche degli incauti professionisti che con troppa leggerezza, sfornano diagnosi che condividono con troppa facilità coi loro pazienti , pensando di aiutarli , mentre senza rendersene conto , li educano soltanto ad etichettare se stessi e il prossimo. Lasci perdere quello che le hanno detto di sè e si dia da fare per conquistare il cuore della sua ragazza e, se è consapevole di essere persona d'umore un pò instabile e irritabile, avvisi la sua amata che ogni tanto lei, Nicola, potrebbe perdere le staffe per un nonnulla e che perciò chiede fin dall'inizio, pazienza, mentre lei si impegnerà il più possibile per crescere e maturare. Questo mi pare potrebbe rappresentare preludio d'un discorso adeguato tra due persone che potrebbero formare nel tempo una coppia amorosa.
Cordiali saluti.
Dott.ssa Giuseppina Cantarelli
Parma

Dott.ssa Giuseppina Cantarelli Psicologo a Parma

191 Risposte

657 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

20 GEN 2017

Salve Nicola,
Per rispondere alla sua domanda ci sono vari manuali sui disturbi di personalità, ma nella creazione di una relazione essi servono a ben poco. Mi spiego meglio: entrambi dovreste vivere la relazione per quello che siete, soprattutto in questa fase iniziale, per poi individuare i punti critici di ognuno su cui lavorare, cercando di essere l'uno per l'altra degli insegnanti e insieme degli allievi desiderosi di apprendere. Le diagnosi sono più utili ai professionisti poiché rischiano di produrre delle caselle che diventano prigioni.
Chieda con assertività ciò di cui ha bisogno dalla sua compagna e permetta a lei di fare lo stesso, e continui a lavorare su di se.
Restando in ascolto, la saluto.

Dott.ssa Sabina Marianelli Psicologo a Roma

122 Risposte

63 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 26400 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17650

psicologi

domande 26400

domande

Risposte 92000

Risposte