Come dico ai miei genitori che ho bisogno di uno psicologo?

Inviata da Ty · 29 nov 2018 Ansia

Salve,
mi chiamo Anna, ho 22 anni. Ho buone ragioni di credere di soffrire di problemi d' ansia e depressione, con pensieri ed idee negative e ricorrenti.
Ho bisogno di uno psicologo, ho paura di fare cose impulsive e di cui mi pentirei, tuttavia non lavoro e, in sostanza, nell'attesa di trovare un impiego le sedute dovrebbero pagarmele i miei genitori.
Ho paura di chiederlo, perché mi sentirei in colpa dato che siamo tutt'altro che benestanti e perché temo che non mi capiscano, che mi giudichino, che sottovalutino il mio problema e mi dicano "puoi risolverlo da te, basta che ti impegni ad essere più felice".
Come trovo il coraggio di parlarne, come ne parlo, in quali termini?

MI scuso per la lunghezza della domanda,
e ringrazio in anticipo per le eventuali risposte.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 2 DIC 2018

Gentile Anna, mi sembra che i problemi siano due: una comunicazione efficace verso i suoi genitori e un servizio a costi sostenibili. Sono due temi correlati. Può dire ai suoi genitori che ha provato a risolvere i suoi problemi da sola e confidandosi con le sue amiche ma questo non ha portato a nulla; può indorare la pillola dicendo che esistono psicoterapie a costi sostenibili. E qui veniamo al secondo punto: può, tramite il suo medico di base, rivolgersi a un Centro per la Salute Mentale (CSM) in cui, una volta pagato un piccolo ticket, avrà diritto a un certo numero di sedute. Oppure fare una ricerca su internet per vedere se nella sua città ci sono Consultori Familiari CIF che offrono servizi gratuiti (io ho prestato la mia attività per sei anni e posso testimoniare che funzionano). Oppure può rivolgersi all'AIED.
In bocca al lupo!
Dott. Angelo Feggi - Psicoanalista Genova

Dott. Angelo Feggi Psicologo a Genova

473 Risposte

730 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

29 NOV 2018

Gentile Anna, purtroppo ancora oggi ci sono persone che continuano a pensare, come parecchi anni fa, che la depressione non esista, o solo in casi gravi, e che si possa risolvere con la volontà. Anche se si può discutere la teoria dei neurotrasmettitori, sappiamo che ci sono una quantità di condizioni che possono portare alla medesima. La questione allora è questa: i suoi genitori sono comunque sensibili, vogliono aiutarla? Se la risposta è sì, dovrebbe bastare una figura autorevole, come un medico di cui hanno fiducia, per convincerli. Se la risposta è dubbiosa, dovrà purtroppo muoversi da sola. Ci sono ormai molti terapisti, io sono uno di questi, che accettano di lavorare con qualche paziente a metà prezzo. Il consiglio è comunque di fare il possibile per raggiungere un minimo di indipendenza economica. Alcuni prodotti naturali (naturopatia) possono aiutare per la depressione, se crede potrei consigliarla.
Un caro saluto.
dr. Leopoldo Tacchini.

Dott. Leopoldo Tacchini Psicologo a Firenze

906 Risposte

377 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

29 NOV 2018

Gentile Ty,
le consiglierei di cercare i servizi pubblici come consultori o csm esistenti nel suo territorio, questo le permetterebbe di accedere a un servizio psicologico con costi contenuti
Allo stesso tempo però ne parlerei con la sua famiglia, spiegando il suo disagio e chiedendo loro supporto, perché in queste situazioni avere una rete attorno che la possa aiutare può essere utile.
Non c'è niente di male nel dire di essere in difficoltà, magari loro stessi la possono aiutare a trovare un centro pubblico vicino a lei accessibile
Dica loro quello che sente, cerchi di essere sincero e fargli comprendere di voler risolvere questa situazione di disagio che sente, se gli parla in maniera autentica penso la capiranno.
Valuti solo se preferisce parlarne con qualcuno in particolare prima o se a tutti assieme
Per qualsiasi cosa rimango a sua disposizione
Spero riesca a trovare una strada per riuscire a intraprendere un percorso personale
Cordialmente
Dott.ssa Anna Mura

Dott.ssa Anna Mura Psicologo a Torino

46 Risposte

106 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Ansia

Vedere più psicologi specializzati in Ansia

Altre domande su Ansia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 24150 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17050

psicologi

domande 24150

domande

Risposte 86900

Risposte