Accesso Psicologi Registra il tuo centro gratis

Capire la propria sessualità

Inviata da lorenzo · 20 feb 2013 Orientamento sessuale

Salve,
sono un ragazzo di 21 anni e ho avuto più relazioni con più ragazze. Provo sempre una forte attrazione sessuale per le donne e ho rapporti occasionali. Da un anno a questa parte mi capita di avere fantasie omosessuali. Non provo attrazione verso i miei amici e neanche verso gli sconosciuti che vedo per strada, ma il fatto di avere delle fantasie ogni tanto mi turba. Ho avuto una relazione con una ragazza per alcuni mesi e lì i miei dubbi erano cessati. Poi in assenza di rapporti sessuali ognuno si costruisce fantasie personali e le mie sono occasionalmente omosessuali. Vorrei capire se è possibile che un eterosessuale abbia questo tipo di fantasie in alcune fasi o meno. Saluti

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 25 FEB 2013

Caro Lorenzo, ti ringrazio per la tua storia e per la sincerità con la quale l'hai condivisa.
Tu sei molto giovane, la sessualità in generale e la nostra identià di genere sono dei mondi enormi che scopriamo piano piano. Non farti troppe domande, solo perché le risposte arriveranno da sole e solo quando sarà ora.
Ti consiglio vivamente un persorso di sostegno psicologico, questo perchè, alla ricerca delle tue risposte, potresti fare delle cose che in realtà non avresti voluto fare.
Se vivi dalle parti di Pesaro, non esitare a contattarmi.
Restando a disposizone, ti mando un caro saluto.
Dr.Francesco Riccardi

Studio Dr. Francesco Riccardi Psicologo a Pesaro

64 Risposte

51 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

22 FEB 2013

Vi ringrazio davvero tanto, non mi aspettavo tutto questo aiuto. Ho letto e riflettuto molto sulle vostre risposte e mi hanno sollevato. Può essere il bisogno di rinforzare il mio sè, dovuto ad alcune disfunzioni, effettivamente combacerebbe. Quello che credo io, nella mia più cruda ignoranza, è che ognuno di noi abbia una componente omosessuale e io putroppo ho fatto saltare il tappo che chiudeva la mia: il conseguente sgorgare di domande ha rafforzato questa mia componente. Spero di riuscire a ristabilire una mia sicurezza al più presto, se così non fosse cercherò di rivolgermi a qualcuno di specializzato, onestamente spero di ritrovare un mio equilibrio personale senza terzi.

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

21 FEB 2013

Gentile Lorenzo,
anche io ritengo che le fantasie omosessuali, ma più in generale le fantasie, non siano di per sé significative rispetto ad una omosessualità come orientamento sessuale, o a una patologia. Io penso che fantasie di questo tipo possano rappresentare il bisogno inconscio di rinforzare e potenziare il proprio sé, percepito come inefficace o vulnerabile. Mi rendo conto che può essere un discorso interpretativo non facilmente comprensibile o condivisibile, ma provi a riflettere su aspetti della sua identità che sente fragili, ad esempio l'ambito relazionale, magari troverà qualche connessione personale a quanto dicevo.
un caro saluto

Anonimo-126894 Psicologo a Roma

272 Risposte

160 voti positivi

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

21 FEB 2013

Gentile Lorenzo
come lei stesso afferma ognuno si costruisce fantasie personali... avere quindi fantasie omosessuali in assenza di reale attrazione fisica non fa di una persona un omosessuale! Anzi spesso queste fantasie fanno parte di un normale percorso di crescita della propria identità personale come ne fanno parte i dubbi che esse suscitano.
Cordialmente
dr.ssa Anna Carderi

Dr.ssa Anna Carderi Psicologo a Roma

3 Risposte

2 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

21 FEB 2013

Caro Lorenzo, sì, è possibile avere talora fantasie di questo tipo pur rimanendo nell'ambito della "normalità" (e con normalità mi riferisco a quanto di più comune esiste..). Se però queste fantasie assumono il carattere di vere e proprie ossessioni, cioè diventano frequentissime occupando prepotentemente i nostri pensieri può allora diventare importante capirne le ragioni e farsi accompagnare in questo percorso di crescita e chiarimento da un professionista. rimango a disposizione per eventuali chiarimenti.

Un saluto. Dott.ssa S.Orlandini

Dott.ssa Sabina Orlandini Psicologo a Torino

336 Risposte

188 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

21 FEB 2013

Egregio signor Lorenzo,
siamo nel possibile! Tuttavia rimane da capire se quanto le capita rientra o meno in una eventuale disfunzione e comunque poter spiegare la dinamica degli eventi, se pur fantastici. Se proprio tali condotte sono disturbanti per lei allora l'intervento di un capace sessuologo clinico diventa importante senz'altro per aiutarla a fare una chiarezza interna e poter poi agire la sessualità senza preoccupazioni né conflitti.

dr paolo zucconi, sessuologo clinico e psicoterapeuta comportamentale a udine.

Dr. Paolo G. Zucconi (sessuologia clinica & Psicoterapia) Psicologo a Udine

1087 Risposte

1567 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

21 FEB 2013

Vi ringrazio per i vostri consigli. Credo che il mio problema sia nato un giorno ponendomi la questione dal nulla. Sono conscio del fatto che è tutta la vita che provo attrazione verso il sesso opposto e da un pò mi chiedo è possibile che io sia bisessuale. Credo che la mia attrazione sia solo verso il membro maschile, non riesco a ipotizzare una relazione sentimentale e nemmeno un bacio con un uomo, forse un rapporto orale. In realtà è un problema che è nato dal nulla e che prima non mi ero neanche mai posto, per questo non vorrei che il mio istinto omosessuale fosse frutto di un coltivare questa domanda che ho voluto pormi ad ogni costo. Mi sono posto al primo posto della Scala Kinsey anche se non conosco la sua validità. Il fatto è che questo problema mi si pone solo quando sono solo, in circostanze "reali" mi sono sforzato con l'immaginazione di fantasticare per capirmi, ma non ho provato nessuna attrazione fisica (al contrario del sesso opposto). La mia è una famiglia aperta, e non ho mai avuto dubbi sulla mia attrazione verso le donne, mi chiedo il perchè dell'origine di questi miei pensieri.
Mi rendo conto che per voi psicologi l'ideale sarebbe un dialogo aperto e diretto ma non ne ho la possibilità per diversi motivi circostaziali (pratici, economici, ecc.)

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

20 FEB 2013

Dottoressa la ringrazio per la sua risposta veloce. La mia identità sessuale per me è importante e sapere che queste fantasie possono essere frutto di uno svago mentale mi aiuta. Grazie ancora, non sapevo come uscirne.

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

20 FEB 2013

Gentile Lorenzo,
il contenuto delle fantasie può andare in direzioni molto diverse rispetto al livello della vita reale e consapevole di ciascuno di noi, perciò è assolutamente possibile che compaiano fantasie omosessuali in una persona eterosessuale. Tuttavia può esserle di aiuto a mio avviso avere uno spazio di riflessione e di esplorazione di queste tematiche, per trovare anche un significato alle sue fantasie, con il supporto di uno psicologo. Un cordiale saluto, dott.ssa Lucia Mantovani, Milano

Studio di Psicologia Dott.ssa Lucia Mantovani Psicologo a Milano

995 Risposte

468 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

20 FEB 2013

Buongiorno gentile Lorenzo,
per rispondere alla sua domanda, certo che è possibile. Ognuno nel proprio immaginario crea le proprie fantasie sessuali che più lo soddisfano. Piuttosto, il problema che intravedo in Lei è sul turbamento e sui dubbi che queste fantasie le suscitano. E' sicuro che le bastino delle rassicurazioni generiche sul modo di funzionare degli esseri umani nel loro intimo mondo di fantasie? Se fosse così allora le risposte che riceve qui o su internet più in generale le saranno di "conforto", se così non fosse, sarebbe opportuno che nel proseguio dei suoi dubbi si interroghi sulla necessità di richiedere una consulenza psicologica ad uno psicologo psicoterapeuta di persona per valutare presumibili problemi di ansia connessi alla soddisfazione della sua vita sex.
Cordialmente

Dr.ssa Anna Mostacci Psicologa Psicoterapeuta Psicologo a Roma

1714 Risposte

2818 voti positivi

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

20 FEB 2013

Caro Lorenzo,
vorrei rassicurarti sulle tue preoccupazioni. Da quello che leggo hai sempre avuto rapporti eterosessuali.
Le fantasie anche omosessuali ci possono essere, in quanto la mente umana può arrivare a pensare di tutto, anche situazioni come quelle che riporti tu. Ricorda che le fantasie non sono la realtà.
In sintesi pensare non vuol dire agire.
Spero di averti rassicurato
Cordiali saluti
Dott.ssa Maria Luana Cesarea Negro

Dott.ssa Maria Luana Cesarea Negro Psicologo a Morciano di Leuca

32 Risposte

18 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Orientamento sessuale

Vedere più psicologi specializzati in Orientamento sessuale

Altre domande su Orientamento sessuale

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 22400 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 16350

psicologi

domande 22400

domande

Risposte 83450

Risposte