Accesso Psicologi Registra il tuo centro gratis

Bambina di 5 anni si strofina sulle sedie,divano,tavolo ecc.

Inviata da Maria · 10 gen 2014 Psicologia infantile

Salve, sono la mamma di una bambina di 5 anni, da un paio di mesi mi sono accorta che mia figlia si strofina la parte intima su spigoli di tavolo,sedie, divano, oggi la maestra dell' asilo mi ha richiamato dicendomi che a notato questo strano comportamento di mia figlia ma secondo voi è normale? come mi devo comportare?la devo rimproverare ogni volta che lo fa? sono preoccupata.Comunque noi siamo di genitori riservati,anzi direi troppo.Grazie aspettando i vostri consigli

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 13 GEN 2014

Salve Maria,
quanto racconta è assolutamente normale (e sano)
Lo sviluppo psicosessuale inizia dall'età infantile, così come la scoperta del piacere e delle modalità che lo provocano. Sua figlia sta scoprendo piano il suo corpo. Rimproverarla equivarrebbe a darle il messaggio che provare piacere col corpo è sbagliato, un' ingiunzione che potrebbe poi ripercuotersi sulla sua capacità, da adulta, di vivere un'intimità spontanea e piena.
Mi colpisce quel suo "noi siamo di genitori riservati, anzi direi troppo". Che mi sembra un ottimo punto da cui partire se decideste di intraprendere un percorso psicoterapeutico. Un abbraccio, e stia tranquilla.
Oscar Travino

Dott. Oscar Travino Psicologo a San Giorgio a Cremano

21 Risposte

169 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

14 GEN 2014

Grazie a tutti per i consigli che mi avete fornito

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

13 GEN 2014

Gentile Maria,
Il fatto che alcuni bambini dell'età di sua figlia si strofinano i genitali non può essere considerato un comportamento di tipo sessuale ma un finalizzato a calmarsi e coccolarsi. È per questo che per evitare di amplificare il problema i bambini non vanno rimproverati ma rassicurati. Provi, magari anche con l'aiuto delle insegnanti, a capire quali sono i momenti in cui la sua bambina ricorre a questi comportamenti, magari quando è stanca, o agitata, preoccupata per qualcosa, e in quelle occasioni la distolga dal comportamento chiedendole come si sente, se ha sonno, paura etc. A volte può essere utile suggerirle altri tipi di comportamenti da mettere in atto o coccolarla un po'. Infine è importante che lei come madre non si vergogni di questa cosa, che non ha nulla a che vedere col sesso!
Un caro saluto

Dott.ssa Guglielmucci Simona Psicologo a Roma

41 Risposte

37 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

13 GEN 2014

Salve maria,
un comportamento come quello della sua bambina non é affatto infrequente, anche se agli occhi di noi adulti può risultare piuttosto imbarazzante, mi rendoconto.
I rimproveri sono a mio avviso da evitare, consideri questa condotta come una modalità di autoregolazione emotiva della bambina, che non va bloccata con un'inibizione nè tanto meno con l'imbarazzo o la vergogna che da un rimprovero scaturirebbero in lei.
provi a osservare se sua figlia tende ad accumulare tensioni emotive, di qualsiasi genere, e a scaricarle con questa modalità.
saluti

Anonimo-126894 Psicologo a Roma

272 Risposte

160 voti positivi

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

13 GEN 2014

Gentile utente,
per poter dare una valutazione sensata del comportamento di sua figlia dovremmo conoscerla di persona, conoscere lo stile educativo dei genitori, il modo con cui si relaziona con gli altri bambini e molti altri particolari.
Generalmente la stimolazione dei genitali, nei bambini, ha a che fare con l'ansia e rappresenta un modo per "scaricarla".
Non credo che il "proibizionismo" possa dare dei frutti.
Può essere soltanto un momento "passeggero"...

Restiamo in ascolto

Dr Mori, Psicologo Sessuologo Psicoterapeuta Psicologo a Siena

573 Risposte

376 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

13 GEN 2014

Gentile Maria,
potrebbe essere utile considerare l'opinione del pediatra ed eventualmente consultare uno psicologo specializzato nell'età evolutiva.

Cordiali saluti,
Dott. Giuseppe Del Signore - Psicologo, Psicoterapeuta Viterbo

Dott. Giuseppe Del Signore Psicologo a Viterbo

834 Risposte

713 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Psicologia infantile

Vedere più psicologi specializzati in Psicologia infantile

Altre domande su Psicologia infantile

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 21700 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 16200

psicologi

domande 21700

domande

Risposte 82200

Risposte